gastardo

Padrone del Casinò
  • Content count

    8,450
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    59

gastardo last won the day on December 9

gastardo had the most liked content!

Community Reputation

152 Excellent

2 Followers

About gastardo

  • Rank
    Baro Onnipotente
  • Birthday 06/06/1976

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.ammazzacasino.com
  • Skype
    ammazzacasino

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

9,567 profile views
  1. Sapete come paga questo casinò?

    Grazie per la dritta quarrella12 e benvenuto. Ti sei iscritto con un indirizzo Italiano? I giochi funzionano tutti? Hai per caso qualche interesse a promuovere i casinò che hai citato?
  2. Sai a posteriori è facile dire cosa si sarebbe dovuto fare e cosa no. Stiamo parlando di un periodo che dire anomalo è un eufemismo. Anche i soldi investiti (o scommessi) semplicemente comprando Monero si sarebbero forse sestuplicati. Colgo l'occasione per ricordare a tutti, in particolare i membri bmare e ancastel, di leggere il regolamento, in particolare questa parte che riporto: "Non è consentito postare link a siti esterni (che non siano casinò online) senza l’assenso degli amministratori ed ogni link ai casinò deve essere neutro". Nel dubbio chiedete in privato sempre prima di postare e aspettate le risposte, il forum di AmmazzaCasino non può diventare una raccolta di link a siti di altervista e simili.
  3. Perdonami Satori se non rispondo a tutte le domande e gli argomenti che sollevi ma davvero c'è tanta carne al fuoco qui e il mio tempo, e anche la mia conoscenza nel campo, è limitata. Io ho sentito parlare di Blondet la prima volta quando mi sono imbattuto su tesi complotti sull'11 di Settembre e sulle così battezzate "scie chimiche". Non voglio entrare in questi due argomenti, innanzitutto per non saltare di palo in frasca e poi perché sono argomenti ampiamente dibattuti in altri luoghi ma il mio giudizio su di lui come divulgatore/giornalista si è formato su quelle righe. Saprai bene anche tu che anche quella "controcorrente" è pur sempre una corrente e come tale si può sfruttare, e al suo interno, ottenere gloria, visibilità e vendite di libri. Cervelli spenti che aprano il portafogli se ne trovano sia in corrente che in controcorrente.
  4. Al momento è possibile richiedere la carta TenX e utilizzarla come una normale carta di debito ricaricandola direttamente con le cryptomonete (funziona solo il Bitcoin per adesso). Avevo visto un video di uno che andava da McDonald e pagava con quella.
  5. Non ha senso parlare di chiavi del server su cui poggia la blockchain perché non è centralizzata ma distribuita su tutti i nodi attraverso il P2P. Parli del blocco asiatico come se tutti gli "asiatici" fossero d'accordo tra di loro. Perché dovrebbero esserlo? perché hanno gli occhi a mandorla e odiano tutti gli altri? Su Genesis Mining avevo fatto delle ricerche e avevo in effetti trovato informazioni riguardo a questa possibilità, ti ricordi? E' proprio per questo che non mi ero iscritto (anzi, mi ero iscritto ma poi non avevo depositato nulla). Ecco qui: http://www.ammazzacasino.com/forum/topic/16806-guadagnare-con-le-criptovalute-bitcoin-etc/?do=findComment&comment=203077 La difficoltà di mining all'aumentare del valore è un processo che avviene automaticamente senza che nessuno debba intervenire. Il double spending richiederebbe il verificarsi di uno scenario che al momento appare piuttosto improbabile. Infatti non è mai successo, e sicuramente non per mancanza di gente che ci ha provato. Qualora accadesse anche una sola volta comporterebbe la perdita della fiducia in questa tecnologia e la fuga dei capitali.
  6. E' vero, il paragone non calza. I prezzi delle azioni dipendono anche, ma non solo, dal fatturato dell'azienda stessa. Il Bitcoin è più paragonabile ad una materia prima pur essendo immateriale. Non vedo ancora alcuna somiglianza con uno schema Ponzi comunque. La proprietà del bitcoin è detenuta in un proprio portafogli identificato da una chiave pubblica, che va comunicata per ricevere i pagamenti, e da una chiave privata, accoppiata alla pubblica, che da la possibilità di ordinare transazioni. E' possibile risalire alla chiave pubblica da quella privata, ma, ovviamente, non il processo inverso. I bitcoin nuovi vengono generati dai minatori come premio per la loro attività e, da questi stessi minatori, vengono eventualmente immessi sul mercato. Non c'è nessun cinese, coreano o giapponese che controlla questo processo, e qui sta la novità di questa tecnologia. Bitconnect invece è un truffa, quello si che è uno schema Ponzi e promette ritorni insostenibili (1% sull'investimento al giorno) infatti fra non molto saremo qui a parlare del suo crollo e sparizione. Ma non ha nulla a che vedere con il bitcoin. Basta vedere questo video per esserne certi: youtube.com/watch?v=T1He1UFYIiY
