Vivere Senza Soldi O Con Pochi Soldi.


sognatore
 Share

Recommended Posts

L'ho sempre fatto. Per la mia esperienza sono le donne quelle più succubi degli acquisti superflui. Gli uomini di solito preferiscono l'attacco ninja: dritti all'obiettivo, poi dileguarsi rapidamente nella notte.

Questo pare che derivi dalla preistoria quando l'uomo si dedicava alla caccia e la donna alla raccolta.

Le donne hanno una visione più aperta quando vanno a far compere, è statisticamente provato. L'uomo quando ad esempio prova un capo di vestiario è quasi certo che se la taglia è giusta lo acquisterà.

Secondo me, comunque, se il lavoro che si fa non piace e demotiva a livelli allarmanti è il caso di rivedere le proprio scelte di vita e ripartire da zero. Con un po' di inventiva.

tralascio il pre-giudizio sulle donne,

il neretto di Gas , invece lo trovo fondamentale

per il quanto serve, non saprei rispondere perché quando ho poco vivo con poco, e quando ne ho mi levo qualche sfizio, non capricccio, intendo un qualcosa che da tempo desideravo.Può essere un cd originale, un libro non pocket, un viaggetto,un corso,un profumo al mughetto, che adoro, ma costa assai

Link to comment
Share on other sites

@jolly

si è dato un inizio alla discussione per poi poterla approfondire, era solo uno stop d'attesa.

de magistris potrà anche venire ostacolato dall'alto, ma rimane che continuano a fare come sempre, asilo mariuccia "è colpa sua, no, è colpa sua ..."

non ho fatto di tutta l'erba un fascio, ho solo detto che la maggior parte degli individui pone al primo posto l'arricchimento e smarrisce i veri valori, dimenticando anche che non è necessario avere più di quello che serve per vivere dignitosamente perché si chiama superfluo.

magari tornassimo anche noi al baratto, vivremmo sicuramente meglio senza i soldi.

giusto, ogni tanto qualche sfizio bisogna toglierselo, è gratificante sicuramente, l'eccesso non va bene.

ieri sera avevo inserito un post dove rispondevo a capitano, o è sparito o non l'ho postato,mah :unsure:

riassumendo cercavo di dire che uno può anche avere un buon lavoro e guadagnare più di quello che gli serve, buon per lui.

jolly lascia stare il coltivare la parte spirituale, qui stiamo cercando di capire quanto sia necessario e giusto coltivare un pezzetto di terra in balcone o in terrazzo ridimensionando le spese.

Link to comment
Share on other sites

felicità

vorrei rispondere in pubblico ad un messaggio privato da perte di emgus

ti faccio tanti auguri per il tuo progetto, preferirei non essere più contattato in pvt grazie :unsure:

Dato che ti ho mandato un messaggio privato non capisco la tua risposta in pubblico , bastava rispondermi in privato o settare in qualche modo ( non ho controllato se ci sia la possibilità ) il blocco dei pvt

felicità

Link to comment
Share on other sites

jolly lascia stare il coltivare la parte spirituale, qui stiamo cercando di capire quanto sia necessario e giusto coltivare un pezzetto di terra in balcone o in terrazzo ridimensionando le spese.

è "spirituale" pure quello,se lo fai te ne accorgi.E poi Sognatore non siamo fatti a compartimenti stagni. La tua domanda e i tuoi interventi sotto sotto , aldilà dei calcoli dei costi della vita, parlano anche dei veri "valori". Molti confondono questo temine (spirituale) con religione. Non è così.Se ti fai delle domande e ti confronti con gli altri una percentuale della tua parte più nobile, c'è.

Nella tua firma c'è scritto...

Vivere è la cosa più rara del mondo: i più, esistono solamente.

un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

Edited by Jolly28
Link to comment
Share on other sites

se dici guardare in alto e parli di spiritualità mi confondi-visto che mi ero appena svegliato :unsure: -, ma a parte la battuta, la tua osservazione è giusta, possiamo approfondire sia l'aspetto materiale che quello spirituale della questione.

