Tarantino...


tonino
 Share

Recommended Posts

Non conosco i films di Tarantino ma su segnalazione ho visto il finale del film Grindhouse: Death Proof

Non capisco che senso abbia mettere le musiche dei nostri polizieschi anni 70 in un contesto USA completamente diverso (è vero che Kubrick aveva messo nello spazio un valzer viennese ma anche quella scelta l'ho sempre ritenuta una caxxata).

Nella scena dell'inseguimento finale viene riportato paro paro il brano di Micalizzi (Italia a mano armata), più all'inizio gli Oliver Onions (La polizia incrimina, la legge assolve) e alla fine Stelvio Cipriani (La polizia sta a guardare).

http://www.youtube.com/watch?v=kwWPwJO3GUE

Qui sotto c'è la scena originale del 1976:

Confrontate e dite quale vi sembra più spettacolare/divertente/non volgare. Io naturalmente voto la seconda.

Link to comment
Share on other sites

Ora non ho tempo di guardarli, ma posso dire che Tarantino in più di un'occasione si è detto appassionato di film/commedie all'italiana anni 70 con una vera e propria adorazione per la Fenech e i suoi film. Magari ha voluto fare una "citazione" a se stesso (come spesso avviene).

The Guru

Link to comment
Share on other sites

a me piace un casino four rooms anche se è uno dei film di tarantino che ha fatto meno successo.

Nelle sue opere non si contano le citazioni, gli omaggi e i riferimenti più o meno velati (è un fervente ammiratore, in particolar modo, del cinema italiano, da Sergio Leone all'horror e al poliziottesco), come d'altronde ammise lui stesso citando un famoso aforisma di Igor Stravinskij, in risposta ad accuse di plagio: "I grandi artisti non copiano, rubano".

wikipedia

Link to comment
Share on other sites

Martin Luther King ebbe parole d'elogio per Sidney Poitier, non credo ne avrebbe per sua figlia vedendola recitare in questo film. Soprattutto il pestaggio finale non sarebbe piaciuto al caro Martin.

Tornando alle musiche, il brano di Micalizzi (che dura un buon minuto e mezzo) non è nemmeno incluso nella soundtrack ufficiale che include tra gli altri anche un pezzo di Morricone.

Con un budget di milioni di dollari, perché non assumere un musicista e realizzare una colonna sonora originale?

Non c'è neanche la scusa che quella musica "stava bene" in quella scena. :wnk:

E' come se George Lucas avesse usato a mo' di marcia imperiale la colonna sonora della corazzata potemkin.

Link to comment
Share on other sites

Avendo visto sabato per l'ennesima volta Grindhouse: Death Proof e ora (per la prima e ultima volta :( ) gli ultimi minuti di Italia a mano armata ci sono rimasto un pò male nell'aver visto che la scena del lago (dove le auto viaggiano parallele) è stata copiata pari pari. :ciao:

Confrontate e dite quale vi sembra più spettacolare/divertente/non volgare.

Vince ai punti, solo perché è stato girato mooolto prima, Italia a mano armata! :(

Comunque Grindhouse: Death Proof rimane, per me, un bellissimo film come tutti i film di Quintino! :(

Edit: sul doppiaggio in italiano non posso dire nulla, dovrei prima imparare l'inglese! :(

Link to comment
Share on other sites

Grazie Gae per il 'sacrificio' di aver guardato i 6 minuti.

Quelle rive dovrebbero essere i Navigli, salvo smentita di qualche milanesotto del forum.

Sul film di Tarantino non posso esprimermi perché non l'ho visto per intero ma permettimi due osservazioni:

- Kurt Russel non lo vedo bene nel ruolo del cattivo, avrei preferito Bruce Willis o Mickey Rourke.

- le voci originali sono più convincenti di quelle doppiate, soprattutto la donna al volante con quell'accento afro-americano fa tanto bad girl nonostante il visetto da Famiglia Robinson. Comunque non serve sapere l'inglese, basta conoscere il significato di bitch, motherfucker, sucker.

Link to comment
Share on other sites

oserei dire che tarantino è comunque un genio;

cosa fa il quentin?

semplice,fa il collage di scene di film poco noti e ci costruisce sopra una storiella a volte sensata,a volte meno.

chi lo critica dicendo che copia,lui risponde che sono solo citazioni e bla bla bla.

mica scemo l'amico,visto anche la carriera che ha fatto,un vero genio,non c'è che dire.

"come abitudine di Tarantino - prende degli elementi da alcuni film di generi (semi)sconosciuti e li assembla per creare un film unico, esplosivo e dinamico".

wikipedia-kill bill-

Link to comment
Share on other sites

mica scemo l'amico,visto anche la carriera che ha fatto,un vero genio,non c'è che dire.

