Silenzio Parla L'inter


sognatore
 Share

Recommended Posts

silenzio adesso parliamo noi,questo devono aver sentito i 90mila tifosi blaugrana al fischio finale,peccato l'espulsione del pivello motta,la partita è cambiata completamente,ma una difesa stratosferica con un samuel the wall ha retto l'onda d'urto di messi e compagni(messi??? perché ha giocato,non se n'è accorto nessuno eheheheheh).

C'E' SOLO L'INTER il resto è silenzio,ssssssssssssssssssssssss,state tutti zitti perfavore noi non sognamo più.

Edited by sognatore
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 85
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

silenzio adesso parliamo noi,questo devono aver sentito i 90mila tifosi blaugrana al fischio finale,peccato l'espulsione del pivello motta,la partita è cambiata completamente,ma una difesa stratosferica con un samuel the wall ha retto l'onda d'urto di messi e compagni(messi??? perché ha giocato,non se n'è accorto nessuno eheheheheh).

C'E' SOLO L'INTER il resto è silenzio,ssssssssssssssssssssssss,state tutti zitti perfavore noi non sognamo più.

era questa la sorpresa del ci siamo quasi? :app:

Link to comment
Share on other sites

Sono assordato dalla musica della champions e non riesco a togliere la discussione dal rilievo. Continua a risuonarmi nella testa. Sto impazzendo?

state tutti zitti

magari darsi un attimo una calmata ?

Dai, non ce l'aveva con nessuno in particolare, è solo impazzito di gioia.

Link to comment
Share on other sites

darmi una calmata?

io sono calmo,calmissimo,lo ero prima della partita,lo ero durante e lo sono adesso,ma quando ci vuole ci vuole,sono anni che veniamo presi in giro da chiunque e per una volta mi è sembrato giusto dire così.

@gas

si invece l'avevo con tutti in particolare caro compagno di fede gas,l'avevo con tutti quelli che fino ad oggi hanno gufato,infangato,sbeffeggiato,insultato l'INTER,in particolare questa sera con i 90mila del mou camp(è più appropriato chiamarlo così vi pare?)che insieme ai giocatori del barcellona hanno fatto di tutto per tentare invano di impaurire l'INTER,facendo scoprire il loro lato peggiore,la loro paura che poi in campo si è vista tutta,si vero erano sempre nella tre quarti dell'INTER,ma solo perché per ovvietà la partita doveva essere difensivista e in dieci lo è diventata ancora di più,ma ce l'ho anche con coloro che fino a ieri hanno solo gufato perché un po delusi dalla loro squadra e un po frustrati non avevano null'altro da fare,ora però come tutte le cose belle o brutte che siano comincio a realizzare che in fondo è solo una partita di calcio e se anche non fossi interista sarei felice perché a madrid ci sarà una squadra italiana,una squadra per cui tifare almeno per un giorno perché potrebbe portare in italia la coppa con le orecchie.

buonanotte

Link to comment
Share on other sites

Fate ancora in tempo a vincere "zeru tituli" ... :app: :app: :app: :app: :app: :app: :D

Io che ho una certa età ricordo una Inter che in 4 giorni perse una finale di Champions (a Madrid col Celtic) e nell'ultima di campionato perse a Mantova 0-1 facendosi soffiare lo scudetto dalla Juve . La finale si gioca a Madrid .....

Edited by CarpeDiem
Link to comment
Share on other sites

Tolta dal rilievo :app:

Certo che quel gol regolare annullato al 91°...

E' una bella sfida, entrambe hanno avuto favori arbitrali per arrivare in finale. Vedremo rigori inventati per 90 minuti? :app:

Detto questo, ripeto che la champions la vince l'Inter, l'ho capito dalla partita col Chelsea.

Link to comment
Share on other sites

il milanista carpediem utilizza il passato per gufare il futuro,sei mio amico,ma in questo momento puoi immaginare dove ti ho spedito e con tanto di francobollo :app:

smettetela di parlare una buona volta degli errori arbitrali e siate obbiettivi,è passata la squadra che meritava di più,ma vi rendete conto di chi avevano davanti?

quello era il barcellona non una squadretta qualsiasi e prima di lei il chelsea che non è una squadra da ridere,pensate davvero che qualche errore arbitrale sia stato influente?

parliamo allora dell'espulsione di tiago motta,era da espellere?

certo ha sbagliato ad alzare la mano,ma un arbitro attento non avrebbe tirato fuori il rosso diretto come ha fatto,al massimo il giallo e comunque motta sarebbe andato fuori lo stesso,ma tirare fuori il rosso diretto significa che ha preso lucciole per lanterne, il gol dei catalani? vogliamo parlare anche di quello?

non sono ancora informato,ma da quello che ho visto erano in 3 fuorigioco,2 ininfluenti e guardacaso chi ha segnato in fuorigioco netto,se ci avessero segnato il secondo gol non sarebbe stato uno smacco e un'uscita di scena immeritata?

so che ognuno di noi ha la sua fede calcistica,ma dover per forza di cose tirare fuori eventi che dovrebbero aver in qualche modo influenzato i risultati mi pare troppo,da sempre ci sono degli episodi che volgono a favore di una o dell'altra squadra,all'andata lo abbiamo avuto noi con il gol di milito,ma non dimentichiamo i tu per tu con il portiere catalano prima di milito e poi di eto'o fermati per fuorigioco inesistenti e al ritorno il favore lo hanno avuto loro con il gol in fuorigioco segnato,menomale che non hanno segnato anche il secondo sennò erano uccelli per diabetici.

per una volta siate sportivi che vi fa bene,poi se la finale la vince l'INTER o il bayern non importa basta che a madrid ci siamo è questo che per adesso conta,il campionato e la coppa italia sono li,se li vinciamo bene e se li perdiamo pazienza,in ogni caso avremo visto un'INTER come mai si era vista negli ultimi anni che può essere ancora più grande delle precedenti anche con zeru tituli.

