Io Sono Una Bestia


Recommended Posts

Abbiamo riso, anche se un po' amaro; adesso, dalla commedia nera torniamo alla farsa.

Dopo la cerimoniale genuflessione di Alessandro Gassman davanti all'altare della nuova religione, ecco arriva il turno di tale Selvaggia Lucarelli (a me ignota fino a di recente).

Nelle vesti a lei congenialissime di velina di Regime, dalle pagine del prestigiosissimo "Il Fatto Quotidiano", ci informa della nuova missione che ella ci assegna per Natale, che è, testualmente, "salvarci dal parente negazionista a cena". Io invito a leggere per intero l'articolo, che è davvero una summa della teologia coviddara, che poi si riduce a questo:

A, il vayrus ci ha messo davanti a una sfida epocale".

B, i civili, colti, intelligenti, forti e consapevoli, innanzi a tale sfida - che richiede nervi saldi, capacità di sacrificio ed abnegazione - devono farsi carico anche della rozza ed incolta bestilità (da cui il titolo generale della discussione) dei neg.naz.compl.terpiat, i quali oltre ad essere imbecilli, con loro comportamento non rispettoso delle norme, mettono a rischio la vita delle persone.

C, compito ingrato dei coviddari è rieducare i neg.naz.compl.terpiat.

Selvaggia Lucarelli educa.

Ed ora una perla supercomplottista, almeno tale è in data 04.12.2020 h 21,25. Sapete, col complottismo è solo questione di calendario, se non di lancette dell'orologio. Comunque, al momento quanto segue è complottismo; domani, prometto, non lo sarà più. Questa la notizia:

i nostri (cioè loro) padroni stanno portando avanti un piano per farci (far loro) mangiare insetti.

Dai ragazzi, questa è l'occasione buona per venirmi addosso, non sprecatela. Su, il conto alla rovescia è partito, è complottismo o no?

P.s.

(Occhio alle brutte figure...)

 

Selvaggia Lucarelli e il negazionista.JPG

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Così non vale, J-J. Avevo appena trovato finalmente la mia collocazione, ed ora mi vieni a dire che "bestia" è un concetto che , per essere definito, necessita di dibattito! Così mi ritrovo al punto d

Ecco! Guarda caso, anche la prima multinazionale immobiliare del pianeta, e proprietario (lo Stato Vaticano) di una banca d'affari immischiata fino al collo nei, e zeppa fino al modollo dei, più zozzi

Vogliono far tornare i bambini a scuola con le mascherine e l'obbligo del distanziamento. Aboliti assembramenti e giochi collettivi, ossia, abolito l'umano. Così come fui facile profeta con M5S,

Posted Images

Il 4/12/2020 alle 21:25 , Satori ha scritto:

Ed ora una perla supercomplottista, almeno tale è in data 04.12.2020 h 21,25. Sapete, col complottismo è solo questione di calendario, se non di lancette dell'orologio. Comunque, al momento quanto segue è complottismo; domani, prometto, non lo sarà più. Questa la notizia:

i nostri (cioè loro) padroni stanno portando avanti un piano per farci (far loro) mangiare insetti.

Dai ragazzi, questa è l'occasione buona per venirmi addosso, non sprecatela. Su, il conto alla rovescia è partito, è complottismo o no?

P.s.

(Occhio alle brutte figure...)

Questo scrivevo Venerdì. Prima di proseguire, torno a chiedere: è' complottismo?

Link to post
Share on other sites
Il 6/12/2020 alle 12:04 , Satori ha scritto:

i nostri (cioè loro) padroni stanno portando avanti un piano per farci (far loro) mangiare insetti.

chi vuole farci mangiare insetti? o meglio cosa intendi per mangiare insetti

Edited by Dstrange
Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Dstrange ha scritto:

chi vuole farci mangiare insetti? o meglio cosa intendi per mangiare insetti

Ecco chi:

http://www.weforum.org/agenda/2018/07/good-grub-why-we-might-be-eating-insects-soon/

Io seguo da tempo le grandi piattaforme mondialiste, il World Economic Forum, ad esempio, non manca mai di deludere. E, cosa più importante, negli anni ha sempre posto in essere la sua Agenda. Se pensavi che fossero degli psicopatici, caro Dstrange, ti sei sbagliato. E' peggio.

Alcune mie idee considerate complottiste vengono dalle lettura di documenti ufficiali dell'WEF. o dell'ONU, della Commissione Europea, o Enti simili. Si vede che Puente non legge l'inglese, sennò si metterebbe a debunkarli.

--------------------------------------------------

Comunque, ero entrato per postare questo.

