R.i.p. Tre Metri Sotto Terra


tonino
 Share

Recommended Posts

Nuovo topic ispirato al sito ilmortodelmese... chi vivrà vedrà :D

Ieri l'altro ci ha lasciati l'attrice Karen Black, volto caratteristico del cinema americano

fra le pellicole più famose: Easy Rider, Il grande Gatsby, Airport 75

Ha recitato anche con registi italiani: Antonio Margheriti (Controrapina, Killer fish) e Ruggero Deodato (Inferno in diretta).

Addio Karen, vogliamo ricordarti così:

Link to comment
Share on other sites

Ilmortodelmese sarà fonte sicura da cui attingere assieme alle riviste e ai notiziari TV da cui avevo appreso la scomparsa di Karen. Comunque non è una novità, il forum aveva già affrontato discussioni a tema funebre in tempi recenti:

http://www.ammazzacasino.com/forum/topic/15145-armando-trovajoli-has-gone/

http://www.ammazzacasino.com/forum/topic/15120-pistolerius-vince-le-sparalimpiadi/

Edited by tonino
Link to comment
Share on other sites

Il 14 agosto se n'è andato Luciano Martino, sceneggiatore, regista e produttore cinematografico di oltre 100 film famosissimi cosiddetti "di cassetta" eppure entrati nella memoria collettiva degli italiani.
Si è cimentato praticamente in tutti i sotto-generi del b-movie all'italiana: western, poliziotteschi, cappa e spada, peplum, decamerotici, commedie-sexy, horrors, gialli, noir, spy, sci-fi, exotic, cannibal, war, documentari...

Negli anni 70 era stato il compagno di Edwige Fenech (un classico: l'attrice bona se la fa col produttore) rendendola protagonista di innumerevoli pellicole gialli-thriller e commedie-sexy fra le quali non possiamo non ricordare due titoli cult: Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda e Giovannona Coscialunga disonorata con onore.

Gustatevi questo spezzone tratto da un suo film del 1983 non proprio da urlo :D

Link to comment
Share on other sites

Chiaramente no (quello lì ha girato quattro film in tutto e adesso fa l'erborista) ma ho afferrato il nesso:

nel 1987 Luciano Martino stava facendo il casting per la serie tv Un'australiana a Roma

e la sua scelta cadde su di una sconosciuta ventenne dai capelli rossi di nome Nicole...

Link to comment
Share on other sites

Sotto a ci tocca...
ieri è morto l'artista Mario Gambedotti, maestro xilografo e autore di illustrazioni per l'editoria. Si è occupato anche di animazione e scenografie per la televisione nonchè di copertine discografiche.

Nel 1986 ha realizzato una versione delle carte dei tarocchi (detti appunto I tarocchi di Gambedotti) tuttora reperibili su Amazon.

gambedotti1.jpg
gambedotti2.jpg

Il caro estinto non va confuso con l'argentino Atilio Gambedotti, pure lui disegnatore però di fumetti erotici.

Link to comment
Share on other sites

Alla verde età di 95 anni si è spento Ted Post, storico regista americano sia di cinema che di televisione.

I suoi film più famosi restano senza dubbio il poliziesco Una 44 Magnum per l'ispettore Callaghan e lo sci-fi L'altra faccia del pianeta delle scimmie, secondo episodio della saga.

Come al solito allego un contributo preso da un movie del 1973 poco noto (e credo mai trasmesso dalla tv italiana forse per la tematica trattata) comunque merita.

N.B. se pensate di vedervi tutto il film (su youtube) ignorate pure lo spezzone qui sotto per gustarvi appieno il finale a sorpresa

in fondo è una metafora sempre attuale di come il gentil sesso vede noi uomini

Link to comment
Share on other sites

Sempre più giovani... a 99 anni suonati ha tirato le cuoia l'inglese Gilbert Taylor, direttore della fotografia di tanti film arcinoti: il Dottor Stranamore, Guerre stellari, il Presagio, Flash Gordon.

Era stato lui l'ideatore delle famigerate "spade laser".

Link to comment
Share on other sites

E' passato a miglior vita Seamus Heaney, poeta nordirlandese che nel 1995 vinse il premio Nobel per la letteratura, affiancando i tre illustri predecessori delle terre d'Irlanda: W.B. Yeats, G.B. Shaw e Samuel Beckett.