Link to comment
Share on other sites

questa sera ho visto con mia figlia i flinstones "il film, il primo"

potrebbe sembrare un film idiota o comunque leggero, non so chi di voi lo ha mai visto,

riassumendo, fred grazie a un truffatore diventa presidente della sua azienda e da qui inizia una nuova vita fatta di lussi e varie, in compenso però riesce a compromettere l'amicizia fraterna con barny e a farsi odiare da tutti per aver ostentato la sua ricchezza e iniziare a considerare gli altri dei pezzenti ignoranti.

alla fine riuscirà a far smascherare il truffatore e per sbaglio inventerà il calcestruzzo, tanto che il suo principale lo vuole promuovere presidente del ramo calcestruzzo dicendogli che diventerà immensamente ricco, freddy rifiuta la proposta dicendo che lui è già ricco perché ha una famiglia felice e dei grandi amici come barny e la moglie.

fa pensare.

Link to comment
Share on other sites

quando salto sul cavallo vincente lo cavalco finchè non mi disarciona..
.

il problema è solo quello di capire se è un cavallo vincente o se un cavalluccio a dondolo che sembra che ti muovi per andare chissà dove.... ed invece sei sempre fermo.

felicità

Link to comment
Share on other sites

quando salto sul cavallo vincente lo cavalco finchè non mi disarciona..
.

il problema è solo quello di capire se è un cavallo vincente o se un cavalluccio a dondolo che sembra che ti muovi per andare chissà dove.... ed invece sei sempre fermo.

felicità

questo mi fa capire tanto di te e della tua pochezza (ma daltronde di signori come Sognatore se ne trovano proprio pochi in giro) mi hai mandato un pvt con una proposta di investimento senza neppure sapere chi sono senza conoscermi come se avessimo fatto colazione assieme qualche volta ti ho fatto gli auguri per il tuo progetto dicendoti pubblicamente(a me non servono i messaggi pvt, non ho nulla da dire in pvt) che non amo ricevere messaggi pvt ed eccoti li ad imbeccarmi sperando che abbocco bhè ti faccio una confidenza in pubblico ovviamente ti considero così poco che d'ora in avanti puoi dire o srivere ciò che vuoi io la mia idea me la son ampiamente fatta e non ci crederai ma ho un cavallo a dondolo a casa, non ricordo in quale delle 15 stanze sia ma da qualche parte cè l'ho :unsure:

Link to comment
Share on other sites

la mia era solamente una battuta ironica senza nulla di personale mi spiace che tu l'abbia presa male mi scuso per questo e ne faccio pubblica ammenda

felicità

Link to comment
Share on other sites

alle volte un cartone animato, un film comico o comunque leggero riesce a trasmetterci messaggi importanti, magari non ce ne rendiamo conto subito perché siamo interessati a ridere alle battute degli attori o a una scena.

ho una figlia di 7 anni e non so quante volte avrò visto il libro della giungla, ma questo passaggio non me lo ricordavo proprio o meglio non avevo compreso il messaggio.

la mancanza di attenzione, il disinteresse, la superficialità non dovrebbero esistere in questa società contemporanea, non ce lo possiamo permettere, rischiamo di far morire la terra così, c'è necessità di una inversione di tendenza.

P.S. eternoperdente, mi sentirei solidale con tua moglie se tu non avessi assunto almeno due colf con 15 stanze :ph34r::lol::ph34r:

Edited by sognatore
Link to comment
Share on other sites

finita l'adolescenza e la scuola ci si catapulta nel mondo del lavoro alla ricerca di qualcosa di economicamente valido, qualcosa che ci aiuti a pagare tasse,bollette,mutui etc.

nei prossimi 30 anni-in media- lavoreremo sodo per estinguere i mutui,non avere debiti e magari un buon conto in banca,successivamente ci rimangono altri 20 anni-se siamo fortunati- per godere dei nostri frutti e vivere serenamente.

secondo voi è così che funziona?

per adesso mi fermo qui in attesa di vostre eventuali risposte, successivamente andrò avanti con qualche altre domanda.