Questa volta il documento linkato è di provenienza RAI, esattamente RAI3 , Report. Ci si concentra sulla obsolescenza del piano pandemico italiano (roba da paleontologia) e la figura di uno di quei super burocrati (tutti in quota PD) che passano la vita lavorativa tra super incarichi e super stipendi. Stiamo parlando di Ranieri Guerra, che da Direttore generale della Prevenzione Sanitaria, imperante Beatrice Lorenzin, passa nel 2017 ad "Assistant Director General dell’Oms". Provateci voi ad essere prima l'uno e dopo l'altro! Merito di meriti eccelsi? Come no! Guardatevi il servizio di Report:

http://www.youtube.com/watch?v=aYV9vRImgUU

Ma io sono complottista, e dunque non facile da accontentare. Il fatto che Report faccia un servizio che, per la prima volta su una TV nazionale, parli in modo molto critico dell'operato del Governo, e tutti i responsabili della sanità negli ultimi due decenni, e ne parli dopo nove mesi di crimini continui, mi suona un po’strano. Perché non prima?

1° Io non sono Report, non sono la RAI, non ho i sui mezzi, ma ne parlo da mesi.

2° Perché la magistratura non si chiede chi ha imposto la campagna massiva di vaccinazioni anti-influenzali ed anti-meningococco, che ha coperto tutta l’area di Bergamo, da Ottobre 2019 fino ai primi di Gennaio 2020? Lo sapete (Report non lo dice e la magistratura non se ne occupa) che la sola area di tutto il pianeta quasi totalmente coperta da vaccinazioni è stata precisamente Bergamo?

3° Perché nessun magistrato ha mai mosso foglia sul divieto, di fatto, di fare autopsie? (Documento ministeriale già linkato)

4° Perché non riesco a trovare un solo documento che documenti (🙂) da chi nasce l’iniziativa della macabra sfilata di camion con bare, a velocità da marcia funebre, in mondovisione? Ricordo che quella parata fu essenziale per instaurare il regno del terrore.

5°, Atteso che nei cadaveri la carica virale, di qualsiasi virus, decade in tempi brevissimi (contrariamente a quella dei batteri, che può permanere per giorni, mesi o anni), perché la parata e perché, caso unico nella storia italiana, si sono cremati collettivamente i cadaveri? Perché, infine, con inimmaginabile impudenza e trivialità, si è mandata la fattura della cremazione ai familiari?

 

 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Satori ha scritto:

Ecco chi:

http://www.weforum.org/agenda/2018/07/good-grub-why-we-might-be-eating-insects-soon/

Io seguo da tempo le grandi piattaforme mondialiste, il World Economic Forum, ad esempio, non manca mai di deludere. E, cosa più importante, negli anni ha sempre posto in essere la sua Agenda. Se pensavi che fossero degli psicopatici, caro Dstrange, ti sei sbagliato. E' peggio.

Alcune mie idee considerate complottiste vengono dalle lettura di documenti ufficiali dell'WEF. o dell'ONU, della Commissione Europea, o Enti simili. Si vede che Puente non legge l'inglese, sennò si metterebbe a debunkarli.

Pensavo che "mangiare insetti" fosse una metafora invece lo intendevi letteralmente :aaah: ....  ho letto l'articolo.  Sicuramente soddisfare il fabbisogno umano di proteine (o buona parte di esso)  ricavandole da allevamenti intensivi di insetti è facile immaginare che sia  piu ecologico, economico e più pratico ma la vedo difficile convincere le persone a farne effettivamente uso. Neanche in periodi di carestia mi pare che si sia arrivati a tanto e non solo per il ribrezzo che si prova che può essere psicologico e superabile ma anche perché mangiare è uno dei piaceri della vita a cui difficilmente si può rinunciare, e comunque cambiare abitudini di per se è già difficile figuriamoci cambiarle verso qialcosa che da sempre fa ribrezzo.

Probabilmente si tratta di studi fini a se stessi,  non credo che il WEF stia pensando realmente ad una alimentazione per umani basata su questo.

A meno che non si predispongano questi ultimi a farlo, a tal proposito posto questo interessante articolo di Blondet che posta le parole di un infettivologo francese. Tempo un paio di generazioni e potremmo gustare frittate di gustosi scarafaggi.

http://www.maurizioblondet.it/non-sono-vaccini-ma-modificatori-genetici/

Link to post
Share on other sites

Certamente, nei supermercati non ci saranno reparti con in vendita lombrichi o scarafaggi tanto al chilo. Si sa già che sono allo studio allevamenti intensivi di insetti, mentre sono già disponibili strumenti e tecnologie per la liofilizzazione.

Non ho dubbi, invece, sul fatto che la medesima massa che oggi ha abbracciato la religione coviddara e sostiene questo Governo, una volta opportunamente programmata (non ci vorrebbe molto), si farebbe corifea e zelatrice del nuovo alimentariamente corretto che ci aspetta.

Credimi, si ripeterà pari pari la medesima turilla (chiedere a J-J per la traduzione) che ci sta asfissiando oggi col neg-naz-compl-terpiat: i puri, civili e giusti, da una parte, e i trogloditi che non vogliono accettare la nuova dieta alimentariamente corretta, dall’altra. Ovviamente, la totalità dei media mainstream, e di tutti i galimbertidi e dei gassmanici (nonché l’intera falange dei debunkisti, con in testa il CICAP) canterenno in coro, col ditino puntato contro coloro che vorrebbero ancora mangiare come i loro padri.

