Tassazione Vincite


Recommended Posts

Buondi,quanti di Voi forumisti sono a conoscenza della introduzione da parte di questo governo con la manovra (sic!!!)salvaitalia della tassazione del 6% su tutte le vincite oltre i 500,00 € ottenute sui giochi a premio e/o scommesse?

La cosa riguarda anche il LOTTO e il SUPERENALOTTO.

Da ciò che mi risulta,tutte le giocate e/o scommesse sono dei "SOSTITUTI D'IMPOSTA"cioè,la tassazione è già alla fonte per cui,lo stato oltre a non rischiare nulla di proprio,obbliga al versamento di una ulteriore tassa sulle vincite.

La definizione che io do di tutto questo è una sola RACKET

Altra normuccia passata sotto silenzio,visto che AMMS si stava accorgendo della battaglia persa sugli oscuramenti dei siti .com,ha deciso quanto segue:

Nel caso di vincite ottenute su piattaforme non autorizzate AMMS,sulla dichiarazione dei redditi,nella sezione "REDDITI DIVERSI"va indicato l'importo e,la sua tassazione sarà del 21% indipendentemente dalla differenza fra le somme spese e quelle vinte.

In termini poveri:se io gioco 5000 euro in un anno e,attraverso 2 o 3 vincite ne vinco (ad esempio)1500,pagherò il 21%sui 1500,avendone però persi 3500.

La domanda che pongo quindi allo STATO SOVRANO è questa:perchè fare pagare su di un UTILE inesistente?

Buona giornata a tutti.

Edited by giuseppec
Link to comment
Share on other sites

Ciao Giuseppe

purtroppo eravamo già a conoscenza di tutto quanto hai scritto, se ne era parlato in più di una discussione intorno a febbraio scorso.

L'unica inesattezza mi sembra, è che la tassazione del 6% sul gioco del lotto risale ad almeno 4 anni fa (lo so per certo perchè io l'ho "subìta"..) quindi ben prima di Monti, a meno che non sia stato aggiunto un ulteriore 6%, ma a quel punto mi chiedo a che servirebbe giocarci.

Comunque anche in quella occasione se non ricordo male venne istituita nottetempo e quasi di nascosto ai giocatori..

Link to comment
Share on other sites

allora,sul gioco del lotto vigeva da sempre una trattenuta fiscale sulle vincite del 6%,a questa si è aggiunta un altra forzatura,cioè,tutte le vincite eccedenti i 500,00 euro dei giochi a premio (10elotto,superenalotto,lotto ,gratta e vinci,etc etc)vengono ulteriormente tassate di un altro 6% comprese le scommesse sportive.

Che io ricordi,da che mondo è mondo,tutte le vincite dei giochi dello stato non possono essere tassate in quanto già "sostituti d'imposta"per cui,la solita baracca italiana che ci fa pagare le tasse su qualcosa di già tassato ,non solo,praticamente estorcendo denaro senza che lo stato ne rischi nemmeno un cent.

Altri passaggi odiosi:se si vince oltre 1000 euro in un punto abilitato dallo stato (Snai,better etc)si deve procedere alla "schedatura forzata"dei tuoi dati che,vanno a finire dritti dritti all'ufficio delle entrate.Loro dicono che è per l'antiriciclaggio,per me,è solamente una schedatura da grande fratello,non puoi piu fare un passo che non sanno cosa fai.Evviva la democrazia e ........la privacy.

Fra un po diranno,popolo italiano,voi dovete lavorare e pagare noi che vi abbiamo dato un lavoro,a voi toccherà solamente un piatto di pasta a pranzo e del buon formaggio a cena.

Link to comment
Share on other sites

attenzione caro jack,non è solamente il 6 + 6 come dici tu,c'è già la tassazione alla fonte sul cumulo delle giocate.

Eh! caro mio,cosa credi che lo stato si faccia sfuggire questa manna?quindi alla fine è:6+6 + X%(che non è dato conoscere)un po come la bolletta enel che,gia tassata alla fonte,applicava l'iva al contribuente finale.BELLO SCHIFIO!!!!!!

I punti che comunque mi fanno piu schifo:l'oscuramento dei siti di scommesse esteri adducendo "motivi di ordine pubblico"salvo essere poi sconfessati da un giudice che,ribadiva in una sentenza contro AMMS, che invece era un "mero esercizio di cassa"visto il bombardamento pubblicitario sui giochi targati AMMS.

Il fatto che debba essere schedato sull'uso del mio denaro.