Pur nella mia ignoranza dell'uomo e dell'artista, ritengo sia doveroso omaggio pubblicare qui almeno una delle sue poesie. Chi ne conosce altre si accodi.

Non fossi stato sveglio

Non fossi stato sveglio, me lo sarei perso,
Un vento che si levò e vorticò fino a che il tetto
ticchettò delle foglie acute dell’acero
e mi fece alzare, anch’io tutto un ticchettio
vivo e ronzante come un reticolato elettrico:
non fossi stato sveglio, me lo sarei perso
venne e se ne andò così inaspettatamente
e parve insidiosamente, quasi,
tornando come un animale alla tana,
una folata messaggera che lì per lì
cedette, usuale. Ma non da allora
in avanti. E non adesso.

Link to comment
Share on other sites

E' andato definitivamente KO il pugile americano Tommy "the Duke" Morrison, classe 1969, campione dei pesi massimi nel 1993 battendo George Foreman.

Dopo la gloria, il declino: lo trovarono positivo all'HIV (cosa che lui negò sempre) carriera finita.

Andò in galera per possesso di droga e armi da fuoco, picchiò uno studente (disse: "perchè mi stava fissando"). Poi nel 2007 fece un effimero ritorno sul ring, vinse un paio di incontri.

La sua vita pare un film... e un film lo fece per davvero, molti di voi lo ricorderanno in Rocky V nel ruolo del pupillo giovane e spaccone che si ribella al maestro.

Link to comment
Share on other sites

Non c'è più futuro per Frederik Pohl, 93enne scrittore ed editore considerato uno dei padri della fantascienza, compreso il filone cosiddetto sociologico o distopico, ispiratore di avanguardie e cyberpunk.
Si narra che durante una accesa discussione avesse preso a cazzotti un certo Isaac Asimov, sarebbe interessante sapere di cosa stessero parlando quei due strani tizi... sesso fra robots? sbiancamento di buchi neri? esenzione IMU per la prima stazione spaziale?

Fra i suoi ultimi racconti (se non l'ultimo in assoluto) segnalo Pompei 2079, dove finalmente assistiamo a o'Vesuvio che si risveglia... don't worry è solo fantascienza!

elara_-_pompei_2079.jpg

Link to comment
Share on other sites

Infarto prematuro per Daniele Seccarecci, body builder famoso perchè ce l'aveva grosso 55 cm... il braccio. Frutto di pompaggi estenuanti in palestra coadiuvati da alimenti prelibati che non trovi al supermercato sotto casa. Chissà dove faceva shopping... anche la Procura di Milano gli pose la stessa domanda nel 2011. E non dite che gli è scoppiato il cuore perchè mollato della ex Brigitta Bulgari, la pornostar già lo aveva avvertito che non era l'unico uomo della sua vita.

Link to comment
Share on other sites

E' volata in cielo Fiammetta Baralla, attrice romana caratterista celebre per aver interpretato il ruolo della buzzicona in parecchie commedie degli anni settanta e ottanta (Quando le donne persero la coda, Fracchia la belva umana, 7 chili in 7 giorni, I pompieri).

Fra le pellicole impegnate vanno ricordati Per grazia ricevuta di Manfredi e La città delle donne di Fellini.

Link to comment
Share on other sites

Si è tolto per sempre dalle scatole Alberto Bevilacqua, scrittore prolifico a cui riuscì l'impresa di fare il Grande Slam dei premi letterari nazionali conseguendo nell'ordine: Premio Campiello, Premio Strega, Premio Bancarella, Premio Isola d'Elba, Premio Stresa, Premio Pisa e infine Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana.
Di lui ricordiamo le puntuali marchette al Costanzo Show ad ogni benedetta uscita di libro; direi marchette poco efficaci perchè mai m'è venuta la voglia irresistibile di acquistarne uno...

Come ogni buon vecchiaccio di successo, si era accoppiato con una femmina molto più giovane di lui, una certa Michela Miti

MICHELA_MITI.JPG

Non si è risparmiato neppure nel cinema dove oltre a dirigere alcuni film tratti dai suoi stessi libri (fin qui nulla di strano) ha curato la sceneggiatura di pellicole di genere come i baviani I tre volti della paura e Terrore nello spazio (film precursore di Alien).

