Gomesh

Iscritto
  • Content Count

    6
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3

Gomesh last won the day on March 22

Gomesh had the most liked content!

Community Reputation

10 Good

1 Follower

About Gomesh

  • Rank
    Giocatore Scettico

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Buonasera. Ringrazio JJ della risposta. Penso che quello dei filtri sia un argomento molto complesso e soggettivo, a seconda di quello che ognuno va a cercare durante un match. Questa mattina pensavo di impostare un filtro che potesse orientarmi su un X al primo tempo, ad una quota pari a 1,70, che, in maniera costante, abbiano tenuto la cella Punti in parità. Ma, ripeto, le soluzioni sono molteplici. Penso che sia anche opportuno trattare l’argomento “insieme” condividendo le proprie idee e le proprie esperienze per cercare di avere una sorta di orientamento e cercare di correggere quello che ognuno pensa possa essere il metodo migliore. Al momento sto usando il software senza filtri, seguendo prettamente la colonna punti. E di soddisfazioni ne sono arrivate non poche. E’ chiaro che si parla in ordine di statistiche e calcoli, e che la palla è tonda (e che se in questo campo non hai anche l’intuizione, o culo, difficilmente sorridi a fine partita), ma almeno si ha la possibilità di orientare il tiro verso qualcosa che è frutto di quello che succede in campo. Mi unisco alla richiesta di mistake riguardo Diretta.it che non carica il palinsesto, WillHill (a me dopo il primo aggiornamento colora i match in arancio senza più aggiornare i dati) e Soccerboard. Saluto mariolino70 e forzanaples (colleghi di lavoro) a cui ho dimostrato il software ieri sera tanto da rimanerne estasiati e di voler contribuire alla causa comune. Ringrazio Shadow per l’eccellente lavoro riversato in LiveStatPro a cui va un plauso. E grazie a JJ che, da tutto quello che ho letto nella discussione, è la mente cooperante del progetto, dimostrando così, anche con me, la sua disponibilità. Thx !
  2. LIVE STAT PRO DESCRIZIONE DEI COMANDI E LEGENDA HOME Sito selezionato = Menu a tendina contenente i siti che offrono il palinsesto delle gare Aggiorna elenco match = Da utilizzare una volta effettuata la scelta del palinsesto (Sito Selezionato). Nel box sottostante verranno elencati i match previsti. Bisogna selezionare, spuntando la relativa casella, i match che si vorranno monitorare Estrai dati match selezionati = Da utilizzare una volta selezionati i match (descrizione in Aggiorna elenco match). Nel box di destra verranno visualizzati tutti i match selezionati e le relative statistiche. Aggiungi incontri che iniziano dalle ore [..] alle ore [..] = Per limitare gli incontri da monitorare in un range temporale Seleziona tutto = Per selezionare automaticamente tutti i match riportati nel box Minuti Aggiornamento = Nella casella deve essere indicato il numero di minuti che il programma deve attendere prima di procedere, in maniera automatica, all’aggiornamento dei dati statistici dei match monitorati. Una volta indicati i minuti bisognerà spuntare la casella Aggiornamento Automatico Statistiche Totali / Statistiche ultimi 5 minuti / Statistiche ultimi 10 minuti / Statistiche ultimi 15 minuti = Filtra le statistiche visualizzate in base alla voce scelta dal menu a tendina Cancella dati del match selezionato = Per eliminare il match dall’elenco dei match monitorati Cancella dati salvati = Per eliminare tutto l’elenco dei match monitorati Rimuovi incontri senza valori Punti ed IP = Per rimuovere dall’elenco dei match monitorati tutti quelli che non contengono statistiche generate dal software Team