E comunque, non è per nulla una novità. I piani delle élites per la completa riduzione in schiavitù dell’armento umano sono di lungo respiro, e finora hanno percorso tutte le tappe. Ultima, al momento, ma fondamentale, l’istituzione della nuova religione del sanitariamente corretto; il successo è stato strepitoso, il test ha raggiunto tutti gli obiettivi, si è visto che se si dispone di tutte le voci della propaganda, attraverso l’uso del terrore si può portare la maggioranza della popolazione a spogliarsi di quel poco di uso critico della ragione di cui disponeva.

Rimanendo nel tema, per chi conosce l’operato de “Il Club Di Roma”, nulla di ciò che sta accadendo desta stupore, neppure l’alimentariamente corretto.

Club Di Roma, fondato nel 1968 da Aurelio Peccei, massone (ovviamante) e uomo di pezza di David Rockefeller, sentite come ne canta Wikipedia, mira, plebe la colata di vasellina:

 

Il Club di Roma è una associazione non governativa, non-profit, di scienziati, economisti, uomini d'affari, attivisti dei diritti civili, alti dirigenti pubblici internazionali e capi di Stato di tutti e cinque i continenti.

 

….

 

La sua missione è di agire come catalizzatore dei cambiamenti globali, individuando i principali problemi che l'umanità si troverà ad affrontare, analizzandoli in un contesto mondiale e ricercando soluzioni alternative nei diversi scenari possibili. In altre parole, il Club di Roma intende essere una sorta di cenacolo di pensatori dediti ad analizzare i cambiamenti della società contemporanea.

Capito? Loro non ci dormono, pensano a noi, il “cenacolo di pensatori” (con vitto, alloggio e prebende pagate da Daviduccio Rockefeller, e poi dai suoi eredi) “individua i problemi e li risolve”.

 

Ora è arrivato il momento di cambiare menù.

 

Io la butto sul ridere, sennò faccio pensieri davvero brutti (che però faccio lo stesso, roba da coltelli e bazooka); ma è certo che la nuova sbobba che passerà il convento la decideranno loro.  

 

Ora, se appena una settimana fa avessi parlato di questa cosa degli insetti, mi sarei preso del complottista? Domanda retorica.

Comunque, salvo che non pensi ad altro, uno dei prossimi post vi leggerò il futuro, di cui stiamo avendo adesso i primi assaggi, e che nei prossimi mesi ci farà rimpiangere questo agro presente.

Salvo imprevisti talmente imprevedibili da doversi chiamare miracoli.

P.s.

Svegliatevi, anche perché, se morirete dormendo, andrete a visitare le medesime contrade che ci descrisse Dante; ma senza la guida di Virgilio, e senza poi uscir a riveder le stelle.

 

 

 

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Satori ha scritto:

Io la butto sul ridere, sennò faccio pensieri davvero brutti (che però faccio lo stesso, roba da coltelli e bazooka); ma è certo che la nuova sbobba che passerà il convento la decideranno loro.

Caro Satori, mi è capitato di scrivere da qualche parte rispondendo a qualche utente un paio di mesi fa, che se non accade qualcosa di grave, ma di molto grave, questi non li ferma nessuno. Questo per dire che non sei il solo a fare brutti pensieri. Tocca gestire la rabbia e pregare.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dstrange ha scritto:

Caro Satori, mi è capitato di scrivere da qualche parte rispondendo a qualche utente un paio di mesi fa, che se non accade qualcosa di grave, ma di molto grave, questi non li ferma nessuno. Questo per dire che non sei il solo a fare brutti pensieri. Tocca gestire la rabbia e pregare.

Totalmente, assolutamente d'accordo.

Circa il primo punto, "questi" possono essere fermati solo da un risveglio generalizzato delle coscienze, un moto che parta dal cuore, inteso come centro spirituale dall'essere umano. E la cosa è ovvia, dato che l'incubo del presente nasce ed è reso possibile proprio dalla perdita della dimensione dellì'interiorità.

Il tuo secondo punto è parimenti importatissimo: "gestire la rabbia e pregare", esatto! Farsi trascinare dalla rabbia o turbare dallo sconforto è precisamente ciò che il nemico, non essendo riuscito a circuirci, vuole da noi. Senza la preghiera, poi, sarà impossibile resistere, testimoniare, e per chi ne avrà la sorte, vedere l'alba del nuovo mondo.

L'ora più oscura è quella che precede l'alba; non so a che punto siamo della notte, ma di sicuro è molto profonda.

  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Ragazzi, la regola per la quale ciò che è complottismo oggi diventa verità ufficiale domani (sempre che al Potere torni utile), o, in altri termini, ciò che fu complottismo ieri diventa verità ufficiale oggi, pare non patisca eccezioni.

