La tecnica per vincere sempre.


Stevmilan
 Share

Recommended Posts

2 ore fa, il Prof. ha scritto:

Quello che ha postato il professore, cioè io, che in realtà non sono per niente un professore, ma mi piaceva usare questo nick per far intendere di primo acchito la natura logica e bacchettona di uno che non crede alle favole e che in questo campo usa la matematica per avere sempre ragione, è una sequenza come ne capitano a migliaia nella vita di qualunque giocatore. Innanzitutto i colpi che ho mostrato non sono 21, ma 20. Inoltre i colpi vinti e persi non sono 5 a 16, ma 6 a 14.

Quando tempo fa ho letto questo post relativo a questa tecnica di gioco, ho da subito capito quello che colui che ha postato voleva dire. Mi rendo conto che dopo 34 pagine di risposte, affermazioni, correzioni e utilizzo della matematica nessuno compreso te Professore ha capito nulla in merito a questa discussione. 

Siccome non mi voglio dilungare troppo in questa discussione, ti dico solamente 2 cose. La prima è che visto che hai ribadito che gli spin del tuo esempio sono 20 e non 21, ti invito a rileggere con attenzione quante righe hai postato. Per darti un aiuto ti anticipo che vi sono due righe che hanno lo stesso numero ovvero il 6 onde per cui dato che stiamo parlando di matematica io direi con certezza che si tratta di 21 spin di cui 6 vincenti e 15 perdenti. 

Passiamo alla seconda cosa. Analizzando la permanenza di una data roulette online è possibile evincere quanto segue:

cicli di n rossi da 2 a 10 e anche 15

cicli di n neri da 2 a 10 e anche 15

alternanze rossi e neri. 

Io ho capito che il giocatore che usa questa tecnica sfrutta la ripetizione dei rossi e dei neri e punta quindi esattamente l ultimo colore uscito. Quindi se iniziasse adesso a puntare l ultimo colore uscito, qualora per tre volte mi sembra dovesse uscire una alternanza egli si ferma in attesa che inizi un ciclo di rossi o neri. Ovviamente se ogni volta che inizia a puntare si verificasse un alternanza egli perderebbe 20 i 21 su 21.

Ma siccome questi famosi cicli esistono e non mi interessa se sono casuali o meno egli sfrutta questa tecnica. Quindi tutta quella pappardella che hai cercato di spiegarmi è inutile. 

Spero di essere stato più chiaro adesso

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Stevmilan ha scritto:

Bravo prof,finalmente hai capito qualcosa che alla fine mi avete tirato fuori,ma il mio non voleva essere un inganno,ma il sistema è  quello che uso con le accortezze dette e certamente  aver capito,ma sopratutto studiato per migliaia e migliaia di volte i video,le roulette etc....comunque il sistema è  valido a cifre basse,io gioco il 10-20-30 perché  va bene cosi 😉...questo sito mi fa attendere troppo,non dico il nome,ma è  un .com,ciao professore ora mangio e poi mi preparo per la seduta (e vincita) pomeridiana.😎

20200919_122701.jpg

E allora, Stevmilan, visto che il tuo post è nato per spiegarci come fai a vincere (nessuno ti ha costretto a scriverlo), spiegaci come fai a vincere. Spiegaci quali errori hai trovato, quali figure si ripetono, quali ciclicità hai riscontrato e sfruttato in questi anni, quali in questi giorni. Segui le onde? Insegui il calore? Fai altro? Raccontaci, credo che siamo tutti davvero interessati a questo aspetto, diversamente dai discorsi fatti fino ad una pagina fa, poiché se davvero questa cosa fosse vera sarebbe una straordinaria scoperta e tutti vorrebbero iniziare a fare come te. Però ti prego, se è davvero questa la linea che vuoi tenere adesso, non puoi dire frasi come quella che hai appena detto: "il sistema è  valido a cifre basse". Perché se ci sono degli errori, ci sono SEMPRE. Oppure ci sono soltanto se puntiamo cifre non troppo elevate? Perché sull'online (non live) potrebbe pure essere, ma la roulette fisica non credo possa venire influenzata da quanti soldi stai mettendo su una determinata regione del tappeto.