Casa/Trasferta = Incontro che si sta giocando Ris. = Risultato Live Time = Minuti di gioco Punti Partita = Calcolo derivante dall’algoritmo del software (La spiegazione si trova più avanti) TR = Tiri (Squadra di Casa : Squadra Ospite) TP = Tiri in porta (Squadra di Casa : Squadra Ospite) TF = Tiri fuori porta (Squadra di Casa : Squadra Ospite) TFe = Tiri fermati (Squadra di Casa : Squadra Ospite) AG = Angoli battuti (Squadra di Casa : Squadra Ospite) PA = Parate (Squadra di Casa : Squadra Ospite) FA = Falli (Squadra di Casa : Squadra Ospite) CR = Cartellini rossi (Squadra di Casa : Squadra Ospite) CG = Cartellini gialli (Squadra di Casa : Squadra Ospite) AP = Attacchi pericolosi (Squadra di Casa : Squadra Ospite) IP = Indice di Precisione. E’ un valore che varia da minuto a minuto, perché si basa sulla quantità di dati scaricati in tempo reale in funzione dell’evoluzione della partita. Più saranno i dati a disposizione del software e più sarà verosimile la previsione (c’è da mettere in conto che, a volte, i server inviano dati non veritieri, quasi impossibili da verificare. Si ottiene da: (Tiri + Attacchi Pericolosi + Corner) / Tempo di Gioco Punti Partita A - Quantificazione Attacco di una Squadra Attacchi pericolosi, Tiri in porta, e Corner vengono definiti "PUNTI PARTITA" relativamente all’attacco di una squadra. Rispetto agli attacchi pericolosi, i tiri in porta e i calci d'angolo sono sempre molto meno numerosi. Pertanto, per sommare i 3 valori, bisogna bilanciare le grandezze di ognuno di essi. Tiri in porta = Iniziamo col mettere un moltiplicatore ai tiri in porta ottenuto dal rapporto Attacchi Pericolosi/Tiri. Quindi, per ogni partita, viene fuori un "peso" diverso dei tiri in porta: se ci sono molti attacchi e pochi tiri in porta (ad esempio 50 attacchi e 2 tiri), il rapporto è grande (50/2 = 25) e quindi il "peso" dei tiri deve essere piccolo, perché vuol dire che servono 25 attacchi per "produrre" un tiro in porta. Se invece abbiamo ad esempio 10 attacchi e 5 tiri, il rapporto è piccolo (10/5 = 2) e il valore dei tiri deve essere molto maggiore, perché significa che ogni due attacchi la squadra è in grado di produrre un tiro in porta con una chance in più di segnare. (In matematica per ottenere questo effetto è sufficiente fare una frazione e mettere al denominatore questo rapporto. Così, quando il denominatore è grande, il moltiplicatore sarà piccolo e viceversa. Per comodità di calcolo al numeratore della frazione verrà posto il numero di attacchi pericolosi, così che sviluppando la moltiplicazione e semplificando numeratori e denominatori ottengo il quadrato dei tiri. Pertanto, la formula applicata sarà: Attacchi pericolosi + Tiri^2 Corner – Parte 1 = La prima considerazione è che un corner è un tiro mancato verso la porta, e questo genera una decurtazione di Punti Partita. Ad esempio: ad una squadra che ha totalizzato 10 corner e solo 2 tiri (perché magari si è imbattuta in una difesa fortissima) verranno sottratti parecchi Punti Partita; ad una squadra che, invece, ha fatto 10 tiri in porta e 2 corner avvicinandosi al goal di più della precedente, ne verranno sottratti pochi. Anche qui i corner vanno moltiplicati per un numero che cambia da partita a partita, e questa volta per ottenere il nuovo moltiplicatore, vengono messi a rapporto Tiri/Corner. Se questo valore sarà alto verranno sottratti pochi punti partita; se questo valore sarà basso ne verranno sottratti di più. Se ne desume che il rapporto avrà per denominatore Tiri/Corner e per numeratore la somma Tiri + Corner. Attacchi pericolosi + Tiri^2 – Corner * (1 + Corner/Tiri) Corner – Parte 2 = La seconda