Si Può Campare Di Gioco D'Azzardo? Qualcuno Ci Riesce?


Recommended Posts

in un mare con pochi pesci è difficile poter pescare qualcosa, nonostante si sia esperti pescatori e si abbia un'attrezzatura professionale, in buona sostanza, ci vuole anche un po di lato B :hahaha:

Edited by sognatore
Link to post
Share on other sites
  • Replies 82
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

a volte nella vita succedono cose che ci costringono a fermarci, spesso in maniera violenta, momenti in cui ti rendi conto che ci sono forze superiori che ti fermano, un disegno per farci riflettere ,

…secondo me lavorare otto ore al giorno per 900 al mese non è un lavoro ma una forma di schiavitù con tutto quello che comporta… Secondo me, Fastebiz, tu sei una persona sfortunata. Avrai pure trovat

Nella domanda iniziale è compresa l'inevitabile risposta. " Mille strategie ma alla lunga tutti bollettari?" SI. A MIO parere, l'unica strategia "intelligente" di noi perdenti sul lungo periodo, o

Un caso concreto preso dal forum di finanzaonline:

- famiglia 3 persone

- prima casa 150mq

- seconda casa 90mq + frattaglie varie (accessori agricoli e terreno)

- 3 auto utilitarie, 1 recente, una di 5 anni e una di 20

- abbonamento sky e adsl

- assicurazione vita capo famiglia

- 2a figlia università

Col nuovo redditometro il reddito dichiarato non dovrebbe essere inferiore a 24mila euro, altrimenti si risulta "non congrui".

Ora se tale famiglia "campa" di gioco d'azzardo significa che esso rappresenta la sua principale fonte di sostentamento indi si presume che almeno il capofamiglia svolga l'attività a tempo pieno (frequentazione casinò terrestri e/o online), poniamo che l'altro coniuge sia precario, cassintegrato o inoccupato. Direi che è molto facile (per non dire inevitabile) non arrivare a dichiarare i fatidici 24mila euro.

A questo punto scatta l'accertamento per "reddito non congruo".

Il contribuente deve dimostrare, scontrini e fatture alla mano, da dove proviene il denaro utilizzato per mantenere la famiglia. (ricordo che in Italia l'onere della prova è a carico dell'indagato, si è colpevoli fino a prova contraria).

Come funziona coi casinò terrestri? a Saint Vincent rilasciano la ricevuta delle vincite?

E con gli online? che cavolo di ricevute mostri? gli accrediti dai .com? che sarebbero illegali, quindi...

Inoltre il redditometro va a spulciare i conti fino a 5 anni indietro... quando gli AAMS non esistevano ancora.

In mancanza di prove, l'agenzia delle entrate presume che quei soldi siano frutto di nero e di conseguenza scattano sanzioni megagalattiche.

E se provate a giustificarvi dicendo: "quei soldi li avevo in contanti sotto il materasso perchè prelevati in precedenza dai miei conti correnti" allora leggetevi questo:

http://blog.ilgiorna...entare-evasori/

Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio per i casinò aams e quelli terrestri vi è la trattenuta alla fonte, anche se non so che carte hai in mano quando fai una grossa vincita al casinò terrestre, mentre per quelli online sei sempre monitorato.

Per il resto, rabbrividisco su quanto letto nel link postato.

Benedizioni

Link to post
Share on other sites

Un caso concreto preso dal forum di finanzaonline:

- famiglia 3 persone

- prima casa 150mq

- seconda casa 90mq + frattaglie varie (accessori agricoli e terreno)

- 3 auto utilitarie, 1 recente, una di 5 anni e una di 20

- abbonamento sky e adsl

- assicurazione vita capo famiglia

- 2a figlia università

Col nuovo redditometro il reddito dichiarato non dovrebbe essere inferiore a 24mila euro, altrimenti si risulta "non congrui".

Ora se tale famiglia "campa" di gioco d'azzardo significa che esso rappresenta la sua principale fonte di sostentamento indi si presume che almeno il capofamiglia svolga l'attività a tempo pieno (frequentazione casinò terrestri e/o online), poniamo che l'altro coniuge sia precario, cassintegrato o inoccupato. Direi che è molto facile (per non dire inevitabile) non arrivare a dichiarare i fatidici 24mila euro.

A questo punto scatta l'accertamento per "reddito non congruo".

Il contribuente deve dimostrare, scontrini e fatture alla mano, da dove proviene il denaro utilizzato per mantenere la famiglia. (ricordo che in Italia l'onere della prova è a carico dell'indagato, si è colpevoli fino a prova contraria).