1 ora fa, Rob123 ha scritto:
  1. Per darti un aiuto ti anticipo che vi sono due righe che hanno lo stesso numero ovvero il 6 onde per cui dato che stiamo parlando di matematica io direi con certezza che si tratta di 21 spin di cui 6 vincenti e 15 perdenti. 
  2. Io ho capito che il giocatore che usa questa tecnica sfrutta la ripetizione dei rossi e dei neri e punta quindi esattamente l ultimo colore uscito. Quindi se iniziasse adesso a puntare l ultimo colore uscito, qualora per tre volte mi sembra dovesse uscire una alternanza egli si ferma in attesa che inizi un ciclo di rossi o neri. Ovviamente se ogni volta che inizia a puntare si verificasse un alternanza egli perderebbe 20 i 21 su 21.
  3. Ma siccome questi famosi cicli esistono e non mi interessa se sono casuali o meno egli sfrutta questa tecnica. Quindi tutta quella pappardella che hai cercato di spiegarmi è inutile. 

Per il punto 1, hai ragione, le righe sono 21, ho ripetuto la fila 6 per errore. Ad ogni modo tu avevi comunque sbagliato a contare, perché avevi detto 16 a 5, quando invece ora hai correttamente scritto 15 a 6. Non sono ovviamente questi numeri che ci interessano, anche perché sono del tutto casuali.

Per il punto 2, quello che punta, da un punto di vista matematico eh, quindi escludendo errori di roulette e computer, cosa in cui non credo, non cambia assolutamente niente, quindi è inutile che mi dici queste cose. Che lui segua, che lui aspetti l'alternanza, sono deliri mentali: il prossimo colpo ha sempre la stessa probabilità a prescindere da cosa è successo prima.

Per il punto 3, se i cicli esistono, dimostramelo. Dato che matematicamente non esistono, dimostrami che mi sbaglio. Sono tutto orecchie.

Edited by il Prof.
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, il Prof. ha scritto:

Non serve leggere nella mente, serve solo essere migliori dei tuoi avversari. Non il migliore del mondo, solo degli avversari contro cui hai deciso di giocare. 

Non lo so, Prof., io sono di larghe vedute, anche perché tante, tantissime, e tantissimissime volte ho visto, toccato, e annusato di persona, cose che non possono trovare una spiegazione con la ordinaria ragione. Un esempio è proprio questo del mio (defunto) amico Francesco. Mi è capitato di vederlo giocare molte volte, ma osservavo sempre superficialmente, salvo una volta. La partita durò dal pomeriggio a circa il mezzogiorno successivo. Si svolse in un circolo privato dell'aristocrazia locale, in un'ala riservata, con camerieri in livrea che stettero tutto il tempo impalati ai quattro angoli della grande sala, in attesa di ordini da parte dei giocatori. Che erano sei, quattro italiani, un arabo e un inglese. Ciascuno poteva portare un proprio osservatore, ed io ero uno dei quattro. Sono passati esattamemte 30 anni. Si giocava con la fiche minima di 50.000 Lire, le "doti" erano custodite nella cassaforte del Circolo; la minima per poter sedere al tavolo era di 100.000.000.

Il movimento complessivo di cassa non lo ricordo, ma fu dell'ordine che noi umani vediamo nei film. Francesco, alla chiusura del tavolo, aveva vinto circa 600.000.000 tra contanti ed assegni. L'arabo, che non aveva portato assegni ma una barca di contanti, rimase in debito con Francesco, sulla parola, di 200.000.000 circa. Ci crediate a no, pochi giorni dopo un tizio bussò a casa sua con due borsoni contenenti quella cifra.

Questo, per allietare le menti.

La cosa che a noi importa è il modo in cui Francesco conduceva le partite. Non aveva la classica faccia da Poker, non faceva smorfiette, non guardava bondescamente i giocatori negli occhi, non esitava e non si affrettava. Piustosto, aveva l'aria vagamente assorta e appena indolente di uno che sta lì a occuparsi di qualcosa per puro senso del dovere.

Ma quando dichiarava i rilanci, oppure "vedeva", in quell'istante era uno squalo che azzannava una cernia.

Non perse una sola mano importante, ma molte di routine spesso. Quando il piatto cresceva, questo sì, gli veniva appena un'ombra di sorriso, quello del gatto che ha adocchiato il topo.