considerazione è che i corner aggiungono chances di segnare se sono minori dei tiri in porta, viceversa sottraggono chances di segnare se sono maggiori dei tiri in porta. Quindi verranno moltiplicati i corner battuti per la differenza tra Tiri e corner. Ad esempio se una squadra ha fatto 10 tiri in porta e ha battuto 2 corner, si otterrà: Corner * (Tiri – Corner) = 2 * 8 = 16 punti partita. Se, invece, una squadra ha fatto 2 tiri in porta e ha battuto 10 corner, si otterrà Corner * (Tiri – Corner) = 10 * (2 – 10) = 10 * (-8) = -80. Praticamente verranno tolti 80 punti partita. Attacchi pericolosi + Tiri^2 + Corner * (Tiri- corner) Corner – Parte 3 = Considerando le due teorie relative ai corner, si giunge alla considerazione finale, inserita nel calcolo dell’algoritmo dei Punti Partita, così espressa: (Tiri Pericolosi – Corner) / (Corner / Tiri Pericolosi) che, semplificando, diventa: Tiri Pericolosi * ((Tiri Pericolosi / Corner) – 1) B - Quantificazione Difesa di una Squadra Un modo discreto per quantificarne l'efficacia della difesa di una squadra è quello di mettere in relazione Attacchi Pericolosi, Tiri in porta, Tiri fuori porta e Corner. Ad esempio, se una squadra che effettua 50 attacchi pericolosi e batte 10 calci d'angolo si sta scontrando di sicuro contro una difesa più forte rispetto alla squadra con 50 attacchi pericolosi e 1 solo calcio d'angolo. Considerando che quantificare l'efficacia di questi attacchi pericolosi, cioè quanti di questi attacchi diventeranno anche tiri in porta, è il compito dell'altra parte dell'algoritmo che si ottiene aggiungendo il valore dei corner, da cui ne deriva la formula finale: Attacchi Pericolosi * (Tiri in porta + Tiri fuori porta) / Corner + Tiri^2 + Tiri * (Tiri in porta / (Tiri fuori porta * Corner) – 1) Per effetto di semplificazione, un valore in rapporto 48/24, verrà visualizzato nella forma 2-1. Pertanto, possono essere definiti Punti Partita i risultati delle operazioni correlate tra Attacchi Pericolosi, Tiri in porta, Tiri fuori porta e Corner. PRIMI APPROCCI AL SOFTWARE Per cercare di capire il funzionamento del software e sfruttarlo al meglio, bisogna: - Iniziare monitorando non più di 6 o 12 partite per volta, in modo da tenere facilmente sott’occhio l’andamento degli incontri; - Mettere le partite selezionate in ordine decrescente secondo l'indice di "IP" che si trova nell'ultima colonna a destra (basterà cliccare sull’intestazione della casella IP per ordinare in modo crescente o decrescente); - Confrontare il punteggio reale (riportato nella colonna Ris.) con quello previsto dal software (Punti) e iniziare il monitoraggio dell'incontro. Quindi, la prima cosa da guardare mentre vengono monitorati i match è la colonna Punti per vedere se c'è discrepanza con la colonna Ris. (il risultato reale del momento) In poche parole l’eventuale puntata su una previsione nasce proprio dal confronto di queste due colonne. Successivamente, per capire quanto sia precisa la previsione, si andrà a guardare la colonna IP. Se c'è una forte discrepanza tra il punteggio reale e quello visualizzato nella casella Punti si può già iniziare a scommettere, anche se è preferibile effettuare un paio di aggiornamenti delle partite per capire come si sta evolvendo la partita. Qualche esempio per meglio capire la relazione fra Ris. e Punti. 