Come funziona coi casinò terrestri? a Saint Vincent rilasciano la ricevuta delle vincite?

E con gli online? che cavolo di ricevute mostri? gli accrediti dai .com? che sarebbero illegali, quindi...

Inoltre il redditometro va a spulciare i conti fino a 5 anni indietro... quando gli AAMS non esistevano ancora.

In mancanza di prove, l'agenzia delle entrate presume che quei soldi siano frutto di nero e di conseguenza scattano sanzioni megagalattiche.

E se provate a giustificarvi dicendo: "quei soldi li avevo in contanti sotto il materasso perchè prelevati in precedenza dai miei conti correnti" allora leggetevi questo:

http://blog.ilgiorna...entare-evasori/

Mi spiace prendere spazio citando per intero il post di tonino; ma tutto il suo contenuto e quanto esso implica, sì, andrebbe spiegato ai figli dalla più tenera età. La cosiddetta "inversione dell'onore della prova" é (perdonate la reiterazione) la prova provata e definitiva che nel nostro Paese vige - di fatto e di diritto - un regime dittatoriale. Come ho affermato numerose volte, i mezzi di coercizione e controllo fisici di una volta sono obsoleti. Il potere assoluto si espleta per via fiscale (e telematica) e giudiziaria; in subordine v'è la finanza prona a questi due poteri; un gradino più sotto le centrali sindacali (padrone della piazza); più sotto ancora i grandi giornali (al servizio dei poteri superiori); buon ultima la politica, che dovrebbe rappresentare noi.

Contro chi cerca di cambiare questo assetto, viene scatenato l'inferno.

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

chi ha la possibilità è meglio che emigri in paesi dove chi crea posti di lavoro non è un criminale, chi paga il giusto secondo accertamenti dovrebbe pagare ancora di più e cercano in ogni anfratto per scovare ipotetiche evasioni, il contribuente sino a prova contraria è un " cliente " che paga per avere come tornaconto uno stato efficente , non è una vacca da mungere costantemente.

Non stà in piedi: " se tutti pagassero le tasse si potrebbe diminuirle " invece se le tasse fossero eque tutti le pagherebbero, per poi vedere come vengono dilapidati i soldi pubblici da faccendieri prestati alla politica, mi spiace ammetterlo ma siamo una nazione veramente sgangherata, stò veramente meditando di espatriare non ho voglia di mantenere una classe politica inetta che tutto quello che è in grado di fare è sui giornali tutti i giorni.

felicità

Edited by emgus
Link to post
Share on other sites

per quello che riguarda i casino terrestri è molto semplice dimostrare, che i soldi provengono dalle vincite, basta incassare con un assegno quanto si è vinto, lo si versa e i problemi sono risolti, poi non so come funziona successivamente, per quello che riguarda tassazione e quant'altro, non dovrebbero essere tassabili, ma sappiamo che qui ancora prima di cambiare l'acqua al merlo, loro cambiano le leggi, per il loro tornaconto, con una velocità impressionante.

per quello che mi riguarda, se campassi -e ormai è d'obbligo utilizzare il condizionale- di gioco, non avrei casa di proprietà in italia, non avrei conto corrente, non avrei che una bella utilitaria a mio nome, chiederei sussidi per affitto, riscaldamento etc.- la dove la regione di appartenenza lo prevede-, mi limiterei a una bella carta prepagata e stop, se poi mi chiedono come campo gli dico "tutte le mattine mi alzo, apro la finestra, prego il buon Dio di donarmi una bella cento euro per tirare avanti con la giornata, lui benevolmente, mette mano al portafoglio e me li passa, io ringrazio, chiudo la finestra e vado al bar a fare colazione, poi compro le sigarette e ne fumo una con soddisfazione, dopo mi reco al supermercato e faccio la spesa, dal panettiere e compro il pane, dal verduraio e prendo la frutta, in banca e pago le bollette, e in ultimo a casa dopo una mattinata faticosa, mi riposo davanti al mio pc, postando qualche castroneria su un forum che frequento da anni, poi preparo il pranzo, mangio, lavo i piatti, accompagno la prole a scuola, e me ne vado al casino a sperperare gli ultimi euro che mi rimangono, torno a casa, trovo la cena, mangio, prendo un caffè, funo ancora una sigaretta con estrema soddisfazione, guardo il telegiornale, torno al pc a sparare cazzate da qualche parte, mi addormento davanti al pc, mi sveglio, mi faccio una doccia, me ne vado a letto, e l'indomani mattina...beh l'indomani mattina riapro la finestra e prego.

morale... che ca**o mi volete fare se campo così, mi mettete in galera per aver evaso le chiacchiere? ok, vorrà dire che farò parte di quella nutrita schiera di personaggi che affollano le patrie galere, mangiano, bevono, giocano e dormono a spese dello stato... dello stato? no, a spese nostre, ma poco importa, in questo stato è tutto a spese nostre e come compenso otteniamo i vari batman, er trota e compagni di merende.