Quando calava per primo le carte, nelle partite vere, e prima che gli altri calassero le proprie, la sua faccia sembrava dicesse "game over"

Ebbene, quella volta, a tavolo chiuso, glielo chiesi:

(Più o meno)

"Francesco, dai, dimmelo, quando giochi a Poker leggi nella mente?"

Lui era spiritoso, e mi rispose:

"Non ti conviene saperlo, se te lo dico dopo devo ucciderti".

 

Dell'altra volta in cui assistetti all'impossibile, ho parlato diverso tempo fa. Non so dove sta quel post.

Insomma, un tizio vinse davanti a me una cifra enorme alla roulette, siamo negli USA, giocando a massa pari.

Magari J-J sa come recuperare quel post. 

 

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Satori ha scritto:

Non perse una sola mano importante, ma molte di routine spesso.

Storia davvero appassionante e ben raccontata. A prescindere da ciò, che ha allietato 30 secondi della mia vita e che per questo te ne sono grato, ho estrapolato questa frase perché questo è quello che fa qualunque buon giocatore. Le mani si giocano in continuo, non si può scegliere a quali partecipare, per cui quando il giocatore bravo sa che non ha chance solitamente se ne va (o bleffa, ma io non blefferei mai ad un tavolo dove la gente ha miliardi da sputtanare), mentre quando ha qualcosa e sa che le probabilità sono dalla sua parte, cerca di portare la posta più in alto possibile senza far andar comunque via gli altri. Questo almeno è quello che viene insegnato come primissima regola per il gioco del poker online. Non "giocare" tutte le mani, ma solo quelle con probabilità favorevoli. Ciò ti porta ad avere probabilità a tuo vantaggio e quindi spettanza positiva. Logicamente se la cosa viene fatta da tutti si azzera, ed è per questo che viene consigliato di andare a giocare sui tavoli di chi magari ha 10€ da buttar via e vuole provare il poker. In questo modo 10€ di qua, 20 di là e alla fine 50-100€ si fanno facilmente, se si è di un livello nettamente superiore di preparazione.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, il Prof. ha scritto:

E allora, Stevmilan, visto che il tuo post è nato per spiegarci come fai a vincere (nessuno ti ha costretto a scriverlo), spiegaci come fai a vincere. Spiegaci quali errori hai trovato, quali figure si ripetono, quali ciclicità hai riscontrato e sfruttato in questi anni, quali in questi giorni. Segui le onde? Insegui il calore? Fai altro? Raccontaci, credo che siamo tutti davvero interessati a questo aspetto, diversamente dai discorsi fatti fino ad una pagina fa, poiché se davvero questa cosa fosse vera sarebbe una straordinaria scoperta e tutti vorrebbero iniziare a fare come te. Però ti prego, se è davvero questa la linea che vuoi tenere adesso, non puoi dire frasi come quella che hai appena detto: "il sistema è  valido a cifre basse". Perché se ci sono degli errori, ci sono SEMPRE. Oppure ci sono soltanto se puntiamo cifre non troppo elevate? Perché sull'online (non live) potrebbe pure essere, ma la roulette fisica non credo possa venire influenzata da quanti soldi stai mettendo su una determinata regione del tappeto.

Per il punto 1, hai ragione, le righe sono 21, ho ripetuto la fila 6 per errore. Ad ogni modo tu avevi comunque sbagliato a contare, perché avevi detto 16 a 5, quando invece ora hai correttamente scritto 15 a 6. Non sono ovviamente questi numeri che ci interessano, anche perché sono del tutto casuali.

Per il punto 2, quello che punta, da un punto di vista matematico eh, quindi escludendo errori di roulette e computer, cosa in cui non credo, non cambia assolutamente niente, quindi è inutile che mi dici queste cose. Che lui segua, che lui aspetti l'alternanza, sono deliri mentali: il prossimo colpo ha sempre la stessa probabilità a prescindere da cosa è successo prima.