1) Esempio a) Se il risultato live di una partita è di 2-0 e la colonna "Punti" segna 1-3, allora c'è discrepanza (vale a dire che, in teoria, dovrebbe essere in vantaggio la squadra ospite, mentre stanno vincendo i padroni di casa). A quel punto si controlla la colonna IP: se il valore visualizza è abbastanza alto allora è probabile che verrà segnato un altro goal e, stando al risultato del momento, dovrebbe maturare un Over. 2) Esempio b) Se il risultato è di 1-1, e la colonna "Punti" segna 1-1,4 con un IP 50, bisogna evitare di puntare, perché il software ci sta segnalando, con molta precisione, che le squadre dovrebbero essere in parità (risultato del momento). In poche parole il software dice che la differenza tra le due squadre è di soli 0,4 goal (meno di un goal di differenza e, quindi, la previsione risulta allineata al risultato). Esempio di giocata: Puntata Over Durante lo svolgimento di un match (Squadra A contro la Squadra B), il risultato è fermo sullo 0:0. Il programma fornisce un punteggio di 0 - 2,8 a favore della squadra ospite. L'indice IP è di 14,3 (valore buono. L’attendibilità del software è per valori >=10) A questo punto si può provare a puntare su Over 0,5 o, nel caso in cui si voglia azzardare, su "Squadra ospite segna il prossimo goal" (Il software indicava 0 per la squadra di casa e 2,8 per la squadra ospite). I Filtri Si possono creare dei filtri personalizzati in base al risultato, ai minuti di gioco, ai punti della squadra di casa, ai punti della squadra ospite, IP. Si può creare, ad esempio, un filtro in cui si chiede al software di verificare che il risultato sia 0-1, che i minuti di gioco devono essere => 65, che il valore dei punti squadra di casa deve essere => 1,6 e, infine, il valore IP => 4. Questo appena riportato è un esempio di filtro. A seguire altri esempi di filtri applicabili. Colori visualizzati Alcune celle del software assumono colorazioni diverse a seconda dei settaggi e dell’andamento delle statistiche: - La casella Ris., solitamente di colore bianco, si colorerà di arancio quando cambierà il risultato, e rimarrà di quella colorazione fino all’aggiornamento successivo; - Colorazione arancione = quando verrà impostata Statistiche ultimi 5 minuti; - Colorazione azzurro = quando verrà impostata Statistiche ultimi 10 minuti; - Colorazione rosa = quando verrà impostata Statistiche ultimi 15 minuti; - Colorazione Giallo = quando verrà impostata la statistica a Statistiche Totali; - Se l cella IP assume colore giallo, il valore punti e ip è stato calcolato sulle statistiche totali, colore verde statistiche degli ultimi 10 minuti, colore arancione ultimi 15 minuti. Inoltre stai attento che il colore giallo ci indica che i dati sono complessivi dall'inizio della partita (e non solo gli ultimi 15 minuti) quindi potrebbe essere una di quelle situazioni in cui prima spinge forte una squadra, poi l'altra ma l'algoritmo non lo rivela ancora. Statistiche Totali – 5,10 e 15 Minuti Il programma memorizza le statistiche presenti sul sito da dove viene estratto il palinsesto. Appena lanciato, il programma comincia a memorizzare le statistiche totali relative ad ogni singolo match. Dopo aver memorizzato almeno 15 minuti di statistiche è possibile selezionare, dal menu a tendina, le statistiche relative a 5, 10 e 15 minuti precedenti rispetto al minuto di gioco del match. Se, ad esempio, un match è al 35 minuto, per ottenere le statistiche degli ultimi 10 minuti, il software non fa altro che ricercare tra i dati memorizzati quelli più vicini al 25 minuto (35 attuali meno 10), quindi sottrae dalle statistiche attuali quelle memorizzate al 25 minuto e ottiene quelle relative a gli ultimi 10 minuti. Nel caso in cui si vogliono memorizzare le statistiche del secondo tempo, dopo aver memorizzato almeno 10 minuti della ripresa, selezionando le statistiche degli ultimi 10 minuti, il software interpreta il tutto come se la partita fosse iniziata da 10 