E' stato scoperto che quelli che comandano, quelli del governo tanto per intenderci vogliono vederci infelici a tribolare per gratificare il loro ego e sentirsi superiori a noi,per cui facci caso, fanno leggi vessatorie per impoverirci il piu possibile, minacce e spostano l'ayyenzione su falsi problemi. C'è un modo migliore per vivere m loro non vogliono che lo sappiamo.

Link to comment
Share on other sites

alle volte un cartone animato, un film comico o comunque leggero riesce a trasmetterci messaggi importanti, magari non ce ne rendiamo conto subito perché siamo interessati a ridere alle battute degli attori o a una scena.

ho una figlia di 7 anni e non so quante volte avrò visto il libro della giungla, ma questo passaggio non me lo ricordavo proprio o meglio non avevo compreso il messaggio.

la mancanza di attenzione, il disinteresse, la superficialità non dovrebbero esistere in questa società contemporanea, non ce lo possiamo permettere, rischiamo di far morire la terra così, c'è necessità di una inversione di tendenza.

P.S. eternoperdente, mi sentirei solidale con tua moglie se tu non avessi assunto almeno due colf con 15 stanze :ph34r::lol::ph34r:

ma quale moglie e moglie io ho 3 badanti russa-brasiliana-nipponica e alla casa e a me ci pensano loro... :lol:

la canzone cantata nel video è tratta da una più famosa di luois armstrong

:lol:

Link to comment
Share on other sites

@Sognatore ho solamente fatto un esempio del valore del denaro che in questa discussione mi sembra sia il dilemma o scusami se sbaglio :ph34r: @ jolly28 mi dispiace deluderti ,ho finito le munizioni :ph34r:

non hai nulla per cui scusarti, hai detto la tua e giustamente anche, non sbagli affatto, il denaro inteso come arricchimento è il perno della discussione, si cerca di comprendere perché si senta tutta questa necessità di fare soldi, è dovuto al fatto che la società contemporanea ci obbliga a porci come obbiettivo questo o se è soprattutto per soddisfare il nostro ego con tutti gli status simbol possibili e immaginabili che alla fine non servono a un ca**o, dimmi tu cosa cambia fra un rolex e una patacca qualsiasi, mi pare che entrambi abbiano come funziona farci sapere che ore sono.

però tocchi un tasto interessante e cioè quello che ci sono persone che guadagnano 10 e spendono 10, poi guadagnano 20 e spendono 20, poi guadagnano 1 e spendono 1, gente che si adegua alla situazione del momento, ma che non riesce a vivere sempre con lo stesso standard e se può consuma il più possibile, perché mai mi chiedo, per arricchire le multinazionali con il proprio sudore a discapito degli affetti e dei veri valori della vita-la forma spirituale che accennava jolly insomma-, siamo homo sapiens da tempo ormai, abbiamo la possibilità di raggiungere la consapevolezza, la consapevolezza che questa è solo una lenta eutanasia che si concluderà con una implosione e ci sterminerà tutti-ammesso che, per chi crede nelle sacre scritture, qualcuno prima non ci giudichi davvero-

è lapalissiano che ormai siamo al collasso, non ci sono isole felici, c'è solo un agglomerato di insulsi morti che camminano e che non riescono a comprendere il loro essere burattini e, il burattinaio se la gode, ma anche lui alla fine è una marionetta soggiogata dal potere, alla faccia di chi ha dichiarato che il potere logora chi non ce l'ha, forse logora lui dopo 50 anni di governo, ora che è stato messo da parte, ma nella realtà ha logorato lui e quelli come lui, obbligati a perseguire un unico obbiettivo a discapito di tutto e tutti.

@e.p.

scusa l'abbreviazione del tuo nick, te le sei scelte bene, la geisha, la sottomessa russa e la vivace brasiliana. un bel trio, complimenti.