Per il punto 3, se i cicli esistono, dimostramelo. Dato che matematicamente non esistono, dimostrami che mi sbaglio. Sono tutto orecchie.

il vostro problema secondo me sta nel pensare continuamente alla probabilità, tutto si basa su questa probabilità che è solo teoria e come sempre la teoria non collina mai con la realtà. Ho ribadito la quantità dei 21 spin nella mia risposta semplicemente perché con una certa sicurezza, e ovviamente senza controllare se in effetti ci poteva essere un errore, hai nuovamente affermato che gli spin erano 20 e non 21. Non mi sembra che la seconda riga num 6 sia identica alla prima. comunque andiamo avanti. Partiamo dal 22 spin e immagina di vincere per 3 o 4 volte di seguito. La progressione è soddisfatta e se dobbiamo parlare di probabilità come hai postato 3 o 4 perdite continue, ci sta che se ne verifichino 3 o 4 vincenti continue. O no? 

Per quanto riguarda la dimostrazione prendi qualsiasi permanenza e controllala. Comincia con l analizzare il solo rosso e nero e prova a verificare che ad esempio le alternanze sono a cicli intervallati. Se tu trovassi una permanenza con numerose alternanze rosso e nero vedrai che il giochetto in quel momento è sui pari e dispari o su manque passe. 

 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Rob123 ha scritto:

il vostro problema secondo me sta nel pensare continuamente alla probabilità, tutto si basa su questa probabilità che è solo teoria e come sempre la teoria non collina mai con la realtà.

Per quanto riguarda la dimostrazione prendi qualsiasi permanenza e controllala. Comincia con l analizzare il solo rosso e nero e prova a verificare che ad esempio le alternanze sono a cicli intervallati. Se tu trovassi una permanenza con numerose alternanze rosso e nero vedrai che il giochetto in quel momento è sui pari e dispari o su manque passe. 

 

Se permetti, ma anche se non permetti, la matematica e i migliaia di geni che l'hanno studiata e che ne hanno dimostrato le regole, hanno ragione fino a prova contraria. Non è che noi ci affidiamo solo alla probabilità e voi no. Vi ci affidate anche voi, anche se non volete. Non dovete crederci o non crederci, le sue leggi saranno comunque sempre lì e il gioco sottostà a loro. Ma io sono tutto orecchie e non vedo l'ora che mi dimostriate che una qualche cosa avviene con una frequenza maggiore rispetto alla propria probabilità. Chiaramente alla lunga, non di certo in qualche centinaia di colpi.

È chiaro che ci siano dei "cicli", in una doppia chance le possibilità sono solo due: o si ripete lo stessa chance o si alterna, non ci sono molte altre possibilità.

Ma io sono fiducioso e attendo con ansia le vostre dimostrazioni.

Edited by il Prof.
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, il Prof. ha scritto:

Se permetti, ma anche se non permetti, la matematica e i migliaia di geni che l'hanno studiata e che ne hanno dimostrato le regole, hanno ragione fino a prova contraria. Non è che noi ci affidiamo solo alla probabilità e voi no. Vi ci affidate anche voi, anche se non volete. Non dovete crederci o non crederci, le sue leggi saranno comunque sempre lì e il gioco sottostà a loro. Ma io sono tutto orecchie e non vedo l'ora che mi dimostriate che una qualche cosa avviene con una frequenza maggiore rispetto alla propria probabilità. Chiaramente alla lunga, non di certo in qualche centinaia di colpi.

È chiaro che ci siano dei "cicli", in una doppia chance le possibilità sono solo due: o si ripete lo stessa chance o si alterna, non ci sono molte altre possibilità.

Ma io sono fiducioso e attendo con ansia le vostre dimostrazioni.

Non hai/avete capito nulla,siete ancora a parlare di matematica, quando in una roulette online live non esiste.

Vuoi prove da me?..non si può, si deve studiare tanto.

Ribadisco che il sistema a piccole cifre va bene e se poi individui le falle della slot (roulette) il gioco è  fatto.

Come posso dimostrarlo?..semplicemente  non si può postare in rete una falla del sistema ,penso tu capisca perché. 

Prova a chiederti perché  io abbia conti su la maggior parte dei siti...

L'unica cosa che posso fare io e postarti le vincite che scarico solitamente ogni 15 giorni.

Devi studiare le roulette,tanto....

Una dritta te la posso dare,le più  ripetitive come sequenze,settori e numeri ,sono quelle a soffio che sono macchinette ripetitive.

Quando ho scritto che a volte faccio sedute di 4 ore per vincere 60 euro,è  perché  non si è  verificata una determinata conbinazione.