minuti. Per ottenere le statistiche degli ultimi 10/15 minuti, basta fare la differenza tra quelle del tempo attuale e quelle di 10/15 minuti prima. L’indice di precisione (IP) per l’intera durata del match è uguale a: IP = (T + C + P) / reale minuto di gioco (nel caso in cui è selezionato Statistiche Totali) Chiaramente, l’indice di precisione (IP) a 5, 10 e 15 minuti cambia rispetto all’IP generale calcolato per tutta la durata del match. Pertanto si avrà che: IP = (T + C + P) / 5 (nel caso in cui selezioniamo ultimi 5 minuti) IP = (T + C + P) / 10 (nel caso in cui selezioniamo ultimi 10 minuti) IP = (T + C + P) / 15 (nel caso in cui selezioniamo gli ultimi 15 minuti) C’è da dire, quindi, che le selezioni di 5, 10 e 15 minuti compromettono l’IP tanto che difficilmente si otterrà un valore >= 10 (così come riportato nella parte iniziale della guida come parametro di partenza per iniziare a puntare). Problemi noti ed errori In caso di eccezioni di errore visualizzati al lancio di LiveStatPro.exe assicurarsi di aver aggiornato Internet Explorer all’ultima versione, in quanto l’estrazione dei dati live avviene attraverso le librerie di IE. Dove scaricare il software LiveStatPro ? Basterà cliccare su questo link http://www.dropbox.com/s/gir2wwd67eemcfu/LiveStatPro.rar?dl=0 dove verrà scaricata SEMPRE l’ultima versione aggiornata del software. Nella discussione si troveranno altri link, ma, questo sopra riportato, è quello che conterrà SEMPRE la versione ultima e aggiornata. Una volta scaricato e installato il software bisognerà attivarlo andando sulla voce Info, selezionare dal menu a tendina Hardware Attivazione il nome del PC, copiare il Codice Personale generato dal sistema e inviarlo con Messaggio Privato a Shadow che provvederà ad inviare, successivamente, il codice da inserire nella casella Chiave di Attivazione. Una volta attivata la propria copia il software sarà totalmente utilizzabile. Esiste una versione LiveStatPro 2.0. Come faccio a scaricarla e farla funzionare ? La versione LiveStatPro 2.0 sarà scaricabile in versione SEMPRE aggiornata a questo link: http://www.dropbox.com/s/tg2dpm9t3srcfwr/LiveStatPro2.rar?dl=0 Nella discussione si troveranno altri link, ma, questo sopra riportato, è quello che conterrà SEMPRE la versione ultima e aggiornata. Una volta scaricato e installato il software bisognerà attivarlo andando sulla voce Info, selezionare dal menu a tendina Hardware Attivazione il nome del PC, copiare il Codice Personale generato dal sistema e inviarlo con Messaggio Privato a Shadow che provvederà ad inviare, successivamente, il codice da inserire nella casella Chiave di Attivazione. (ATTENZIONE: Se nel pacchetto scaricato non fosse presente la cartella Live, bisognerà crearla manualmente all’interno della stessa cartella in cui risiede il file LiveStatPro2.exe). La versione LiveStatPro 2.0 funzionerà SOLO ed ESCLUSIVAMENTE quando Shadow attiverà, sul suo PC un software che funziona da server per gli incontri. Qualora il software di Shadow non fosse attivo, la LiveStatPro 2.0 non funzionerà. E’ importante sapere che, una volta chiesta l’attivazione del programma, il codice ricevuto da Shadow sarà utilizzabile per entrambi le versioni (LiveStatPro e LiveStatPro 2.0). Allego la versione pdf per leggerla comodamente offline. Guida LiveStatPro.pdf
  3. Sicuramente. Ti mando tutta la guida in PM ?
  4. Va bene. Ho preferito pubblicarla prima qui nel Thread in modo che si potessero apportare varie modifiche, correzioni o migliorie di quello scritto nella guida. Edit: purtroppo il tasto Modifica ha una durata tale che non mi consente di modificare successivamente.