Link to comment
Share on other sites

Vabbè se l'Inter si lamenta degli errori arbitrali, siamo messi bene :app:

Gas, non è gol annullato, è azione fermata in procinto del gol. Non cambia molto.

sognatore, dammi il gol del 2-0 al 91° non è influente?

Non voglio far polemica, ma vedere il catenaccio per 90 minuti da uno che arrivò in Italia dicendo che odia il "nostro" calcio catenacciaro e promette calcio spettacolo...

Per me vince sia campionato che champions. Forse e ripeto forse, lascia il contentino della Coppa Italia alla Roma.

Link to comment
Share on other sites

Non voglio far polemica, ma vedere il catenaccio per 90 minuti da uno che arrivò in Italia dicendo che odia il "nostro" calcio catenacciaro e promette calcio spettacolo...

Già in condizioni normali al Nou Camp è difficilissimo.

In 10 con una squadra che gestisce palla così il catenaccio è l'unica possibilità per qualunque squadra, ma non come tattica studiata a tavolino, ma come logica conseguenza del tipo di gioco e di giocatori del Barcellona.

Gli innaffiatoi a 5 minuti dal fischio finale per interrompere i festeggiamenti è qualcosa di davvero squallido e infantile. Davvero se io fossi stato un catalano mi sarei vergognato della mia gente. Mi auguro sia stato l'effetto di un sabotaggio di qualche tifoso ma credo proprio non sia così.

Link to comment
Share on other sites

In effetti non avere neanche un giocatore italiano non è che sia proprio il massimo (nè esistono altre al mondo che hanno solo giocatori stranieri?). Nessuno discute sul fatto che avete meritato la finale, tra l'altro secondo me l'espulsione ha favorito più l'Inter che il Barcellona, ma non vi sembra che state festeggiando troppo?

Link to comment
Share on other sites

In effetti non avere neanche un giocatore italiano non è che sia proprio il massimo (nè esistono altre al mondo che hanno solo giocatori stranieri?).

ecco

non è gufare , perquanto mi riguarda è indifferenza.Non parliamo di squadra italiana, che non so neanche come si intendono tra loro.

Link to comment
Share on other sites

Movida, sai bene che le partite sono fatte a fasi alterne. All'inizio era giusto e ovvio lasciarli sfogare correndo meno rischi possibile ed è esattamente quello che stava succedendo. Da dopo l'espulsione la partita è stata rovinata e, capisco, che uno a cui piace il calcio non si sia divertito. Tuttavia i demeriti vanno divisi tra l'ingenuo Motta, tra l'antisportivo Busquet e quel pollo dell'arbitro.

Non avere neanche un giocatore italiano o averne 2 o 3 che differenza fa?

L'unico italiano che abbiamo con mezzi tecnici all'altezza della situazione è un idiota ed è giusto che non giochi. Tra tutti gli altri italiani delle altre squadre sinceramente faccio fatica a pensare ad uno che vorrei al posto di qualunque degli eroi di Barcellona.

E' un gruppo di professionisti che rappresentano una squadra di Milano. Poco importa la loro provenienza.

Link to comment
Share on other sites

si ma sentire mourinho che dice che sono eroi e che hanno sputato sangue...questo non mi va...allora chi salva le vite cosa è? un monumento?..ma dai...

uno per 10 milioni di euro all'anno..farebbe ben altro e giocare 3 partite in 8 giorni..

quindi nel calcio circa correre per 40 minuti..bè ci sono altri sport che si sbattono di più...

purtroppo il calcio è diventato più importante di qualsiasi altra cosa normale in italia... :rolleyes::ciao:

Link to comment
Share on other sites

E' un gruppo di professionisti che rappresentano una squadra di Milano. Poco importa la loro provenienza.

Appunto. Una volta si chiamavano mercenari. A parte il capitano che ormai è un milanese di adozione, prova a fare un'offerta migliore a qualcuno e vedrai come scappa. Non sono affatto daccordo sul discorso degli italiani. Prova a vedere il torneo di Viareggio e ti renderai conto che ci sono molti giovani che meriterebbero più considerazione. Anche nel Barça ci sono diversi giovani interessanti e non vedo come sia possibile che all'estero giocano anche in partite importanti come quella di ieri sera ed in Italia hanno bisogno per forza di fare esperienza altrimenti non "reggono psicologicamente" come direbbe qualche pseudo commentatore della domenica.

Link to comment
Share on other sites

si ma sentire mourinho che dice che sono eroi e che hanno sputato sangue...questo non mi va...allora chi salva le vite cosa è? un monumento?..ma dai...

uno per 10 milioni di euro all'anno..farebbe ben altro e giocare 3 partite in 8 giorni..

quindi nel calcio circa correre per 40 minuti..bè ci sono altri sport che si sbattono di più...

In ogni situazione si può trovare dell'eroismo, il calcio così come le altre competizioni non sono altro che una risposta ad un innato istinto animale di competizione e di battaglia. Non c'è nulla di male ad esaltarsi per una vittoria.

Il discorso dei soldi ai giocatori poi viene tirato fuori troppe volte. Il mondo è regolato da leggi economiche: se lo sport è seguito chi lo pratica viene pagato di più.

Comunque se nell'Inter ci sono pochi italiani è anche per il retaggio di un passato recente in cui i giocatori italiani erano gestiti da procuratori che avevano canali privilegiati con i grandi poteri del calcio.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share