Ricordate quando (da psicopatico complottardo) parlavo del piano per l'abolizione del contante e della proprietà privata?* Che pazzo paranioco che ero a concepire cose del genere!  Corbezzoli, oggi sono guarito! Il contenuto della mia paranoia di ieri è stato dichiarato verità e realtà da fonti iper-super-mega ufficiali; e gli stessi soggetti ci stanno preparando ad ibridarci con le macchine (e farci mangiare insetti liofilizzati; post di Lunedì, t. 17,17):

http://www.infowars.com/posts/klaus-schwab-great-reset-will-lead-to-a-fusion-of-our-physical-digital-and-biological-identity/

http://www.infowars.com/posts/world-economic-forum-endorsed-great-reset-seeks-to-eliminate-currency-private-property/

P.s.

Pensate che mondo meraviglioso si sono persi quei babbei dei nostri padri! Noi sì che siamo cul (scritto cool)! E benedetti siano i coviddari umani, che del culismo (scritto coolism) sono i vessilliferi!

P.s.2

Ovviamente, ad essere abolita sarà la nostra proprietà, mica la loro.

P.s.3

Scriverò questo messaggio fin quando non avrò risposta:

ho scritto un testo pseudo rap sul Covid e il coviddismo, cerco un volenteroso interessato a musicarlo. Lo pubblicheremo su Youtube. Contatti in posta privata.

 

 

 

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

I mercanti nel Tempio.

Nel video che allego, vediamo l'antipapa Bergoglio stringere un patto con alcuni esponenti di Mammona. Tra loro, per sottolineare l'importanza della circostanza, spicca una rappresentante di punta della dinastia imperiale del denaro: Lynn Forester Rothschild! Di questo gruppo è solo lei che veramente conta; gli altri, per quanto membri dell'élite, sono soltanto dei grand commis.

Lo chiamano "capitalismo inclusivo", perverso sortilegio semantico. Ne riparliamo dopo che vi avranno obbligato a vaccinarvi. Vedrete, troveranno il modo, anche facendo della Costituzione (art. 32) un canovaccio da operetta. loro possono, loro possono tutto.

Io non mi vaccinerò mai!!! Quale che sia il prezzo da pagare.

http://www.youtube.com/watch?v=uySdMbZHjms&feature=emb_logo

P.s.

Scriverò questo messaggio fin quando non avrò risposta:

ho scritto un testo pseudo rap sul Covid e il coviddismo, cerco un volenteroso interessato a musicarlo. Lo pubblicheremo su Youtube. Contatti in posta privata.

 

Link to post
Share on other sites

Come era ineluttabile che fosse, M5S ha consumato un altro tradimento: dopo il MAI COL PD (postato più volte Grillo col cartellone), è venuto il turno di "...fin quando M5S sarà in Parlamento il MES non sarà mai utilizzato..."

http://www.liberoquotidiano.it/video/politica/25501314/luigi-di-maio-mes-m5s-non-usera.html

Dice Meluzzi, mi pare, che se i padroni chiedessero ai 5S di scuoiare i propri figli, o crocifiggere le madri, i 5S lo farebbero. Ne sono convinto.

Bene, auguro a questa gente una bella gita in barca con Caronte, con lunghissime nuotate nello Stige, e un soggiorno finale nel Cocito.

P.s.

ho scritto un testo pseudo rap sul Covid e il coviddismo, cerco un volenteroso interessato a musicarlo. Lo pubblicheremo su Youtube. Contatti in posta privata.

Link to post
Share on other sites

Ragazzi, mi è cascata sul collo una tegola di cemento.

Da quando mi abbevero ai documenti del sito del World Economic Forum, qualcosa è cambiato in me, e forse sto conoscendo la depressione. Temo che il mio ruolo di complottista sia oramai in fase di esaurimento, superato dalla dura realtà documentale prodotta dalle ottime personcine che animano il Forum, in cima a tutti il Dr. Schwab; e ricordate che il Forum, frequentato da banchieri , grandissimi commis, e plutocrati, è una Fondazione senza scopo di lucro! Sia chiaro, il lucro è escluso, come potrebbe passarvi per la testa? A questa gente il denaro fa schifo. Loro sono intelligenti, e amano il genere umano.

Ieri sera, mentre sgranavo due melograni, fra scroci di pioggia che stuzzicavano la mia finestra a lato del PC, mi sono goduto un eccellente video dell'eccellentissima Ilaria Bifarini, esperta di economia, ed anche lei, povera donna, ex complottista. Presenta il suo libro "Il grande reset", di cui dà alcune anticipazioni. Da ex complottista, conosco gli argomenti di cui la fanciulla parla, ma le riconosco il grandissimo merito dell'organicità dello studio, e soprattutto della quasi maniacale documentazione.

La intervista Francesco Toscano, col suo modo sonnolento da calabrese per caso, la sua vetriolica ironia, e la sua grande cultura.

Chi vuole può fare qualcosa per se stesso, può guardare il video e comprare il libro. L'alternativa è rimanere come si è.

http://www.youtube.com/watch?v=At7qIRqwdw4

P.s.

ho scritto un testo pseudo rap sul Covid e il coviddismo, cerco un volenteroso interessato a musicarlo. Lo pubblicheremo su Youtube. Contatti in posta privata.

