• Recent Event Reviews

Buone notizie durante il crollo


gastardo

Recommended Posts

E' da un po' di giorni che assistiamo ad un importante assestamento del mercato delle criptovalute. Il valore totale del mercato aveva toccato 830 Miliardi di dollari solo 10 giorni fa (7 Gennaio 2018) e, alle porte del trilione, è iniziato un calo che da circa 48 ore ha assunto i contorni di un crollo. Mentre scrivo siamo a 440 Miliardi che equivale quasi alla perdita di metà del valore massimo. 
In tutto questo mi sento di condividere alcune riflessioni: 

  • Non è ancora ben chiaro il motivo di questo crollo, nonostante si leggano molte ipotesi - la verità è forse che un motivo non c'è, o meglio, non c'era un motivo nemmeno quando a Dicembre e a Gennaio il valore si impennava. Arrivano delle brutte notizie e man mano che i prezzi scendono si scatena il panico perché il valore, al momento, è dato quasi esclusivamente dal denaro che viene immesso. 
  • Bitconnect, la mela marcia, la truffa conclamata, la fogna a cielo aperto delle criptovalute finalmente si toglie di mezzo rivelandosi, a chi ne avesse avuto ancora dubbi, per quello che è (era): uno schema Ponzi
  • Non è la fine delle criptovalute, tutt'altro. Crolli ce ne erano già stati e ce ne saranno e momenti come questi sono assolutamente salutari. Offrono spunti di riflessione e opportunità di eliminare le parti "malate" come Bitconnect oltre che opportunità di ingresso nel mercato a chi pensava di aver perso il treno. Mi dispiace per quelli che ne sono rimasti colpiti al portafogli ma è importante ricordare una delle regole principali sia del gioco d'azzardo che questo mercato così volatile: non mettere più di quanto si sia disposti a perdere.

Questa nuova parte del forum era in cantiere già da un po' ma gli eventi di oggi mi hanno convinto che fosse il momento giusto per inaugurarla. 

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Ottima idea Gas
Condivido tutto ciò che hai detto, secondo me questo crollo è lo specchio della spinta a rialzo che abbiamo visto nei mesi scorsi.. prima la risonanza mediatica ha fatto ad richiamo, adesso il panico (che è contagioso) fa scappare tutti. Chi ci ha guadagnato in tutto questo, come al solito, è il banco che incassa le commissioni.
Io sto resistendo alla tentazione di immettere altro denaro per rinforzare gli investimenti in questo momento di ribasso, perché mi ero imposto un budget e quello sto rispettando.
Comunque in tutto questo bisogna rivalutare  la posizione dei book rispetto all'exchange, perché un book (come Etoro per intenderci)  ti permette di aprire posizioni "sell"  quindi se si ha la fortuna (o la bravura) di interpretare il trend del mercato, ci offre possibilità di profitto sia durante i rialzi che durante i crolli.

Link to comment
Share on other sites

Si il banco, che in questo caso sono gli operatori come exchange e book, vince sempre. Anzi, vince anche di più quando succedono queste cose. 
Condivido la tua idea che immettere altro denaro per rafforzare le posizioni durante un periodo di ribasso sia l'equivalente di cedere ad una tentazione. Tutto dipende dalle regole e i limiti che ci si era prefissati inizialmente.
Anche gli exchange ti permettono di aprire delle posizioni "sell" comunque, il problema è che in passato sono rimasto scottato per via di un "flash crash" del bitcoin su bittrex che per pochi secondi è sceso del 35% per poi risalire azionando quasi tutti i livelli di ordine "sell" che avevo impostato. Le emozioni bisogna sempre tenerle a freno ma devo dire che per un paio di giorni  non ci sono riuscito in quell'occasione. Comunque si sbaglia e si impara, ora i miei ordini sell sono molto più conservativi. 

 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...