Satori

Iscritto Power
  • Content Count

    2,981
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    172

Satori last won the day on November 30

Satori had the most liked content!

Community Reputation

418 Excellent

About Satori

  • Rank
    Baro Onnipotente

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    milano
  • Interests
    Dum loquimur fugerit invida
    aetas: carpe diem, quam minimum credula postero.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Abbiamo riso, anche se un po' amaro; adesso, dalla commedia nera torniamo alla farsa. Dopo la cerimoniale genuflessione di Alessandro Gassman davanti all'altare della nuova religione, ecco arriva il turno di tale Selvaggia Lucarelli (a me ignota fino a di recente). Nelle vesti a lei congenialissime di velina di Regime, dalle pagine del prestigiosissimo "Il Fatto Quotidiano", ci informa della nuova missione che ella ci assegna per Natale, che è, testualmente, "salvarci dal parente negazionista a cena". Io invito a leggere per intero l'articolo, che è davvero una summa della teologia c
  2. Qualche giorno fa ho proposto una paradossale analogia tra il geniale Principe De Curtis, e il caudillo partenopeo, francamente, non mi stupisce che qualcun altro ci abbia pensato. Un conoscente mi ha inviato questi link, davvero gustoso soprattutto il primo (non scordando la differenza tra i piani alti e il locale rifiuti). http://www.youtube.com/watch?v=W_yHaqXoQ38 E questi: http://www.youtube.com/watch?v=dr9hyyHK-14 http://www.youtube.com/watch?v=RTK43PH20Hw http://www.youtube.com/watch?v=Y0sFU-NC9JM http://www.youtube.com/watch?v=_Hf2ytifCgY http://www.yo
  3. Pillolina del giorno. Il Corriere della Sera si distingue per purezza e zelo coviddaro. Oggi riporta una notizia manicomiale, ma dandole l'enfasi di una vera epifania, un altro elemento fondante della nuova religione. Questa la notizia: a Verbania, i no-mask (sottocategoria dei negazionisti) - esattamente come nella ex DDR, l'URRS, e la Cina - essendo evidentemente dei deviati, saranno rieducati. Nulla da aggiungere.
  4. "Negazionista" è un termine che mortifica la semantica; di per sè è vuoto, non significa niente. Chi lo usa come strumento dialettico manca della compresione di base del linguaggio; si accoda semplicemente alla fila di altri che seguono altri, che seguono altri ancora; ove l'origine della fila è sempre qualche fonte "autorevole" dei media. Negare significa semplicemente affermare il contrario di qualcosa; e dunque significa affermare opponendosi. La negazione di una negazione equivale ad una affermazione; e, come regola generale, una negazione trasforma un enunciato vero in uno falso; ma
  5. Il video contiene la testimonianza di una giovane donna adesso deceduta. Fu una di quelle tante persone cascate nella trappola M5S, e che ha pagato il suo errore ben oltre la semplice, per quanto cocente, delusione Tralascio l'aspetto umano, profondamente emotivo e desolante, sia della testimonianza, sia di chi testimonia. Vorrei ci si concentrasse sulle parole di questa povera donna, dalla voce pacata e dallo sguardo limpido e triste. Parole che fanno malissimo. http://www.youtube.com/watch?v=1_-xoGXTxrc Eva Reali, a proposito del suo incontro col Mostro, che io chiamo Potere
  6. Ieri ho parlato della regola che vede, sempre e dovunque, gli intellettò come mosche cocchiere del Potere, quale che sia la maschera che esso indossa. Lo stesso vale per i media, e per ogni ambito della vita pubblica che abbia un minimo di rilevanza. Per rimanere all'Italia, così come ieri l'altro la quasi totalità degli attori ed attrici, dei registi, e degli uomini di cinema furono ardentemente fascisti; oggi, nel mondo del cinema e della TV uno che non sia un coviddaro purosangue ed entusiasta del Visconte Dimezzato (di calviniana memoria, e di fusariana attualità) non lo trovi neppure col
  7. Giudicare il proprio prossimo solo dall’aspetto, denota superficialità, se non furfanteria. Ma anche rinunciare del tutto a trarre conclusioni da quanto il soma esprime della psiche, denota non minore superficialità, se non cecità. Nel caso di Grillo e Casaleggio, inoltre, rimangono decisivi i loro atti pubblici. Quante volte ho parlato dell’esplicito transumanesimo di Casaleggio? E quante volte ho documentato il ruolo di circonventore di Grillo? Il suo posizionarsi, in fase di raccolta, sulle tesi monetaristiche di Giacinto Auriti (per dirne, per l’ultima volta, una); per poi portare il suo m