  7. A me non appare chiara questa struttura piramidale. Il valore del Bitcoin sale se viene comprato ma non sale il mio bitcoin, sale il valore di tutti i bitcoin nel mercato. E se qualcuno che ne ha tanti li vende scendono. Che differenza c'è, ad esempio, con le azioni della Apple? Se io le avessi comprate 10 anni fa, senza venderle ovviamente, le avrei pagate molto meno di oggi ma questo non le rende un sistema Ponzi.
  8. In privato il membro manuel mi ha scritto che il problema è con il Casino Gratorama che non lo paga. Ho cambiato quindi il titolo della discussione da un troppo generico "Aiuto". Purtroppo, oltre a non pagare, il casino Gratorama non mi risponde quindi non posso aiutare nessuno. Se ne era già parlato qui: http://www.ammazzacasino.com/forum/topic/16781-gratorama-scusa-puerile-e-continuata-per-non-pagare/ Non depositate su Gratorama. Peraltro, non essendo licenziato AAMS, sposto questa domanda in un'altra sezione.
  9. Visto che non sei tanto per le presentazioni inizia a descrivere un po' il "grosso problema" che ti affligge. Qui in molti si intendono di casinò.
  10. Su questo ne ho la certezza, non è uno schema Ponzi. Ti metto una fonte che hai usato tu stesso (il Sole 24 Ore) che sostiene il contrario: http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2016-02-02/bitcoin-e-catena-sant-antonio-172113.shtml Sai bene che il "giornalismo" italiano funziona così, i cosiddetti giornalisti riprendono notizie e le ripubblicano senza controllare e, spesso, senza nemmeno capire cosa stanno trattando. Per essere uno schema Ponzi il sistema deve essere creato in modo che sia previsto un incentivo sui "reclutamenti" che sostenga la parte superiore della piramide. Deve essere un modello di vendita, non importa di cosa. Deve prevedere un aumento di prezzo con il passare del tempo. Se il prezzo dovesse crollare (cosa che al Bitcoin è successa già diverse volte) lo schema Ponzi sparisce perché diventa insostenibile e viene (solitamente) rimpiazzato da un altro nuovo. Deve fare promesse di ricchezza per attirare gente e il Bitcoin non ne ha mai fatta mezza. Non so se Blondet conosca o no come funziona il Bitcoin e come funziona uno schema Ponzi, ma anche presumendo la sua ignoranza vedo in lui un divulgatore spinto dalla volontà di essere sempre controcorrente perché in questo si è ricavato la sua nicchia di "mercato" dalla quale ricava seguaci, soldi con la pubblicità e vendita dei libri e gloria. Pecca spesso di imprecisione scrivendo di argomenti che non conosce, citando fonti parziali e portando a sostegno delle sue tesi solo notizie di un certa corrente ignorandone altre. In questo caso probabilmente ha ritenuto che l'argomento Bitcoin fosse di moda e di richiamo, ha deciso da che parte stare, e con una ricerca molto sommaria ha sparato contro la moneta stessa, contro Greenpeace, contro la CIA, Amazon e il capitalismo finanziario. In teoria, quando si investe nel mercato azionario, si presta del denaro ad una determinata impresa perché si crede nel successo delle idee che muovono le persone che la compongono e si specula sulla base di notizie, consigli, idee ed esperienza. In questo processo si finanziano anche idee in cui si crede. Lo stesso sta accadendo con il mercato delle criptovalute, che vengono usate come veicolo finanziario con meno costi, intermediari e regole di quello tradizionale. Chiaro che poi non tutto quello che gira attorno a questo sia limpido ed esente da truffe. JJ con il suo ordine short sulle fabbriche giapponesi dopo lo tsunami ha dimostrato di avere proprio il pelo sullo stomaco, ma in effetti da questo oscuro personaggio me lo aspettavo.
  11. Il bitcoin non può essere considerato come la causa della speculazione. In questo momento è, di fatto, il veicolo principale in cui tutti gli investimenti vengono distribuiti nei vari progetti che si basano sulle criptovalute. Alcuni di questi progetti hanno delle criticità come questo del consumo di elettricità dovuto all'estrazione (mining). Cercare di bloccarli, come forse farebbe Blondet, invece che migliorarli, è un grosso errore. L'uomo è portato naturalmente a speculare sull'adozione di questa o quella criptomoneta o su quello che ho chiamato "veicolo principale" che è appunto il bitcoin, i singoli ne pagheranno eventualmente le conseguenze e saranno colpiti al portafogli e probabilmente con lunghe notti insonni a guardare grafici. La prima regola, che noi qui su AmmazzaCasino conosciamo bene, è di non scommettere più di quanto ci si possa permettere di perdere. Nell'articolo Blondet mi sembra che confonda una piramide Ponzi, che è una tecnica di marketing truffaldina, con una normale speculazione. Il discorso dell'inquinamento mi sembra totalmente separato. La differenza è che se io compro un bitcoin non devo convincere gente sotto di me a comprarlo per avere profitto. Bitcoin segue le normali leggi di mercato, se non lo compra più nessuno scende se lo comprano tutti sale come se fosse oro. L'oro è uno schema Ponzi? Tuttavia non penso che quella di Blondet sia confusione. Non è da oggi che è un maestro dell'informazione manipolativa.
  12. SISTEMA NUMERI PIENI ROULETTE