Che lo stato italiano mi abbia cucito le tasche dicendomi "DOVE"io debba spedere il MIO denaro,cioè,anche se le offerte fatte dai concessionari italiani sono piu scarse (sia di quote che di mercati),io sono OBBLIGATO a giocare dove dicono loro,con buona pace della libera offerta e della mia assoluta LIBERTA' di scelta.

che lo stato non mi rimborsa il 6%di cio che ho speso giocando,pretendendo pero la "TANGENTE" su cio che (forse)vinco.

A quando una ribellione di massa?chissa?forse se stessimo tutti senza giocare per due settimane (provate a fare due conti di cio che perderebbe lo stato)forse un tantinello le braghe le calerebbero.

Buon weekend a tutti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

...cucito le tasche dicendomi "DOVE"io debba spendere il MIO denaro.... sono OBBLIGATO a giocare dove dicono loro,con buona pace della libera offerta e della mia assoluta LIBERTA' di scelta.

Che qualche influenza dei mercati asiatici sia arrivata fin qui valicando il limite dei mercati e influenzando altre aree?

Benedizioni

Link to comment
Share on other sites

Per comprendere la gravità estrema della situazione europea ed italiana in particolare, occorrono due cose:

A, memoria,

B, caparbietà nell'analisi, e disincanto nella sintesi.

Ormai non si tratta più di generici "segni": il quadro si é delieato nei suoi componenti essenziali. Siamo alle soglie della terza dittatura in meno di un secolo. Dopo quella rossa e quialla nera, arriva quella incolore della finanza. Come strumenti non ha carri armati e mitra, non servono; ci sono, a bassissimo costo, la schedatura fiscale, unita alla tracciabilità personale informatica, e la conquista della cittadella della politica. Erano millenni che si preparava un simile esperimento, tanto sottile, quanto - paradossalmente - plateale; ma mancavano gli strumenti per attuarlo. E' sotto gli occhi di tutti, e pare che pochissimi se ne accorgano. Vedete, amici, oggi non c'è alcuna ragione per imprigionare i corpi; del tuo corpo basta controllare gli spostamenti (con la tracciabilità); mentre con la polizia fiscale si raggiunge lo scopo di spiare ogni tuo atto pubblico.

Leggete quanto hanno scritto Huxley e Orwell. Hanno previsto e spiegato tutto.

Cose fresche.

Edited by Satori
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

Buongiorno a tutti. Sono nuovo in questo forum e posso finalmente dire di avere trovato il forum giusto per le mie esigenze.

Sono passati alcuni mesi dagli ultimi post, volevo sapere nello specifico la tassazione prevista dalle vincite maturate sui casinò online live .it

Leggo su internet pareri contrastanti, su tassazione a priori, su eccezioni che riguardano i casinò online .it!qualcuno mi sa fornire qualche delucidazione?

grazie :)

Link to comment
Share on other sites

la tassazione è effettuata alla fonte , quindi i soldi incassati relative alle vincite sono esenti e non devono essere dichiarati , se i soldi ricavati dalle vincite sono investiti l'eventale rendita sarà tassata in funzione della tipologia di investimento

felicità

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

la tassazione è effettuata alla fonte , quindi i soldi incassati relative alle vincite sono esenti e non devono essere dichiarati , se i soldi ricavati dalle vincite sono investiti l'eventale rendita sarà tassata in funzione della tipologia di investimento

felicità

Grazie per la risposta molto precisa!speriamo duri a lungo questa cosa...

Ulteriore dubbio: se uno è vincente a lungo, quanto consigliate di prelevare volta per volta?in modo tale da non insospettire la piattaforma di gioco?se uno vince tanto è possibile che venga buttato fuori?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Nessun casinò serio ha interesse a buttare fuori quel 0001% che vince, anzi , se poi non vuoi " insospettire " il casinò gioca su diversi in giorni diversi, i casinò diciamo " poco seri " hanno molti modi per scoraggiare il giocatore " eterno vincete " ( scolleggamento continuo , tribolazione per i pagamenti ecc ) se giochi su quelli nell'elenco di ammazzacasino sei per lo meno sicuro che sono affidabili ed in caso di controversie il Gas può darti una mano.

per quando riguarda il " durare a lungo questa cosa " è come avere degli utili da una società dove c'è stata una tassazione alla fonte la normativa fiscale è chiara riguardo queste entrate, sono già state tassate viceversa avresti un doppio prelievo fiscale ,

felicità

Edited by emgus
Link to comment
Share on other sites

sono già state tassate viceversa avresti un doppio prelievo fiscale

Pratica (quella del doppio prelievo) largamente diffusa:

sulle bollette si paga l'IVA non solo sui consumi ma anche sulle varie addizionali regionali e provinciali (la famosa tassa sulla tassa)

E col decreto Salva-Italia si paga l'1 per mille sui conti bancari, denaro già ampiamente tassato qualora frutto di stipendi, pensioni, vendite di immobili e... vincite casinare!