P.s.2

Ah, questa è fresca fresca: sentite cosa dice questa faccia da niente (Vice Ministro della Salute, M5S, Pier Paolo Silieri). Faccio mio il commento di un utente, Alberto, che testualmente, proprio copia/incolla, scrive:

"Da Palermo con affetto : Suucaaaaa!!"

http://www.youtube.com/watch?v=hAorJCOvqn0

 

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Maria Rita Gismondo è una virologa del Sacco,

Tonia Mastrobuoni è una giornalista dei giornale degli Agnelli Elckann,

Francesco Toscano è un giornalista di VoxTv.

Non so per quanto sarà possibile godersi video come questo che allego.

http://www.youtube.com/watch?v=pvLzEw4ewU4

I nuovi inquisitori hanno le spalle coperte dalla potenza degli interessi rappresentati in Italia dagli  Agnelli Elckann.

Questa Mastrobuoni è degna erede di Torquemada.

Maria Rita Gismondo è una virologa del Sacco, ed è una persona comune, davvero comune.

Francesco Toscano è un vero campione, un cavallo di razza dell'Informazione, in mezzo a branchi di asini, muli, bardotti, e quaquaraquà.

Ecco l'articolo del Santo Uffizio 2020:

http://rep.repubblica.it/pwa/intervista/2020/12/13/news/gismondo_ho_sbagliato_non_sono_negazionista_semmai_troppo_ingenua_-278239950/

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Paolo Borgognone, intervistato da Francesco Toscano, offre una panoramica completa dell'operazione Covid19. Espone in modo elegante, competente ed intelligente le terrificanti conseguenze della gestione politica di questo virus.

Antonio Padellaro, giornalista iper mainstream, definisce disadattati, incolti, e scarsamente intelligenti coloro che, come chi scrive, si oppongono alla narrazione dominante. Facile, vero, senza contraddittorio? Vabbè, tralascio i commenti su costoro, che non qualifico neppure.

Ecco il video, vale davvero la pena.

http://www.youtube.com/watch?v=Mvs2LkzjRHc

P.s.

Per la prima volta in 20 secoli,  le oligarchie che ci hanno imprigionato, ci hanno tolto il Natale, per come è stato vissuto da tutte le generazioni che ci hanno preceduto. Questa è una tappa importante del Grande Reset.

P.s.2

Ho scritto un testo pseudo rap sul Covid e il coviddismo, cerco un volenteroso interessato a musicarlo. Lo pubblicheremo su Youtube. Contatti in posta privata.

P.s.3

Guardate che atrocità, guardate come siamo ridotti, guardate come hanno deumanizzato l'umano, guardate come gli esseri umani hanno permesso li si riducesse!

http://www.youtube.com/watch?v=nn8JfMzJpKI

 

 

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Guardate che capolavori faceva l'Italia, quando era degli italiani!

Dimenticavo, è un cinquantino Maserati, marchio Tridente, prodotto dalla Italmoto, se non ricordo male aveva quattro marce. Ne possedetti uno rosso, che persi al poker.

La Maserati, negli anni '50, produsse anche una 125, che fu al vertice della qualità e della tecnologia mondiale.

In Italia, a quel tempo, c'erano almeno una ventina di marchi di motociclette, che esportavamo in tutto il mondo, ed erano tutte di eccellenza assoluta.

Stesso per le auto, non c'erano solo FIAT, ALFA e LANCIA, ma, incredibile a dirsi, almeno altri venti fantastici marchi. Mio zio, personaggio da cinema, fra altre, possedeva una Cisitalia 202 C Vignale Berlinetta, grigio metallo, che voi umani non sapevate neppure esistesse; mi faceva montar su, e mi addestrava, da piccolissimo, a vivere senza sempre cagarsi adosso dalla paura.

Mio zio, che certamente se la spassa Lassù (come fece quaggiù, alla grande) fu più reale di un personaggio di Pirandello, Brancati, e Tomasi di Lampedusa; ardito, generoso, geniale (costruiva capolavori e sapeva fare tutto), temerario, dotato di una forza fisica sovrumana, fa parte di quel mondo fatto di autenticità e bellezza che i loro hanno demolito.

Guardate qui sotto cosa facevano gli italiani; non vi posso dire cosa erano (gli italiani), perché per molti sarebbero parole sprecate. Non è rimasto più niente, solo un popolo sottomesso, terrorizzato, ubbidiente.   

Poi, piano piano, poco alla volta, arrivarono i loro, e si mangiarono tutto.

Non è rimasto più niente.

 

maserati-50-t2-ss-rospo-1956-02.jpg

Cisitalia_202.JPG

Cisitalia_1950.JPG

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Senta Depuydt è la responsabile europea della fondazione Children's Health Defense di Robert Kennedy Jr., parla italiano meglio di Di Maio, e ci spiega questa sporchissima faccenda del vaccino Covid.

