Rogne Per I Giocatori Di .Com


Recommended Posts

A malincuore dopo 7 anni chiudo il conto Bet365,almeno per un pò(un anno per ora) la situazione è troppo complicata al momento,quindi meglio aspettare ed evitare di giocarci...non è bello versare e prelevare o comunque fare movimenti di soldi se non si è tranquilli...Per ora quindi passo e chiudo :ciao:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • Replies 91
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • 1 month later...

Ci siamo quasi... il bambino sta per nascere

Art. 8

(Divieto di gioco presso operatori non abilitati)

1. Ferme restando le sanzioni amministrative e penali previste da altre disposizioni di legge, chiunque partecipa a giochi, scommesse o concorsi pronostici con vincite in denaro offerti da soggetti che operano in difetto di concessione, autorizzazione, licenza od altro titolo autorizzatorio o abilitativo o, comunque, in violazione delle norme di legge o di regolamento o delle prescrizioni definite dall’AAMS è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda da 100 a 1000 euro.

2.Se la partecipazione avviene attraverso internet, reti telematiche o di telecomunicazione, non autorizzati dall’AAMS la pena dell’arresto è raddoppiata e l’ammenda non può essere inferiore a 800 euro.

Art. 9

(Divieti di pubblicità in favore di operatori di gioco non autorizzati e pubblicità ingannevole)

Fuori dei casi di concorso in uno dei reati previsti dai commi 1, 2 e 4, dell’articolo 4 della legge 13 dicembre 1989, n. 401 chiunque, in qualsiasi modo, effettua, consente o promuove pubblicità di attività di gioco esercitate senza autorizzazione o concessione o in favore di soggetti che gestiscono o promuovono le predette attività illecite, è punito con l’arresto fino a tre mesi e con l’ammenda da 20.000 a 100.000 euro. La stessa sanzione si applica a chiunque, in qualsiasi modo, effettua, consente o promuove pubblicità in Italia a giochi, scommesse e lotterie, da chiunque accettate all’estero ovvero a marchi, simboli, denominazioni di soggetti che promuovono o gestiscono, anche per conto di terzi, attività di scommesse in mancanza delle prescritte autorizzazioni di polizia o delle concessioni amministrative rilasciate dall’AAMS.

Non è così male

solo 1000 euro per noi e 100.000 euro per Gastardo (che oggettivamente se li può permettere)

poi c'è la condizionale che salva dalla galera, al max. i domiciliari per chi ha la fedina sporca.

Link to post
Share on other sites

In effetti si parla di "pubblicità in Italia" effettuata "in qualsiasi modo" anche attraverso "marchi, simboli, denominazioni"

perciò se tu vai in giro per strada indossando una t-shirt con il logo di Bet365 sei fuorilegge e ti becchi 100.000 euro di multa. :D

Mentre saresti salvo se possiedi un sito .com contenente centinaia di banners? mi pare troppo facile.

Link to post
Share on other sites

Con un buon avvocato te la cavi dai :D

In teoria dovrebbero punire chi vive in Italia ed ha un sito con link non aams, in quanto non paga le tasse sui guadagni provenienti da questi siti illegali (secondo loro).

Link to post
Share on other sites

es .vado a giocare in Francia o svizzera ( dipende da dove si abita ) quindi non transito su di un server italiano, incasso con NETeller su una banca estera e quindi la transazione non è effettuata tramite banca italina.

felicità

Link to post
Share on other sites

è inapplicabile. equivale ad un embargo, con conseguenza catastrofiche per il mercato italiano in generale. è ora che mafiAAMS la finisca con questi blocchi e sicuramente lo farà, perchè sarà costretta a farlo. stanno solo prendendo tempo per avviare quei cessi dei casino italiani.

Link to post
Share on other sites

in italia le vincite sono tassate alla fonte, l'eventuale perdita non è considerata come " costo " detraibile, infatti nella dichiarazione dei redditi non mi pare sia contemplata la voce " perdite al gioco ed in particolare nella fattispecie del gioco telematico a distanza denominato " casinò online " sotto l'egida del monopoli di stato denominato AAMS e relativi enti di certificazione , come da circolare 145/21 del 27/12/2011 e successive modifiche del 31/02/2012 con speciale riferimento al comma 224/63 modificato successivamnente con legge 3245/69.

felicità

Edited by emgus
Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 4 weeks later...

Fonte JAMMA.it

(Jamma) Nei giorni in cui l’attenzione del comparto dei giochi è focalizzata sui contenuti del decreto messo a punto dal Ministero della Salute e sui possibili effetti altrettanto significativa sembra essere la scelta del Governo di concentrare i sui interventi in materia di contrasto all’evasione su tre attività: scommesse, gioco online e apparecchi da intrattenimento.

Il Governo ha messo all’opera una task force contro gli evasori d’Italia composta, tra l’altro, da rappresentanti del ministero dell’Economia, agenzie fiscali e Guardia di Finanza. Il gruppo di lavoro ha realizzato una mappa (una «tassonomia» come la definisce il documento) delle possibili forme di evasione ed elusione che sarà il punto di partenza delle strategie dei prossimi mesi. Il catalogo comprende 19 tipologie: a ciascuna è stato assegnato un grado di complessità.

Particolare attenzione è stata dedicata al settore dei giochi e delle scommesse con ben tre punti del catalogo.

Gioco online.

Il contrasto

L’attività di contrasto ai fenomeni di evasione si baserà su accertamenti bancari e finanziari;

individuazione dei giocatori che utilizzati;

siti illegali sulla base delle informazioni fornite dalle banche e dagli intermediari finanziari;

scambio di dati e informazioni tra i soggetti verificatori.

La prevenzione

Scambio di informazioni con le corrispondenti attività estere;

apertura di conti di gioco al fine di individuare i soggetti titolari di siti illegali;

segnalazione da parte di banche e intermediari finanziari delle somme trasferite a società d gioco non autorizzate;

tracciatura di tutte le operazioni di gioco;

inibizione di siti internet illegali.

L’identikit

Soggetti che veicolano operazioni di gioco attraverso siti internet privi di concessione. In questo modo evadono l’imposta unica ma possono anche effettuare riciclaggio di denaro e frodi di gioco....

:blush:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...