versoilsuccesso

Iscritto Attivo
  • Content count

    36
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About versoilsuccesso

  • Rank
    Giocatore Accanito
  1. Calcolo percentuale sestina

    Riaggiorno questa discussione per fare un altro paio di domande inerenti alle sestine: 1- a quanto ammonta la probabilità che in ogni ciclo da 6, sortiscano tutte sestine diverse? 2- e le probabilità combinate in base alle estrazioni? Mi spiego meglio: sappiamo che una sestina ha il 16,67% di possibilità di sortita, per due sestine sono 33,34%. Bene come si calcola la % della successione. Certo è che non si sommano le probabilità (16,67 + 33,34), quindi mi servirebbe il calcolo Grazie
  2. Calcolo percentuale sestina

    Grazie per la risposta esauriente Raf
  3. salve qualche giorno fa ho caricato 20 euro su pokerstars ma me ne anno messe 60 ora sono sotto di di 40 euro ora se ricarico postepay ho paura che tolgono anche quelli mi sapete dire qualcosa in proposito grazie

  4. Calcolo percentuale sestina

    Ciao grazie per la risposta ma purtroppo non ho molta disponibilità di tempo: so che esiste una formula per fare questi calcoli, nessuno può aiutarmi?
  5. Calcolo percentuale sestina

    Buongiorno a tutti gli utenti del forum, arrivo subito al punto: Considerando le sestine, quante possibilità ho, che su 4 estrazioni si generino: 1- 4 sestine diverse 2- 3 diverse e una ripetuta 3- 2 diverse e quindi ripetute una volta entrambe 4- 2 diverse ma con una ripetuta 2 volte 5- 1 ripetuta 3 volte? Scusate la domanda, può sembrare annebbiata ma non lo è: sto facendo uno studio sulle probabilità e mi servirebbero questi dati per poi combaciarli con 5 estrazioni e 6..... ma una cosa per volta. Ringrazio in anticipo per le risposte
  6. Riduzione degli scarti possibile?

    Grazie per le risposte. X jackjoliet e x=y :avete perfettamente ragione, per dirla in due parole e come accennato prima, questa manovra fu utilizzata da Beretta28, un utente che la chiamo' come "la formula". Praticamente, come viene appunto menzionato dai suoi autori, è il modo migliore per vincere un pezzo giocandone 10. Molto semplice : cs quindi al 50% (senza contare lo 0), si punta una martingala tronca per vincere un pezzo 1 -2 -4 , nel caso in cui vinciamo abbiamo raggiunto l'obiettivo Nel caso perdessimo, quindi avendo un -7 , dobbiamo seguire questa regola : cercare di chiudere l obiettivo con il numero minore di colpi. In questo caso dobbiamo giocare i restanti 3 pz e se vinciamo 5 pz per raggiungere l'agognato obiettivo. Aldilà della sua semplicità, l'autore afferma che la potenzialità di questa manovra sta nel suo controllato equilibrio, mi spiego meglio. L'utente Beretta28 fece molte prove da un numero selezionato di colpi e notò che questa manovra era molto equilibrata. Il range di scarto si manteneva tra l '89% e il 91%. Cosa che non accadeva con altre tipologie d attacco come terzine sestine etc... Scusate gli errori ma sono con un tablet in treno e mi risulta difficile scrivere. Se volete posso postare i dati degli esempi effettuati dall'utente beretta. Quindi in relazione a questi dati ciò che cercavo è la formula che possa cotrollare ancora meglio un range prefissato di colpi. È verissimo anche, come afferma x=y, che lo scarto non è domabile ma può rientrare con più compostezza? Altrimenti come si spiegherebbe questi dati sulla Bs?
  7. Riduzione degli scarti possibile?

    Preciso una cosa: equilibrio intendo il rapporto vincite/perdite. Qualsiasi cosa giochiamo a massa pari a probabilità 50% ( sempre togliendo lo zero) avrà degli scarti.... positivi o negativi a noi non importa. Difficilmente avremo equilibrio. Io cerco la combinazione che sia più controllabile possibile : parlo di una Chimera?
  8. Riduzione degli scarti possibile?

    Scusate l'assenza, chiedo venia per non essermi spiegato bene. So che a volte cerco di combattere i mulini a vento, ma per lo studio questo e altro. Sappiamo tutti l'andamento della ruota, è normale che si creino piccoli e medi scarti. "Lo scarto è la regola, l'equilibrio è l'eccezione" :in base a ciò volevo sapere se c'era qualche combinazione di puntata che permettesse meno aleatorieta' e che fosse leggermente domabile rispetto alle altre. Sono stupito che utenti come jackjoliet (che stimo moltissimo), non conoscano la bold strategy. Posso inserire un link che la spiega sommariamente? http://www.laroulette.it/giocare/sistemi-e-metodologie/archivio-progressioni-montanti/bold-strategy Tempo fa un'utente la spiego' in un metodo che prese il suo nome: beretta 28. Aldilà del suo sistema, la stabilità di questa formula è davvero meno ondeggiante rispetto al gioco delle cs o di qualsiasi gioco al 50% (tolto lo zero). Infatti fece esempi sulle variazioni di scarto sulle terzine, sestine, cs e appunto questa formula (che lui chiamava così, ma che in realtà già esisteva e da molto). Notò con disappunto che la bs era quella con più scarto domato. Su tot colpi, chiaramente non un range troppo passo, la dinamica non si spostava di molto dal suo equilibrio. Spiegandolo in parole povere: non è che si creava meno scarto, ma in un tot di colpi riusciva a tornare in % molto più precise al suo equilibrio rispetto alle altre. Chiedevo infine se esistesse qualcosa di ancora più "controllato". Scusate se la richiesta sembra insolita e chiedo doppiamente venia per gli errori, se ce ne sono.
  9. Riduzione degli scarti possibile?