Link to post
Share on other sites

Un mio cliente,per chi non lo sa gestisco un impianto di carburanti e non pratico la meretricio,lo scorso anno ha acquistato uno di quei mega suv,durante una verifica fiscale gli è stato contestato questo acquisto.

Ultra preoccupato si è rivolto a un suo amico finanziere, il quale candidamente gli ha detto che avrebbe potuto produrre tutti i biglietti di entrata al casino per giustificare il tutto.

Non ci crederete ma ha funzionato,certo ha prodotto un numero impressionante di entrate usando lui la tessera del casino,ma loro ci hanno creduto.

Link to post
Share on other sites

Mi spiace, ma non mi faccio buttare fuori da nessuna consorteria. L'Italia é il mio Paese, l'italiano é la mia lingua, italiani sono i miei figli e la maggior parte dei miei ricordi.

Qui si parlava della possibilità di poter vivere da giocatori professionisti (per inciso, ne ho conosciuti cinque, credo, nella mia vita; quindi sì, si può; se c'è chi lo ha fatto, si può); poi, tonino ha pubblicato un interessantissimo post. Io l'ho letto con grande attenzione, e l'ho commentato. Bene, qualcuno ha letto il post di tonino? (barrare si o no) E, al suo interno, qualcuno ha letto il relativo link? (barrare sì o no). Ebbene, se lo ha fatto, chiunque lo abbia fatto, non può venirsene fuori come se la responsabilità di chi sostiene a spada tratta la mostruosità giuridica e logica dell’inversione dell’onere della prova fosse da addebitare a qualche lontana nube gassosa. No, questo proprio non si può. Prendersela coi “ladri che rubano”, con chi è stato esposto a facili gogne per vere rubato due galline e tre polli, col “governo che tanto sono tutti uguali”, equivale a prendersela con una nuvola di protossito di azoto. E questo è sbagliato. E se c’è chi ancora non lo ha capito, io continuerò a ripeterlo in tanti modi diversi, finché non si sarà capito che è sbagliato.

Mostruosità come l’inversione dell’onere della prova, la mistica delle tasse, l’ascesi dell’immolazione fiscale, la subornazione perpetua da parte di poteri non eletti in alcuna consultazione nei confronti del Parlamento, hanno genitori certi. Si può stare con questi genitori, perché no; ho calcolato che in Italia almeno due milioni di persone – direttamente o indirettamente – discende da questi genitori; ma allora, non si ha il diritto di lamentarsi.

Bene, adesso vediamo come procedere. Qualcuno, ha da ridire su quanto pubblicato da tonino? (barrare sì o no). Qualcuno ha da ridire sul mio commento a quanto pubblicato da tonino? (barrare sì o no). Nello specifico (non per massimi sistemi, ma proprio nello specifico), eventualmente, su quale punto della mia piramide gerarchica si avrebbe da dissentire?

Se non si ha da dissentire, il dovere ci impone di difendere le nostre case, i nostri figli, i nostri ricordi, il nostro presente, e il loro futuro.

Link to post
Share on other sites
  • 7 months later...
  • 3 months later...

eccomi qui, ad oggi posso affermare che si può campare di gioco, fermi tutti, faccio alcune premesse

campare non arricchirsi

è di una noia mortale

serve dedizione dedizione dedizione, sangue freddo sangue freddo sangue freddo, molta calma molta calma molta calma

un capitale adeguato

tanto tanto tanto tempo da dedicare

la capacità di fermarsi quei giorni che partono male in quanto tutte le sante volte ho sempre chiuso a pari, se me ne andavo subito avrei risparmiato tanto tanto tanto tempo tanto la volta successiva mi rifacevo subito della perdita(molto esigua)delle giornate partite male

una vasca, no non da bagno, da dadi, perchè è al tavolo da dadi che ho trovato la quadra per tirare a campare, ma come dicevo è veramente noioso, molto noioso, ma di stò periodo che ho avuto tanto tempo libero in quanto il lavoro è fermo, anzi dicimo pure morto, ed ho provato e riprovato e mi sono mantenuto

ci si campa ma non ci si arricchisce, infatti spero vivamente si riprenda il lavoro in quanto non so per quanto riuscirò a resistere(du cocones...)