    Sono d'accordo. Quasi sempre avere un buon bankroll comporta il successo o fallimento della strategia.
  13. Sapete come paga questo casinò?

    Io ero già iscritto a Steam dal 2010 senza che mi ricordassi. E' una piattaforma utilizzata dai giochi su computer (online e non) per comprare power up, armi, livelli aggiuntivi e altro. Non so se ci sia un mercato di compravendita e, soprattutto, non so se sia possibile riconvertire le Steam Coins in denaro vero. Magari qualcuno che lo sa noterà a questa discussione più avanti e ci illuminerà.
  14. Sapete come paga questo casinò?

    Benvenuto commander3000. A me non sembra proprio un casinò online nel senso stretto del termine. Si possono usare solo Steam Coins che non ho capito bene come si ottengono e se e come si possono convertire in Euro.
  15. funzionamento slot

    A tutti i giocatori e in media. Il casinò dichiara il ritorno in vincite medio della slot, poi a fine mese quando verrà fatto il rapporto il dato si discosterà quasi sicuramente da quello dichiarato in negativo o in positivo. Prendendo in esame poi tutti i dati di ogni mese e di ogni casinò dove c'è quella slot il dato risultante sarà tendente al ritorno medio dichiarato. Lo stesso vale per il lancio di una moneta. La lanci 10 volte è possibile che esca 70% delle volte testa. La lanci 1 miliardo di volte il dato tenderà a essere molto vicino al 50%.