Le cose da capire sono diverse,devi solo aver paziena e capire come agiscono,studiarle e poi in seguito provare per capire che è  effettivamente  cosi.😉

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, il Prof. ha scritto:

Se permetti, ma anche se non permetti, la matematica e i migliaia di geni che l'hanno studiata e che ne hanno dimostrato le regole, hanno ragione fino a prova contraria. Non è che noi ci affidiamo solo alla probabilità e voi no. Vi ci affidate anche voi, anche se non volete. Non dovete crederci o non crederci, le sue leggi saranno comunque sempre lì e il gioco sottostà a loro. Ma io sono tutto orecchie e non vedo l'ora che mi dimostriate che una qualche cosa avviene con una frequenza maggiore rispetto alla propria probabilità. Chiaramente alla lunga, non di certo in qualche centinaia di colpi.

È chiaro che ci siano dei "cicli", in una doppia chance le possibilità sono solo due: o si ripete lo stessa chance o si alterna, non ci sono molte altre possibilità.

Ma io sono fiducioso e attendo con ansia le vostre dimostrazioni.

Uso la matematica come tutti credo nella vita di tutti i giorni, per andare a fare la spesa, contare il tempo ecc ecc. Ma in questo caso mi riferisco a dati certi. Tu mischi la matematica con la probabilità che si riferisce ad un eventuale accadimento di un qualcosa.

La probabilità serve a capire chi è cosa abbiamo davanti ma non è una regola. 1 dozzina dovrebbe uscire 1 volta su 3 se ne calcoliamo la sua probabilità, ma non è matematica cioè non uscirà sempre entro 3 colpi. 

Leggo dei post dove vengono trattati calcoli con percentuali ecc ecc che non hanno nessuna valenza. Ovvio che nel lungo periodo i dati si avvicineranno molto a quelli probabilistici. Ma quanto dovrà essere lungo questo periodo. 

Molto meglio affidarsi alla statistica invece che alla probabilità ovviamente nel gioco della roulette 

Link to comment
Share on other sites

Scusate ma quante cose dobbiato ancora capire..........Non era una progressione tipo laboucher semplice semplice alla terza sconfitta mi fermo vado a farmi un caffè poi ricomincio più tardi così non cado in una sequenza lunga di alternanze e riprendo il gioco con sangue freddo.......poi escono i più account su più piattaforme per quando la puntata si fa più ampia e non ci permette di portare al tavolo più di 1000€ e usiamo i 2 account.....poi questa dei difetti delle roulette.........IO SINCERAMENTE NON CAPISCO PIÙ UNA SEGA.......ERA PARTITO FACILE FACILE POI SI SONO INGRANATI UNA SERIE DI COSE ALLE QUALI SINCERMANETE NON STO' PIÙ DIETRO.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, CristianAC ha scritto:

Scusate ma quante cose dobbiato ancora capire..........Non era una progressione tipo laboucher semplice semplice alla terza sconfitta mi fermo vado a farmi un caffè poi ricomincio più tardi così non cado in una sequenza lunga di alternanze e riprendo il gioco con sangue freddo.......poi escono i più account su più piattaforme per quando la puntata si fa più ampia e non ci permette di portare al tavolo più di 1000€ e usiamo i 2 account.....poi questa dei difetti delle roulette.........IO SINCERAMENTE NON CAPISCO PIÙ UNA SEGA.......ERA PARTITO FACILE FACILE POI SI SONO INGRANATI UNA SERIE DI COSE ALLE QUALI SINCERMANETE NON STO' PIÙ DIETRO.

lascia sta da retta a un pivello ..so tutte storie sta di fatto che il Sig Stev pubblica solo i prelievi...dovrebbe fa rizza le antenne 

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, CristianAC ha scritto:

Scusate ma quante cose dobbiato ancora capire..........Non era una progressione tipo laboucher semplice semplice alla terza sconfitta mi fermo vado a farmi un caffè poi ricomincio più tardi così non cado in una sequenza lunga di alternanze e riprendo il gioco con sangue freddo.......poi escono i più account su più piattaforme per quando la puntata si fa più ampia e non ci permette di portare al tavolo più di 1000€ e usiamo i 2 account.....poi questa dei difetti delle roulette.........IO SINCERAMENTE NON CAPISCO PIÙ UNA SEGA.......ERA PARTITO FACILE FACILE POI SI SONO INGRANATI UNA SERIE DI COSE ALLE QUALI SINCERMANETE NON STO' PIÙ DIETRO.