Link to post
Share on other sites

Non credo che la noia costituisca un serio problema dato che quel lavoro non comporta l'obbligo della sede fissa.

Sale da gioco ce ne sono in tutto il mondo e volendo uno potrebbe fare il viaggiatore perenne, passando di nazione in nazione alla scadenza del visto turistico.

Link to post
Share on other sites
  • 7 months later...

Se consideriamo l'azzardo in senso stretto (come suggerisce il titolo della discussione), allora dobbiamo pensare ad una lotta: da una parte il banco, dall'altra il giocatore dove per "il giocatore" intendo l'insieme di tutti i giocatori.

E' evidente che qualcuno dei giocatori alla fine sarà in attivo, ma se li consideriamo tutti nel loro insieme (facendo una media ponderata) "il giocatore" è destinato a perdere.

Dunque si può campare di gioco d'azzardo? si in due modi

1) hai la fortuna di far parte di quel ristretto numero di giocatori che vincono, quindi... hai avuto FORTUNA

2) sei il banco

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

In realtà un modo c'è Ma non credo di poterlo postare

Tu ci riesci? Conosci un metodo? Chiedi a Gastardo se puoi pubblicarlo :)

No, lasciamo perdere. Già immagino di cosa si tratta.

Se pensa di non poterlo postare probabilmente si tratta di qualcosa che non può postare.

Ne son passati a centinaia di qui con queste frasi da venditori di tappeti e han sempre proposto multilivello o link ad altri siti con metodi fasulli acchiappagonzi per guadagnare sulle affiliazioni.

Link to post
Share on other sites

Gas, penso di non poterlo postare perché andrebbe contro i tuoi interessi e quindi verrebbe eliminato subito... D'altronde chi é che guadagna con le affiliazioni qui...?

Link to post
Share on other sites

Se hai il desiderio di condividerlo con noi e non via contro nssuna regola del forum, sei invitato a postarlo.

In tanti anni che frequento il forum (prima come semplice utente poi come moderatore), non ho mai visto una sola censura per questo motivo.

Aspettiamo fiduciosi, convinti che un sano dibattito sia alla base della vivacità del forum stesso.
The Guru

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Grazie @The Guru per la fiducia ma già conosco gas e so come la pensa perciò non posterò niente. Era solo per far capire a tutti che c'é molto di più di quello che ci presentano davanti agli occhi....

Link to post
Share on other sites

@verme non voglio fare il detentore della verità, al massimo lo faccio della mia, come chiunque di noi ? Gas ha scelto di sviluppare la propria attività in una certa direzione, io in un'altra, dando ai giocatori vantaggi che non hanno con altri casinó e aiutandoli a guadagnare, non solo con il gioco. Non dico altro e per rispondere a chi me l'ha chiesto, si, io ci sto guadagnando e non solo io. Per favore non mi chiedete più niente, informatevi con Google in base a quello che vi ho detto.

Link to post
Share on other sites

Ma scusate eh... forse dovrei essere l'ultima a parlare, dal momento che a volte sparisco e poi ritorno dal nulla.
Ma che si può buttare la pietra e nascondere la mano? Premetto che rispetto la decisione di Gas, ma questi "messaggini" mettono curiosità (ed è risaputo che la curiosità è femmina), inoltre credo che anche altri a questo punto lo siano.

Io ho una certa "sfortuna" al gioco e sono anche sfortunata in amore :ris: se la vogliamo dire tutta ihih se c'è una qualche possibilità, vera, testata e funzionante, di poter "ricavare" qualcosa dalle varie giocate nei vari casinò, ben venga!

@Fastebiz, qui non si può? Ti autorizzo a mandarmi un messaggio privato e spiegarmi un po' eheh :hahaha:

Buona domenica delle Palme a tutti :ciao:

Link to post
Share on other sites

Io sono d'accordo con la strega, dire le mezze cose, continuo ad avere due teorie su Fastebiz: 1) metodo alla Vanna Marchi con Dos Santos e e pacchi vari. 2) Vuole solo fare il piacione.

Stregatta tu smettila di lamentarti.....

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...