Il video qui sotto è la sua prima esperienza come sceneggiatore... che dite? aveva stoffa il ragazzo?

http://www.youtube.com/watch?v=T9I8VTbhR_c

Link to comment
Share on other sites

Ha smesso di cantare Jimmy Fontana, autore dei pezzi Il Mondo e Che sarà, portata al successo internazionale nella versione spagnola cantata da Josè Feliciano. I maligni dicono che il buon Jimmy avesse scopiazzato le note di un brano di Caetano Veloso (London London, 1968) sentite qua:

http://vol0.music-bazaar.pro/samples/vol12/555/555119/preview-4290f5b952.mp3.mp3

Abilissimo suonatore di contrabbasso, Jimmy volle cimentarsi in nuovi strumenti e alla fine scelse una mitraglietta Skorpion (forse per risparmiare sulla custodia). Dopo vani tentativi, capì che non era proprio il suo genere musicale e se ne sbarazzò nel 1977, facendola finire nelle mani della BR band, gruppo esperto che aveva già confezionato parecchi album a tema.

Link to comment
Share on other sites

15 Settembre 2013 ricorrono 20 Anni

dalla morte di Padre Pino Puglisi parroco del quartiere Brancaccio di Palermo, assassinato dalla mafia perché "dava fastidio". 3P, come è chiamato dai suoi parrocchiani, era un personaggio scomodo semplicemente perché voleva togliere i ragazzini dalle strade e farli andare a scuola (che a Brancaccio non c'era), perché diceva nelle sue omelie che non bisogna avere né paura né rispetto dei malavitosi, perché voleva diffondere nella società civile del degradato quartiere un clima culturale moderno e libero.

Semplicemente per questo Padre Puglisi fu assassinato, per non aver piegato la testa, per non aver fatto finta di non vedere, ma lui era consapevole di essere scomodo e sapeva benissimo che non sarebbe vissuto a lungo. Al picciotto che gli sparò alla nuca da distanza ravvicinata, immediatamente prima disse: Me lo aspettavo. Aver portato avanti quello in cui credeva senza aver paura della morte alla quale coscientemente andava incontro, fa di lui un eroe della lotta alla mafia, ma prim'ancora un martire.

post-13809-0-86979600-1379190493_thumb.j

La sua storia è raccontata anche dal film - Alla luce del sole - e dalla fiction Rai - Brancaccio -. In una scena della parte finale di quest'ultimo, vengono riportate le parole di una sua lettera. "La mia vita è scossa da tempeste e tribolazioni, ma di cosa avrò paura? Della morte? La mia vita è in Cristo, e la morte è un guadagno."

Ai funerali di 3P, vent'anni fa, Palermo si riempì di una folla immensa come mai la città aveva visto e c'è da aspettarsi che questa sarà una Domenica molto affollata in tutta la Sicilia.

Uniamoci tutti nella commemorazione di questo grande uomo.

Edited by Martin Galà
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

A distanza di pochi giorni dal suo maestro Pohl, ha intrapreso l'ultimo viaggio verso le stelle la scrittrice Ann C. Crispin, autrice di una Trilogia di Ian Solo e di parecchi racconti startrekkiani che hanno ottenuto un discreto successo negli States, specie quello dove si scopre che Spock ha trombato almeno una volta nella vita

Libri_01.jpghansolo.jpg

Va infine menzionato il suo impegno di watch-dog presso Writer Beware, una specie di Casinomeister per scrittori sci-fi.

Link to comment
Share on other sites

E' suonato il silenzio per Roman Vlad, compositore e pianista rumeno, naturalizzato italiano.

Dalla natia Bucovina (...e non Transilvania!), nemmeno ventenne decide che Mussolini è meglio di Stalin, va in stazione e salta sul primo treno per Trieste. Nel Belpaese decolla la sua carriera di musicista e fra sinfonie, balletti e musiche da camera trova il tempo per realizzare oltre 50 colonne sonore per l'industria cinematografica.

Nomen omen: benchè sprovvisto del titolo di Conte, come poteva il pallido Vlad sottrarsi al fascino delle pellicole gotiche ed orrorifiche tanto in voga all'epoca? e infatti sue sono le musiche di La bellezza del diavolo (1950) e I Vampiri (1956) considerato il primo film dell'orrore italiano.
Ha messo lo zampino (anzi... i canini) pure nel mitico Caltiki, il mostro immortale (1959) e poi tre anni dopo in un altro classico del genere interpretato dalla solita Barbarazza Steele:

a quanto pare la Cinzia non ha gradito molto il monolocale vista-mare assegnatole. :D

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share