Ricordo a Ginevra ero andato a mangiare nella mensa di una grossa azienda: mi servirono un piatto di pseudo-spaghetti rivoltanti, sembravano usciti da Chernobyl.

Ecco, più o meno la stessa cosa succede con Tarantino che mi serve il Micalizzi.

Quindi anche gli svizzeri sono dei geni? :ciao:

edit:

a proposito, io amo Kubrick ma lasciatemelo ripetere:

il valzer viennese messo nello spazio è una c...ata pazzesca!

anche i geni sbagliano, oserei dire che sbagliano più degli altri per fare media.

Edited by tonino
Link to comment
Share on other sites

Mi riserverò di riguardare meglio i filmati, ma, come dici giustamente, nel film italiano l'inseguimento si svolge in via Ludovico il Moro (per chi vuole curiosare su Google maps), sul Naviglio Grande (praticamente a casa mia).

Riguardo alle musiche di Kubrick, senza entrare nello specifico, sono uno di quelli che pensa che in Kubrick non vi sia nulla di casuale. La sua appartenenza ormai certa al mondo dell'esoterismo consente chiavi di lettura differenti su molti suoi film (uno su tutti, il bellissimo "Eyes wide shut").

Del resto una delle canzoni italiane più belle degli ultimi anni "La cura" presenta, secondo alcuni, curiose chiavi di lettura, visto l'ambiente in cui Battiato e Sgalambro si muovono.

Fesserie? Forse... Ma un coprologo come me, non può non approfondirle!

The Guru

Link to comment
Share on other sites

Kurt Russel non lo vedo bene nel ruolo del cattivo, avrei preferito Bruce Willis o Mickey Rourke.

Come cattivo Samuel L. Jackson a vita, il Samuel di Pulp Fiction, Ezechiele 25:17!!! :ciao::(

Anche se Kurt non è male, vediti questo

http://www.youtube.com/watch?v=tFRnuktWHsw&feature=related

non c'è bisogno che ti vedi tutti e 5 i minuti, carica da 1:55 a 2:40! :(

Link to comment
Share on other sites

Una notizia che sicuramente Gae non sa:

in Pulp Fiction la doppiatrice italiana di Rosanna Arquette è Roberta Paladini, già attrice in La polizia vuole Gas (pardon... la polizia chiede aiuto):

1771237,DzrYzflPGwJQd57EMl3qZPRBCqt7cdfY2EEhwGVMZw5gz+ygSP89b0vRFH8ERpaiHNfSwFVQHZ6ofhXdJXcHpw==.jpg

Quando quello coi baffi (Mario Adorf) urlava "meine tochter!" (mia figlia!) si riferiva proprio a lei!

@theguru:

se ti interessa sul forum di Spazio:1999 c'è uno che ha sviscerato in maniera dettagliata parecchi aspetti esoterico/alchimistici della popolare serie TV.

Link to comment
Share on other sites

per chi fosse interessato questa notte su rai movie:

02:45 Lady Snowblood

04:20 Lady Snowblood 2

noterete alcune somiglianze con kill bill(chiamate citazioni e omaggi :wnk: da q.t.)

il primo film è del 1973,stesso periodo bene o male dei film nostrani citati da tonino.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Stanotte le darò un'occhiata, dalla foto sembra una pasticciona che ha strizzato dalla parte sbagliata il tubetto del ketchup.

ladysnow_00.jpg

edit:

vista una mezz'ora, accettabile, lo stile narrativo ricorda i cartoni di Lupin III prima serie.

Edited by tonino
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Un film ambientato all'epoca degli schiavisti? interessante!

Ovviamente mi aspetto che il copionazzo riporti paro paro le musiche del maestro Luis Bacalov.

A proposito, qualche settimana fa hanno dato A prova di morte mi pare su Iris e ne ho visto un pezzetto.

La scena nel parcheggio dove Kurt fa le foto alle ragazze ha una musica che ho riconosciuto al volo: si tratta di L'uccello dalle piume di cristallo.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
  • 9 months later...

Per la serie "Ti piace vincere facile?" il vizio di scopiazzare le colonne sonore retrò ha preso anche i francesi.

Nel film La Guerre Est Déclarée (2011) compaiono pezzi di Vivaldi e Bach (e fin qui passi la Kubrickata) ma poi insistono con pezzi meno datati tipo O Superman (1981) di Laurie Anderson, ve lo ricordate? era quello usato negli spot contro l'aids.

Cascano definitivamente le p...e quando si sente pure il maestro Ennio Morricone col main theme de La cosa buffa (1972) l'unico film porno girato da Gianni Morandi.

5455796230_87aa0f207b.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share