Lasciate perdere quello che state facendo, e ascoltate.

http://www.youtube.com/watch?v=RBy6N8u54pA

 

Link to post
Share on other sites

Uno degli obiettivi fondamentali del Grande Reset, in cui gioca un ruolo tattico determinante l’uso politico di un’arma biologica come il Covid 19, è radere al suolo le economie, e la disintegrazione delle piccole e medie imprese; giacché tutto dovrà essere accentrato in colossali oligopoli di creazione e distribuzione di beni e servizi. Una struttura piramidale geometricamente perfetta, dove un ristrettissimo vertice avrà imperio assoluto (ossia sciolto da ogni vincolo) sugli strati inferiori della società, senza possibilità alcuna di alternative. Questi oligopoli posseggono già la quasi totalità delle fonti di materie prime, e di trasformazione delle stesse; qui gioca un ruolo determinante la Cina, che infatti è del tutto funzionale al, ed anzi è elemento fondamentale del, Grande Reset.       

L’unico vero antagonista su scala geopolitica è la Russia, salvo che non riescano a minarla dall’interno, cosa che da tempo cercano di fare. Ed infatti, la Russia è sotto scopa.

Distrutte le economie, avvieranno la “ricostruzione verde”, una specie di piano Marshall planetario, in un regime nel quale scomparirà il ruolo dei sindacati, e che si apparenterà ad una organizzazione di tipo sovietico. Zero diritti, sopravvivenza assicurata solo se in perfetta sintonia col Regime, controllo totale di ogni atto della vita. A proposito di tutto ciò, guardatevi dall’usare termini vuoti come “complottismo”, piuttosto, leggete bene i documenti del Forum di Davos. Queste cose sono dette in modo chiaro, anche se, certamente, non con gli stessi termini.

Una buona parte del lavoro sarà svolto da macchine guidate da IA, stessa cosa per i servizi, moltissima mano d’opera diventerà superflua, e la disoccupazione sarà gestita tramite l’erogazione di una specie di reddito di cittadinanza. Non scordiamo che il denaro non è una merce, ma uno strumento che può essere creato dal nulla, e non costa lavoro per essere prodotto, e la cui quantità circolante deve solo essere proporzionale alla quantità beni e servizi che si vuole siano presenti in un dato momento, e alla velocità con la quale si decide debbano avvenire gli scambi. Se hai il controllo della fonte di emissione della moneta e dei canali di distribuzione, decidi persino quante volte al giorno le persone, cioè i sudditi, debbano urinare.

Condizioni per cui si eroghi il reddito di cittadinanza è il tracciamento completo del denaro speso, il che implica la scomparsa del contante e l’introduzione del denaro elettronico, distribuito per tramite di una Carta, ricaricabile sub conditione. Quale sia questa condizione è ovvia: la totale e incondizionata adesione al Regime che permette di sopravvivere; sbaglia un solo aggettivo, un minimo accenno di critica, e la tua Carta viene estinta. Altra condizione fondamentale è l’adesione pedissequa, perinde ac cadaver, a qualsiasi piano sanitario il regime troverà conveniente (per sé) applicare.  

Dopo 20 secoli, si ricordi, hanno abolito il Natale.

“…Mia mamma diceva che i mostri non esistono, invece esistono…” (Ellen Ripley)

P.s.

Chiudo con una dichiarazione di Allen Dulles – direttore della CIA dal 1953 al 1961, membro della famigeratissima  ”Commissione Warren”, e uomo di punta dei Potere finanziario, il solo che pesa, in regime di sudditanza monetaria. Trovare la citazione e la fonte nel saggio di Federico Penna “Eclissi Mondiale”, consigliatissimo.

Segue un estratto da un lontano articolo del 1960 (i mostri lavorano senza fretta), dal giornale che rappresenta gli interessi delle oligarchie che manifestano il proprio potere attraverso il polo finanziario e l’apparato militare-industriale nord americano:  

 

“… useremo tutto quello che abbiamo – tutto l’oro, tutta la potenza materiale nell’ingannare e rendere la gente stupida… Il cervello umano, la coscienza possono essere modificati. Seminandovi il caos, noi scambieremo i loro valori con quelli falsi senza che se ne accorgano e li costringeremo a credere in quella falsità. Come? Troveremo dei complici in quel paese che condividono le stesse idee – i nostri alleati. Episodio dopo episodio, si svolgerà la grandiosa tragedia della morte di un popolo disubbidiente, dell’esaurimento totale ed irreversibile della sua consapevolezza… La letteratura, il teatro, il cinema – tutto rappresenterà e magnificherà le qualità umane più basse. Daremo un supporto infinito ai cosiddetti artisti, che in ogni modo introdurranno nella coscienza umana il culto del sesso, della violenza, del tradimento – diciamo tutta l’immoralità.