Se rastrelli somme discrete e prelevi mandando il denaro all'estero (ad es. con i borsellini elettronici)

devi come minimo dichiarare al fisco le movimentazioni superiori ai 10.000 euro totali annui (cifra molto facile da raggiungere per un "vincente"). Poi non so se per i wallets siano pure applicabili le norme montiane gravanti sui conti deposito esteri (un conto a interessi zero dovrebbe comunque essere soggetto ai fatidici 34€).

Link to comment
Share on other sites

chiaro Tonino che esistono delle malcelate doppie tassazioni , per quanto rigurdae le movimentazioni concordo ma non sono tassate sono solo segnalate

felicità

Link to comment
Share on other sites

  • 10 years later...
Il 20/7/2012 alle 12:48 , giuseppec ha scritto:

Buondi,quanti di Voi forumisti sono a conoscenza della introduzione da parte di questo governo con la manovra (sic!!!)salvaitalia della tassazione del 6% su tutte le vincite oltre i 500,00 € ottenute sui giochi a premio e/o scommesse?

La cosa riguarda anche il LOTTO e il SUPERENALOTTO.

Da ciò che mi risulta,tutte le giocate e/o scommesse sono dei "SOSTITUTI D'IMPOSTA"cioè,la tassazione è già alla fonte per cui,lo stato oltre a non rischiare nulla di proprio,obbliga al versamento di una ulteriore tassa sulle vincite.

La definizione che io do di tutto questo è una sola RACKET

Altra normuccia passata sotto silenzio,visto che AMMS si stava accorgendo della battaglia persa sugli oscuramenti dei siti .com,ha deciso quanto segue:

Nel caso di vincite ottenute su piattaforme non autorizzate AMMS,sulla dichiarazione dei redditi,nella sezione "REDDITI DIVERSI"va indicato l'importo e,la sua tassazione sarà del 21% indipendentemente dalla differenza fra le somme spese e quelle vinte.

In termini poveri:se io gioco 5000 euro in un anno e,attraverso 2 o 3 vincite ne vinco (ad esempio)1500,pagherò il 21%sui 1500,avendone però persi 3500.

La domanda che pongo quindi allo STATO SOVRANO è questa:perché fare pagare su di un UTILE inesistente?

Buona giornata a tutti.

Giusta domanda, la mia invece ancora + legittima e che grida vendetta e': PERCHE' SE VENGO '''OBBLIGATO DAL MIO GOVERNO''' A GIOCARE SOLO IN CASINO' ADM, POI NON POSSO DECIDERE ESCLUSIVAMENTE IO CHE IMPORTO ((NON VERSARE PERCHE' SENZA LIMITI IN VERSAMENTO OVVIAMENTE)) PORTARE AL GIOCO ESATTAMENTE COME IN VIGORE IN TUTTO IL PIANETA TERRA DA SEMPRE TUTTA LA SOMMA CHE IO REPUTO IDONEA, COSTRINGENDOMI LO STATO AD UTILIZZARE APPENA 1.000 VERGOGNOSE EURO DEI MIEI SOLI DENARI ANCHE SE VERSASSI 5.000 EURO O LE VINCESSI DA 1.000 INIZIALI, DI FATTO IMPEDENDOMI DI VINCERE, DI FARLO SEMPRE MEGLIO E CON SEMPRE MAGGIOR SICUREZZA CHE UNA CASSA CRESCENTE ARRIVATA MAGARI A 6.000 EURO MI GARANTIREBBE E STABILISCE LUI, PUR NON POTENDO IO EVADERE LA TASSAZIONE GIOCANDO IN CASINO' ADM, QUANTI DEI MIEI DENARI IO POSSA USARE, MICA DEI SUOI, I MIEI??? Questa si chiama dittatura e secondo me viola la costituzione, non ha giustificazione se non la meschinita' e il volere far perdere i giocatori x interessi personali magari, basta vedere cosa e' stato scoperchiato al parlamento europeo, siamo in mano a buffoni che noi paghiamo a caro prezzo e loro ci bastonano regolarmente, ingrati, biognerebbe fare un gran casino anche in europa x far rimettere a posto le cose, perche' noi siamo in europa e anche gli unici ad avere tale dictat, riprendendoci la piena liberta' di decidere solo noi quanto denaro portare al tavolo, non un cialtrone che magari non sa' nemmeno fare 1+1x2-1=3!!!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share