Recommended Posts

Buonasera a tutti.

Scrivo qui perché non trovo risposte online in merito e magari qualcuno ha avuto lo stesso mio problema.

Sono operaio e ogni tanto gioco alle slot su PokerStars.it e mi è capitato di fate una discreta vincita..non milionaria ma diciamo più che sufficiente per respirare 5o6 anni.

ho provato a chiedere all assistenza di pijerstar cosa dovrei fare a livello di pagamento tasse in quanto loro sono con sede a Malta ma certificati AMD.

loro rimangono sul vago dicendo che è il giocatore che si deve preoccupare e quindi ho chiesto a divetsi commercialisti e patronati che liquidano la questione dicendo che non si deve pagare nulla.

Qualcuno sa qualcosa in merito o sa a chi chiedere?

grazie a chiunque mi risponderà

Link to post
Share on other sites

Se hai vinto su un qualsiasi .it con licenza aams non devi proprio nulla, è già tutto compreso di tasse alle fonte e il giocatore non deve più niente, almeno, questo è quanto succede per le slot. Goditi la vincita e stai tranquillo :)

Link to post
Share on other sites

Ciao Alvin e buona sera. Se cerchi bene trovi qualcosa su internet. comunque le tasse sono già pagate alla fonte perché chi ha la concessione viene utilizzato come sostituito d'imposta riguardo le tue entrare. Quindi se giochi sui siti sotto licenza del monopolio di stato stai pur certo che non devi dichiarare nulla, perché già tassate alla fonte. Almeno così ce scritto su gioco digitale. Io in 18 anni di vincite anche abbastanza grosse non mi e mai arrivata nessuna lettera riguardante il fisco. Però ripeto io ho letto ultimamente le notizie. Solo se giochi sui siti non amms le vincite vanno dichiarate.

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Grazie per la risposta.. La differenza sostanziale che sia gioco digitale che pokertstar sono.it e hanno licenza amd però il primo ha sede in milano e pokerstar a Malta.

È quello l unico mio dubbio.. Io purtroppo su internet in merito a pokerstar ho trovato poco e nulla se non sul loro sito dove nelle faq dicono che è il giocatore che deve verificare le leggi nel suo paese che loro non detraggono le tasse dalle vincite

Edited by Alvin77
Errori ortografia
Link to post
Share on other sites

Mi sono reso conto che hai aperto più discussioni uguali e avevo già risposto in un'altra. Per favore non farlo più che è il modo più sicuro per disperdere le informazioni ed incasinare un forum. Ora cancello le altre.

Quote

Ciao @Alvin77

PokerStars è, come tutti i casinò con licenza ADM, tassato alla fonte. In pratica le tasse sono già state pagate. Per avere la sicurezza dovresti comunque chiedere ad un commercialista (e poi magari farci sapere aggiornando la discussione) ma penso che la vincita sia tutta tua.

Usala con giudizio.

 

Il 14/7/2020 alle 07:55 , Alvin77 ha scritto:

Grazie per la risposta.. La differenza sostanziale che sia gioco digitale che pokertstar sono.it e hanno licenza amd però il primo ha sede in milano e pokerstar a Malta.

È quello l unico mio dubbio.. Io purtroppo su internet in merito a pokerstar ho trovato poco e nulla se non sul loro sito dove nelle faq dicono che è il giocatore che deve verificare le leggi nel suo paese che loro non detraggono le tasse dalle vincite

Non importa dove abbiano la sede principale. Una volta che acquisiscono la licenza italiana sono tali e quali a tutti gli altri casinò con licenza.

Link to post
Share on other sites
Il 13/7/2020 alle 23:22 , kisor89 ha scritto:

Ciao Alvin e buona sera. Se cerchi bene trovi qualcosa su internet. comunque le tasse sono già pagate alla fonte perché chi ha la concessione viene utilizzato come sostituito d'imposta riguardo le tue entrare. Quindi se giochi sui siti sotto licenza del monopolio di stato stai pur certo che non devi dichiarare nulla, perché già tassate alla fonte. Almeno così ce scritto su gioco digitale. Io in 18 anni di vincite anche abbastanza grosse non mi e mai arrivata nessuna lettera riguardante il fisco. Però ripeto io ho letto ultimamente le notizie. Solo se giochi sui siti non amms le vincite vanno dichiarate.

Vi terrò aggiornati.. I commercialisti sono vaghi.. Ho provato a chiedere a un avvocato

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Similar Content

    • By Regge989
      Salve, spero di aver scelto bene la categoria, in caso contrario mi scuso. Sono qui per un problema. Sabato sera ho aperto un conto su PokerStars a nome di mio padre, con i suoi dati e tutto quanto ed ho caricato circa 200 euro con la mia carta prepagata. Domenica mattina una gioia.. vinco 8.700 euro, io felicissimo volevo effettuare il prelievo, allora invio i documenti per verificare l'account... lunedì mattina già verificato, contento io volevo prelevare i miei 8.500 euro e lasciare 200 per giocare. Ma problema, mi diceva che mastercard non accetta prelievi oltre i 5.000 euro. Allora pensai di prelevare prima 5.000 e poi una volta accreditati prelevavo 3.500. Martedì alle 00:50 circa mi arriva la notifica della banca che c'era un bonifico in entrata di 5.000 euro. Allora voleva dire che era stato effettuato il bonifico, qualche ora dopo effettuo l'altro prelievo da 3.500 ( confermato anche tramite email ). Martedì alle 12:30 circa volevo entrare nell'account e boom... mi appare il seguente messaggio: IL TUO ACCOUNT È STATO BLOCCATO. CONTATTA [email protected] PER MAGGIORI INFORMAZIONI. invio subito una mail ma nessuna risposta, niente di niente... sono passate più di 48 ore senza notizie ne aggiornamenti di cosa fosse successo. I 5.000 grazie a dio mi sono arrivati ieri... ma i 3.500 euro prelevati? I 200 sul conto? Il conto????.... qualcuno mi può aiutare? Grazie a chi lo fa....
    • By davide88
      Buongiorno a tutti,
      premetto che non sono un intenditore, i miei quesiti sono questi:
      una vincita ad un casino "tradizionale" per esempio in val d'aosta, la somma vinta è soggetta ad imposte. Nella fattispecie, gioco 1000 euro e ne vinco 5000, questi 5000 devo dichiararli nella dichiarazione dei redditi 730, unico e via dicendo?
      succede anche per le vincite all'estero? es Montecarlo?
      postreste gentilmente indicarmi i riferimenti normativi?
      grazie anticipatamente per qualsiasi risposta.