Cristian, c'è  poco da capire...il sistema giocato normalmente ti permette con le regole che ti ho scritto di difenderti e vincere poco...i 2 account servono per certe cifre e non tenerne conto...vuoi tirare su 20 euro? ..usa questo sistema e a fine anno farai i conti...per quanto riguarda ciò  che dice Kikko vale meno di niente..parla di depositi,ma non si è  accorto che quando qualcuno mi attacca io gli posto sempre un prelievo....

Kikko io deposito 2000 euro,non ho bisogno di postarli,ed ora smetti di ripetere la solita tarantella e continua a giocare al lotto🤣🤣

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, Stevmilan ha scritto:

Cristian, c'è  poco da capire...il sistema giocato normalmente ti permette con le regole che ti ho scritto di difenderti e vincere poco...i 2 account servono per certe cifre e non tenerne conto...vuoi tirare su 20 euro? ..usa questo sistema e a fine anno farai i conti..

Ascolta ma poco fa sei uscito con i difetti della roulette....dico che ad ogni obiezione sul metodo in susseguenza sei uscito con le seguenti giustificazioni al metodo : - all'inizio mi sembrava di capire che il metodo si chiudeva sempre, poi dopo la terza mi fermo e ricomincio più tardi poi dopo se superi il limite del tavolo ho 2 account poi adesso bisogna vedere le falle della roulette.......

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, CristianAC ha scritto:

Ascolta ma poco fa sei uscito con i difetti della roulette....dico che ad ogni obiezione sul metodo in susseguenza sei uscito con le seguenti giustificazioni al metodo : - all'inizio mi sembrava di capire che il metodo si chiudeva sempre, poi dopo la terza mi fermo e ricomincio più tardi poi dopo se superi il limite del tavolo ho 2 account poi adesso bisogna vedere le falle della roulette.......

È uno dei modi che ha per tenere in vita un topic insensato.

Dall’inizio dice: “Vinco sempre”, noi gli rispondiamo: “Siamo contenti per te”, e lui continua. Questo topic diventerà il più lungo del forum di ammazzacasino, segnatevelo.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Il 17/5/2020 alle 09:40 , Stevmilan ha scritto:

Ah,se a qualcuno non fosse chiaro,il gioco prosegue sempre in questo modo

Base: 1-2-3

Supponiamo di perdere 3 colpi 

1-2-3-4-5-6

Si continua  ovviamente  a giocare sempre gli estremi,quindi 6+1,in caso di vincita si prosegue con 5+2,e così via.

So che è  scontato,ma cosi qualcuno alle prime armi può  capire meglio il sistema. 

Questa è la prima spiegazione poi dopo chi come me ha giocato ed altri è uscito con a......alla terza mi fermo e mi prendo un caffè poi ricomincio........

Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, Stevmilan ha scritto:

Cristian, c'è  poco da capire...il sistema giocato normalmente ti permette con le regole che ti ho scritto di difenderti e vincere poco...i 2 account servono per certe cifre e non tenerne conto...vuoi tirare su 20 euro?

Non c'è più nulla da capire ho riempito quaderni interi con queste giocate alla fine la prendi in culo.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

L'unico modo forse per ottenere degli introiti è adottare degli stop loss e stop profit. Nulla alla roulette vince all'infinito o meglio..... potrebbe... ma visto le imposizioni del gioco di un limite e le proprie possibilità economiche del giocatore questo fa si che non lo sia perché altrimenti anche una banalissima Martin ti porta a vincere sempre.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, danmartin ha scritto:

È uno dei modi che ha per tenere in vita un topic insensato.

Dall’inizio dice: “Vinco sempre”, noi gli rispondiamo: “Siamo contenti per te”, e lui continua. Questo topic diventerà il più lungo del forum di ammazzacasino, segnatevelo.

Per quanto  mi riguarda, potete cancellarlo questo "TOPIC INSENSATO",tanto non ci siete arrivati e mai ci arriverete,è  questo il motivo per cui 1 vince e 1000 perdono.

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, il Prof. ha scritto:

a matematica e i migliaia di geni che l'hanno studiata e che ne hanno dimostrato le regole, hanno ragione fino a prova contraria.