Edited by sognatore
Link to comment
Share on other sites

@jolly

si è dato un inizio alla discussione per poi poterla approfondire, era solo uno stop d'attesa.

de magistris potrà anche venire ostacolato dall'alto, ma rimane che continuano a fare come sempre, asilo mariuccia "è colpa sua, no, è colpa sua ..."

non ho fatto di tutta l'erba un fascio, ho solo detto che la maggior parte degli individui pone al primo posto l'arricchimento e smarrisce i veri valori, dimenticando anche che non è necessario avere più di quello che serve per vivere dignitosamente perché si chiama superfluo.

magari tornassimo anche noi al baratto, vivremmo sicuramente meglio senza i soldi.

giusto, ogni tanto qualche sfizio bisogna toglierselo, è gratificante sicuramente, l'eccesso non va bene.

ieri sera avevo inserito un post dove rispondevo a capitano, o è sparito o non l'ho postato,mah :ph34r:

riassumendo cercavo di dire che uno può anche avere un buon lavoro e guadagnare più di quello che gli serve, buon per lui.

jolly lascia stare il coltivare la parte spirituale, qui stiamo cercando di capire quanto sia necessario e giusto coltivare un pezzetto di terra in balcone o in terrazzo ridimensionando le spese.

Link to comment
Share on other sites

@ jolly28 mi dispiace deluderti ,ho finito le munizioni :ph34r:

scusa, ma non l'ho capita, comunque quando ti arrivano i rifornimenti, spara pure.

Sopra il reggiseno extralarge di pizzo nero, indosso sempre il giubbotto anti proiettile, fa di un sexy il contrasto col verde militare..... :ph34r:

Link to comment
Share on other sites

@ jolly28 era solo una battuta in riferimento a quello che avevi scritto a sognatore non mi permetterei mai di colpire una donna ,neache con un fiore :ph34r::lol::ph34r: @ sognatore non e' che sia in disaccordo con il tuo pensiero anzi lo approvo in pieno volevo solo far capire il valore del risparmio , che tanti di noi non hanno conosco persone che vivono con meno di 1000 euro al mese ,e non si lamentano mai mentre certe persone avidi con introiti mensili da favola fanno fatica a pagarti un caffe'. P.S. avevo anch'io un rolex gmt 2 l'avro usato 2 volte cosi l'ho venduto onde evitare di essere scippato per strada ne ho comperato uno tarocco a istanbul a 50 euro e faccio la mia bella figura ugualmente.:lol:

Link to comment
Share on other sites

  • 9 months later...

Ecco titolo azzeccato... il progetto di Mario Merkel per tutti noi ruminanti della penisola.

vendesi-italia1.jpg

Sono rimasto colpito dal prefisso:

Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza calcoli il numero della bestia: essa rappresenta un nome d’uomo. E tale cifra è seicentosessantasei.

Apocalisse 13,18.

Link to comment
Share on other sites

Permettetemi di presentarmi

Sono un uomo ricco e di buon gusto

Sono in giro da molto

Ho rubato la fede e l’anima a molti uomini

Ero li quando Gesù ha avuto il suo momento di dubbio e dolore

e mi sono assicurato che Pilato se ne lavasse le mani consegnandolo al suo destino

Piacere di incontrarti

spero tu conosca il mio nome

ma quello che non capisci

è la natura del mio gioco

Quando ho visto che era tempo di cambiamenti sono stato a San Pietroburgo , ho ucciso lo Zar ed i suoi ministri

Anastasia ha urlato invano

Ho guidato un carro armato durante la guerra lampo tedesca

e i cadaveri puzzavano

Ho assistito divertito i tuoi Re e Regine

combattere per decenni e decenni

per gli Dei che hanno creato

Ho chiesto urlando: Chi ha ucciso i Kennedy?

Quando dopotutto siamo stati io e te

Permettimi di presentarmi

sono un uomo ricco e di buon gusto

e ho messo trappole per i poeti

che muoiono prima di raggiungere Bombay

Proprio come ogni poliziotto è un criminale e tutti i peccatori sono santi

e le teste sono code

Chiamami Lucifero

Perchè ho bisogno di essere tenuto d'occhio

così se mi incontri sii educato

cerca di capirmi e usa buon gusto e buone maniere

Oppure distruggerò la tua anima

.

.

.

Piacere di incontrarti

spero tu conosca il mio nome

ma ciò che non capisci

è la natura del mio gioco

Dimmi baby, come mi chiamo

Dimmi dolcezza, riesci a indovinare il mio nome

Dimmi baby, come mi chiamo

Te lo dico solo una volta, sei tu quello da biasimare

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share