Nell’amministrazione dello stato creeremo caos e confusione. Noi contribuiremo in modo continuo ed invisibile al dispotismo dei funzionari e delle persone corrotte, alla distruzione dei principi. L’onesta verrà derisa e diventerà inutile, rimarrà nel passato. L’arroganza e la mancanza di rispetto, l’imbroglio e l’inganno, l’alcoolismo e la tossicodipendenza, la paura bestiale di ognuno…il tradimento – tutto questo coltiveremo in modo invisibile ed abile tutto questo si svilupperà con i colori più forti. Solo pochi, pochissimi, saranno in grado di indovinare o addirittura capire cosa succede veramente. Ma queste persone saranno messe in una posizione in cui nessuno le aiuterà, in quanto diventeranno degli zimbelli. In questo modo rovineremo generazione dopo generazione. Cominceremo già dai giovani sui quali punteremo tutto, li depraveremo, li pervertiremo. Li renderemo cinici, bestemmiatori, cosmopoliti”.

 

“Quel che ci vuole è una rivoluzione delle totalità delle istituzioni ed e i comportamenti sociali, culturali e religiosi e, di conseguenza, dell’atteggiamento psicologico, della filosofia e dello stile di vita. Ciò che si richiede si avvicina dunque ad una disorganizzazione sociale. Bisogna provocare l’infelicità e la scontentezza”.

Ecco, con l’operazione Covid, sono alle fasi finali della realizzazione del piano.

“…Mia mamma diceva che i mostri non esistono, invece esistono…” (Ellen Ripley)

 

 

Link to post
Share on other sites

"Non allarmatevi se dopo aver fatto il vaccino, le persone cominceranno a  morire".

Sono certissimo che nessuno di coloro che contano si farà fare questo vaccino. Come potremo mai sapere cosa c'è nella siringa che qualcuno userà per fare la puntura in una teatrale diretta televisiva?

Quanto si deve essere ingenui o stupidi per fidarsi di un vaccino sperimentale, il primo a rilascio di RNA? Eppure, l'attuale monarchia incostituzionale ne ha acquistato oltre 200.000.000 di dosi!!!

Mi raccomando, correte e mettetevi in fila.

http://www.youtube.com/watch?v=qVc1IxtQPP4

 

Link to post
Share on other sites

Kal El,

non sono un virologo, non lo sei neppure tu, ed in realtà la figura del “virologo” come ente preciso e definito, non esiste, se non come finzione mediatica. Non c’è accordo sull’interpretazione di settori della più dura delle scienze, la fisica, non ce ne è affatto, in generale, in biologia, ve ne è pari a zero in quel sotto-settore della biologia che è la virologia. Le scuole di pensiero, in questo specifico ambito sono numerose divise e frammentate. Questo lo so per certo, giacché, essendo caparbio e rigoroso, mi sono messo a studiare questa disciplina, partendo dalle basi. Premi Nobel si prendono a parolacce, riviste si lanciano anatemi, Kary Mullis, premio Nobel, (di cui consiglio di leggere “Viaggiando nudi nei campi della mente", io l’ho letto e quindi ne parlo) disse a chiarissime lettere che la tecnologia da lui inventata, e che viene utilizzata per i tamponi, non poteva essere usata per fare delle diagnosi. Che fanno? L’esatto contrario di quanto raccomandato da chi ha inventato la tecnologia che usano!!!

Ergo, locuzioni come “la Scienza dice” hanno valore epistemologico, ma anche semplicemente logico, uguale a zero. La Scienza, nel migliore dei casi (e quindi raramente) è una pluralità di voci, nel peggiore dei casi (e quindi quasi sempre) è una cacofonia di voci, sullo sfondo degli interessi di persone per nulla interessate ad essa, ma tantissimo alle tecnologie che dalla Scienza possono derivare. Parlo del Potere Finanziario legato agli apparati militari, senza cui non ci sarebbero risorse.

Questo “peggio” tocca il fondo in biologia e virologia, per la semplice quanto evidente, ragione che i grandi laboratori universitari dipendono, senza eccezioni, dai finanziamenti di Fondazioni legate ai magnati della Finanza e del mondo bancario, storicamente, la fondazione Rockefeller, cui, di recente, si sono affiancati Gates e Soros. E dai medesimi soggetti del mondo finanziario, dipendono tutte le grandi Aziende farmaceutiche, che poi sono feudi più o meno importanti del colossissimo Big Pharma, che a sua volta ha come azionista di maggioranza la mega corporazione finanziaria Blackrock, che ha più fondi di tutti i Paesi della UE messi assieme.

 

Ora, tu mi alleghi un link del Cicap, che è la ramificazione italiana del CSI, ossia l’americano Committee for Skeptical Inquiry evoluzione del Committee for the Scientific Investigation of Claims of the Paranormal, di cui qui non ho tempo per fare la storia, ma che, ti assicuro, affonda le radici nel medesimo terreno dei potentati di cui ho parlato prima e coi quali ha una ovvia convergenza di interessi. E vuoi che il Cicap si metta a sparlare dei vaccini? Davvero, ma quanto si deve essere ingenui per pensare che costoro possano dire qualcosa di contrario agli interessi di chi ha la chiave dell’erogazione dell’acqua?