La matematica non l'hanno studiata solo i geni,  ma anche tutti i non geni matematici che hanno fatto le superiori. Scrivente compreso. Ma studiare non vuol dire capire, l'esistenza di asini, muli e bardotti lo prova. Esclusi questi ultimi, tutti gli altri si piegano, grati, davanti alla sua bellezza e verità (suppure solo formale).

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Stevmilan ha scritto:

Cristian, c'è  poco da capire...il sistema giocato normalmente ti permette con le regole che ti ho scritto di difenderti e vincere poco...i 2 account servono per certe cifre e non tenerne conto...vuoi tirare su 20 euro? ..usa questo sistema e a fine anno farai i conti...per quanto riguarda ciò  che dice Kikko vale meno di niente..parla di depositi,ma non si è  accorto che quando qualcuno mi attacca io gli posto sempre un prelievo....

Kikko io deposito 2000 euro,non ho bisogno di postarli,ed ora smetti di ripetere la solita tarantella e continua a giocare al lotto🤣🤣

Quello che dici e che depositi 2000 euro lo dici tu(ma poi bisogna sapere ogni quanto) . Potresti depositare molto di più.. E noi non potremo mai saperlo... Se tu volessi essere super convincente lo faresti ma visto che non lo fai.. Evidentemente non sei così vincente... Ti do una dritta lascia la roulette e datti al lotto. 🙂

Link to comment
Share on other sites

  • 5 weeks later...
Il 11/5/2020 alle 12:37 , theguru ha scritto:

Caro Stevmilan,

ti allego un programmino zippato (e da estrarre) fatto dal mitico Shadow, qualche tempo fa, per testare la Labouchere e vedrai che stiamo parlando della stessa cosa. Talvolta gli antivirus rompono le balle, ma stati tranquillo.

Dove c'è il tasto aggiungi digita prima 1, poi aggiungi, poi 2, poi aggiungi, poi 3 e poi aggiungi.

Tieni cliccato Su "Labouchere" e non "Labouchere inversa".

In pezzi massimi puntata, digita l'importo della tua cassa iniziale (se sono 100 euro e giochi a 10 centesimi a pezzo, devi scrivere però 1000!).

Valore pezzo, abbiamo detto 10 centesimi.

Ogni volta che chiudi la progressione fai "Reset".

The Guru

Labouchere.rar 282 kb · 14 download

Buonasera theguru e grazie per aver condiviso il programmino del mitico Shadow.

Ho provato a fare dei test con delle cronologie.. Con il tasto aggiungi cosa cambia e qualè il miglior settaggio ?

 

Grazie mille

Link to comment
Share on other sites

Come sempre, suggerisco di  testare i programmi in prima persona impostando il pezzo massimo per puntata (tendenzialmente suggerisco di metterlo molto alto) e il valore del pezzo (io metto 0.10) e giocando for fun su una roulette.

Più clicchi il tasto "aggiungi" con valore "1" e più allunghi il brodo. Se vuoi essere più aggressivo, ad esempio, puoi mettere solo tre caselle: 1,2,3.

Insomma, prova un pochino in base anche alla tua aggressività di gioco.

The Guru

 

Link to comment
Share on other sites

Il 20/10/2020 alle 00:05 , theguru ha scritto:

Come sempre, suggerisco di  testare i programmi in prima persona impostando il pezzo massimo per puntata (tendenzialmente suggerisco di metterlo molto alto) e il valore del pezzo (io metto 0.10) e giocando for fun su una roulette.

Più clicchi il tasto "aggiungi" con valore "1" e più allunghi il brodo. Se vuoi essere più aggressivo, ad esempio, puoi mettere solo tre caselle: 1,2,3.

Insomma, prova un pochino in base anche alla tua aggressività di gioco.

The Guru

 

Grazie mille

Link to comment
Share on other sites

Il 20/9/2020 alle 14:42 , Stevmilan ha scritto:

Per quanto  mi riguarda, potete cancellarlo questo "TOPIC INSENSATO",tanto non ci siete arrivati e mai ci arriverete,è  questo il motivo per cui 1 vince e 1000 perdono.

Ciao,

mi spieghi un pò partendo da zero... ?

34 pagine sono tante... per leggere tutto...:-(

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share