    Buongiorno, Stavo effettuando delle ricerche al fine di scovare la chance che, in un numero prestabilito di colpi, ci dia meno scarto possibile e/o controllato. Guardando su vari forum, in passato qualcuno asseriva che la bold strategy poteva essere utile in questo senso perché dava sempre dei risultati molto stabili, prossimi all'equilibrio. Avete qualche idea? Qualcosa di Meglio?
  10. Metodo sulle ripetizioni dei numeri di Rafelnikov.

    Buona idea , in questo modo dovrebbe tenere di più la cassa. Ottima anche l'idea di usare il sistema B solo per i recuperi parziali. Quando potete aggiornateci, sono molto interessato Saluti
  11. Metodo sulle ripetizioni dei numeri di Rafelnikov.

    Scusate se farò qualche errore ma scrivere con il tablet in treno mi risulta un po difficile...torniamo a noi. Complimenti per la montante a riduzione logica , è una buona idea visto l'elevato utile che può fornire un pieno. Il concetto è decisamente buono e la strategia d'attacco alla terza e quarta ripetizione anche. I risultati sono buoni ma, bisogna stare attenti ai dati e fare attenzione ad una cosa: la perdita è molto elevata rispetto alle vincite e può essere pericoloso. 30 sessioni vincenti è un ottimo risultato con un utile di 6000 circa contro un solo collasso di 2000 pezzi: ciò porta a considerare che ne bastino soltanto 3 per tornare in equilibrio. Di solito la sconfitta è inversamente proporzionale alla sua entità: sappiamo tutti che maggiore è il danno che si può subire e minore è la probabilità che avvenga ma, siamo soggetti a leggi statistiche e quindi siamo soggetti a iper e ipofrequenze. L'unico cruccio quindi risiederebbe nelle frequenza delle perdite ma ciò non toglie che si possano tardare ancora di più. Faccio i complimenti per aver avuto questa idea, mi rende malinconico e mi piacerebbe molto che Carpediem potesse leggere questa discussione. Appena avrò un attimo di tempo, cercherò qualche mio vecchio studio sulle ripetizioni per vedere se posso darvi qualche contributo. Nel frattempo penserò a come muoversi e a rendere meno probabile il salto. Nel frattempo , se volete, aggiornateci sul proseguimento dei test. Buona giornata
  12. Metodo sulle ripetizioni dei numeri di Rafelnikov.

    Purtroppo Rispondo solo ora causa impegni: la scelta del ciclo chiuso a dire la verità, era la mia scelta personale nel principio dei test sul calore. Proprio il trovarsi in un range prefissato poteva aiutare a controllare la permanenza, e non era male come idea. Il problema era cosa ricercare che non ci porti alla perdita : attaccare dopo la prima ripetizione? Troppo pericoloso , troppi numeri in gioco, montante troppo nervosa e difficile da gestire: cercavamo un modo per differenziare le puntate ma era ingovernabile a volte. Da qui il concetto che "più è alto il numero delle ripetizioni da ricercare, meno numeri ci sono da giocare in tempi inversamente proporzionali" . Trovammo spunti interessanti quando ricercavamo la 4° ripetizione : in miriadi di test ( per chi conosce Carpediem, sa di cosa sto parlando) , ci trovavamo a giocare al massimo un 5 6 pieni e sembrava reggere nel tempo. Ahimè dopo migliaia di colpi, arrivava comunque il salto, definito appunto dall'impossibilita' della montante di sopportare le ingenti puntate. Definimmo una mutualità di cassa, degli stop Loss e Win , ma, furono anch' essi a doppio taglio. Forse hai ragione tu, bisogna cercare un "adattamento" a questi parametri e potrebbe aiutare ad addomesticare il negativo. In un ciclo chiuso, ipotizzo che si cerchi la 3 o la 4 ripetizione, quindi vi chiedo : riuscite a controllarla nonostante la montante caotica? Io mi soffermai sul concetto di montante, forse c'è ne sono alcune che possono essere sfruttate meglio in linea con questi attacchi, ne avete provate Altre?
  13. Metodo sulle ripetizioni dei numeri di Rafelnikov.

    C'è Nessuno? Arenata la discussione........
  14. Metodo sulle ripetizioni dei numeri di Rafelnikov.

    Ottima spiegazione, chiaramente se non conosco il metodo non posso ne commentare ne poter aiutare. Non nego che la descrizione di questa tecnica, mi ha fatto ricordare gli studi che facevo all'epoca con il grande amico "carpediem" ( che non riesco più a sentire ne qui ne su altri forum). Il metodo, appunto, attaccava le ripetizioni dei pieni con montante. Non giocavamo a ciclo chiuso, bensì finché non sortiva la ripetizione. Per non giocare troppi numeri,identificavamo l'attacco secondo la legge del terzo. Esempio: se gioco per le 3°ripetizione avrò troppi numeri da giocare ma , se cerco la 5 ripetizione, sono sicuro che , nonostante i tempi siano più lunghi , avrò meno numeri da giocare, proprio per via delle ripetizioni in cicli. Infine, più è alto il numero di ripetizioni che cerchiamo, minori saranno i numeri ma di conseguenza, più lunga sarà la manovra d'adottare. Giocate qualcosa di simile in mutualità con i vari Stop?