  5. Buongiorno a tutti. Ogni promessa è debito. E così, come concordato con Shadow, inserisco la prima parte della guida a LiveStatPro, a cui seguirà la parte finale dedicata al modo di interpretazione dei dati e dell'utilizzo. LIVE STAT PRO Descrizione dei comandi e legenda HOME Sito selezionato = Menu a tendina contenente i siti che offrono il palinsesto delle gare Aggiorna elenco match = Da utilizzare una volta effettuata la scelta del palinsesto (Sito Selezionato). Nel box sottostante verranno elencati i match previsti. Bisogna selezionare, spuntando la relativa casella, i match che si vorranno monitorare Estrai dati match selezionati = Da utilizzare una volta selezionati i match (descrizione in Aggiorna elenco match). Nel box di destra verranno visualizzati tutti i match selezionati e le relative statistiche. Aggiungi incontri che iniziano dalle ore [..] alle ore [..] = Per limitare gli incontri da monitorare in un range temporale Seleziona tutto = Per selezionare automaticamente tutti i match riportati nel box Minuti Aggiornamento = Nella casella deve essere indicato il numero di minuti che il programma deve attendere prima di procedere, in maniera automatica, all’aggiornamento dei dati statistici dei match monitorati. Una volta indicati i minuti bisognerà spuntare la casella Aggiornamento Automatico Statistiche Totali / Statistiche ultimi 5 minuti / Statistiche ultimi 10 minuti / Statistiche ultimi 15 minuti = Filtra le statistiche visualizzate in base alla voce scelta dal menu a tendina Cancella dati del match selezionato = Per eliminare il match dall’elenco dei match monitorati Cancella dati salvati = Per eliminare tutto l’elenco dei match monitorati Rimuovi incontri senza valori Punti ed IP = Per rimuovere dall’elenco dei match monitorati tutti quelli che non contengono statistiche generate dal software Team Casa/Trasferta = Incontro che si sta giocando Ris. = Risultato Live Time = Minuti di gioco Punti = Calcolo derivante dall’algoritmo del software (La spiegazione si trova più avanti) TR = Tiri (Squadra di Casa : Squadra Ospite) TP = Tiri in porta (Squadra di Casa : Squadra Ospite) TF = Tiri fuori porta (Squadra di Casa : Squadra Ospite) TFe = Tiri fermati (Squadra di Casa : Squadra Ospite) AG = Angoli battuti (Squadra di Casa : Squadra Ospite) PA = Parate (Squadra di Casa : Squadra Ospite) FA = Falli (Squadra di Casa : Squadra Ospite) CR = Cartellini rossi (Squadra di Casa : Squadra Ospite) CG = Cartellini gialli (Squadra di Casa : Squadra Ospite) AP = Attacchi pericolosi (Squadra di Casa : Squadra Ospite) IP = Indice di Precisione. E’ un valore che varia da minuto a minuto, perché si basa sulla quantità di dati scaricati in tempo reale in funzione dell’evoluzione della partita. Più saranno i dati a disposizione del software e più sarà verosimile la previsione (c’è da mettere in conto che, a volte, i server inviano dati non veritieri, quasi impossibili da verificare. Dove scaricare il software LiveStatPro ? Basterà cliccare su questo link http://www.dropbox.com/s/gir2wwd67eemcfu/LiveStatPro.rar?dl=0 dove verrà scaricata SEMPRE l’ultima versione aggiornata del sofware. Nella discussione si troveranno altri link, ma, questo sopra riportato, è quello che conterrà SEMPRE la versione ultima e aggiornata. Una volta scaricato e installato il software bisognerà attivarlo andando sulla voce Info, selezionare dal menu a tendina Hardware Attivazione il nome del PC, copiare il Codice Personale generato dal sistema, inviare un Messaggio Privato a Shadow che provvederà ad inviare, successivamente, il codice da inserire nella casella Chiave di Attivazione. Una volta attivata la propria copia il software sarà totalmente utilizzabile.
  6. Buongiorno. Spero di partecipare presto alla causa comune 😀😀