  8. Avevo creduto, caro Dstrange, che avessi fatto penitenza, e compreso che ci sono errori inemendabili. Non sto puntando il dito, guardo sempre la trave che sta nel mio occhio, prima che la pagliuzza in quello del mio prossimo. Ci sono errori inemendabili in questa vita, errori che portano delle conseguenze che il nostro breve tempo non può riparare. Io ne ho commesso almeno uno di tali errori, nulla di ciò che posso fare potrà porvi rimedio; da un uovo rotto non si può ricomporre l’uovo intero. Ho sbagliato, me ne porto dietro il peso, ma non cerco scuse, non mi giustifico dicendo che non sapev
  9. Beatrice Lorenzin, umana, si porta e si porterà a vita a casa più di 10.000 mensili; ed oltre a questo, avrà la gratitudine imperitura di Big Pharma, per avere imposto obbligatoriamente dieci vaccini a tutti i bambini italiani. Qui subito appresso, i dettagli, dal sito Codacons. http://www.informasalus.it/it/articoli/codacons-rapporti-lorenzin-big-pharma.php Due notizie su Big Pharma http://www.medicinapiccoledosi.it/italia-venduta-a-big-pharma/ http://www.ilfattoquotidiano.it/2019/09/29/big-pharma-controlla-medici-ed-enti-sanitari-ai-pazienti-va-garantita-totale-trasparenz
  10. Ed ecco conferma a quello che scrivevo ieri: (e che scrivo da mesi) Senza patente del vaccino non si viaggerà http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vaccino-arrivo-patente-spostarsi-1905524.html Mi meraviglia solo che ancora nessuno, dagli altri gradi di iniziazione al debunkaggio, abbia timbrato questa notizia com feicnius complottista. Ma credo di capire; si tratta di quella ebrezza lubrica da Potere, che fa abbandonare la prudenza. Oramai ci sono, con l'arma Covid hanno, con accellerazione impressionante, impresso un cambio di marcia alla quadratura del cerchio del Potere Asso
  11. Oramai, i coviddari sono tanto presi dall'ebrezza della vittoria totale, che ti dicono davanti quello che già si sapeva dietro, ma che, al dirlo, ti faceva catalogare come complottista. Ennesimo caso che dimostra che il complottista afferma prima ciò che il Potere rende noto dopo, quando e se ritiene sia giunta l'ora di farlo. Ora, sarebbe sbagliato definire questo signore del video come fascista, comunista, globalista, o altro. Iimmaginate cosa sarebbe successo a parti invertite!!!; pensate se qualcuno avesse detto che quelli del PD non bisogna proprio farli parlare!!! Se questa bestiale
  12. Ci sono facce che che sono espressione di un nome, e nomi che rimandano a un destino. Perfetto caso di specie è quello del giornalista Andrea Purgatori; la natura.fato.karma gli ha dato in dotazione una faccia patibolare, che evoca penuria, fame, carestia, cataclismi, sete, debiti, maremoti, caduta massi, ecc… E poi c’è Umberto Galimberti, un filosofo che si è parecchio interessato di psicologia, e che sicuramente ha grande familiarità coi libri. Ha la faccia del nonnetto saggio ma non rimba, buono coi buoni e duro coi cattivi. Ma direi che la sua cifra esistenziale e professionale
  13. Per un breve periodo della vita il mio lavoro è consistito nel somministrare e valutare test psico attitudinali, e talvolta anche test per la misurazione del QI. I primi, in effetti, hanno una loro sostanza e validità (parlo di quelli che studiai a suo tempo; oggi, credo ci sia ancora di meglio), soprattutto nella diagnostica di eventuali deficit. Circa i test per la misurazione del QI, invece, sono sempre stato piuttosto scettico, e questo per ragioni che vanno oltre l'intento di questo post. Però, posso dire almeno questo: mi è capitato di dover attribuire punteggi scarsi a persone della cui
  14. Non ho speso una parola sulle elezioni americane. Ho contatti con amici americani, i quali cercano di tenermi aggiornato sullo stato effettivo delle cose. Quello che v'è di certo, e che il sistema mediatico occidentale, salvo sparutissime eccezioni, è nelle mani del cosiddetto Stato Profondo Trasnazionale (intreccio di apparati militari-industriali, Finanza apolide, Servizi di Intelligence, alte burocrazie statuali e di Enti sovra-nazionali). Questa entità ha come sbocco politico le formazioni che fanno capo alla cosiddetta sinistra liberal; ma può cercare e trovare alleanze tattiche con Paesi
  15. Come nel post precedente, ma a proposito di un discorso diverso, si appalesa all'evidenza che il complottista (vede) anticipato (rispetto al calendario ufficiale), mentre il non complottista-affermativista dogmatico è semplicemente ritardato (rispetto al calendario ufficiale). La cosa curiosa è che una volta che ciò che il complottista sosteneva prima, e che, appunto, lo faceva trattare come uno psicopatico dagli affermativisti dogmatici, diventa all'ordine del giorno nel calendario ufficiale, nessun affermativista dogmatico chiede scusa all'ex complottista, un po' come, esattamente come in 19