 

Letto l’articolo, tuttavia, ho notato un certo raffinamento nella tecnica manipolatoria di questo Ente. Toni pacati e condiscendenti, che però si accompagnano al solito paternalismo delle grandi menti verso i profani, che devono essere presi per mano e accompagnati nel percorso di maturazione, che, naturalmente, ha come sbocco inevitabile (purché ci si applichi e ci lasci guidare) la consapevolezza del gran bene che fanno questi vaccini.

 

L’articolo chiude con questa carezza:      

 

“… Bere qualcosa insieme, sorridendo. E sottolineare che dovremmo seguire i consigli dei professionisti della salute di cui ci fidiamo (sperando che sostengano la necessità della vaccinazione!), e magari farci una bella risata delle celebrità che promuovono i vaccini e di quelle che dichiarano di esitare a farseli. 

 

Quanto è importante per i membri della propria famiglia e per gli amici sfidare queste convinzioni?  

 

Non si tratta di una sfida, ma prima di tutto di capire. E di dichiare che voi vi farete il vaccino e che lo faranno i vostri figli e le vostre figlie, e i vostri genitori. Abbiamo bisogno di empatia e di trasparenza, non di bollare le preoccupazioni di altri come irrazionali o egoistiche

“Dobbiamo invece aiutarli a trovare da sé che cosa è vero e che cosa non lo è”.

Ma che carino! Siccome lui, invece, sa ciò che è vero e ciò che non lo è (la Scienza, secondo questo ignorante serve a questo), da buon apostolo laico mi prende per mano e mi aiuta a superare le mie paure. Kal El, questa melassa a te sta bene? Ottimo, vaccinati, fa’ vaccinate i tuoi, e convinci tutti a vaccinarsi, è tuo diritto pensarla come credi, e persino ignorare il ciclopico conflitto di interessi di Enti come il Cicap e di tutti i debunkisti, Ne ho già parlato e documentato, permettimi di non tornarci. Ma è anche mio diritto pensala diversamente, e non perché sono preda di paure irrazionali, ma perché io non sono soggiogato da schemi ideologici; non sono al soldo di nessuno, tanto che vado sempre controcorrente; ed anche perché, a parità di tempo interlocutorio e con una corretta moderazione, di criteri epistemologici posso dare lezione a tutti i membri del Cicap messi in fila. Non ci credi? Portamene qui uno o due, e vediamo che succede.

Ah, scordavo, ad un certo punto l’articolista scrive questo.

 “…Trasparenza – Affidabilità – Completa apertura…”

 

Ipocrita!!!  Falsario!!! Come mai non spende una parola sul fatto che Moderna e Pfizer hanno secretato tutti i protocolli di ricerca, tanto che di questi vaccini, salvo che sono ad induzione di RNA, non si sa nulla. Nessun dibattito sulle Riviste, né quelle ufficiali, né quelle peer review.

Zero, perché mancano i protocolli su cui discutere.  “…Trasparenza – Affidabilità – Completa apertura…”

 

Ottimo!

Perché l’articolista, giusto per rassicurarci, non ci spiega perché Moderna e Pfizer, visto che il loro farmaco è sicuro, hanno chiesto ed ottenuto la completa malleva giuridica dai Governi?

La scienziato del Cicap non lo spiega, puoi spiegarlo tu?  

Stiamo parlandio del fatto che loro vendono ed incassano sull'unghia (pagano gli Stati, ossia, pantalone) se poi ci sono effetti collaterali, si arrangino coloro che hanno dato retta al peternalistico scienziato del Cicap. E di effetti collaterali, da quel poco che si sa, non ne mancano. Nel mentre, la grandi menti del Cicap ci prendono pacatamente e paternamente per mano, e ci portano dalle tenebre alla luce.

 

 

 

 

Edited by Satori
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Non sono nemmeno io un virologo ma come  molti in questo periodo , avendo un pò  piu di tempo libero, cerco di informarmi almeno  sulle questioni importanti come la salute. Ed informarsi in primo luogo significa  ascoltare le persone titolate a parlare, e ce ne sono tante che per fortuna pur non trovando spazio nel mainstream riescono a farsi sentire in qualche modo. Mentre l'articolo del link postato da Kalel da per scontato che la gente sia idiota e che qualunque cosa trova sul web la prende per vera. Di quell'articolo, che sembra piu un trattato di psicologia elementare, condivido pienamente la risposta di Satori, ed aggiungo che, cosi come nei programmi di approfondimento, l'autore evita di entrare nel merito della faccenda. Infatti omette di dire che questo vaccino a rmna non è stato mai sperimentato sull'uomo ( se non nei pochi mesi trascorsi)ma lo paragona ad un vaccino proteico di tipo tradizionale come quello del vaiolo.  Quando ho capito il principio di funzionamento di questo vaccino mi sono venuti i brividi, praticamente non viene iniettato un frammento della proteina del virus reale identificato e isolato e opportunamente reso innocuo con l'obiettivo di provocare la risposta immunitaria, ma viene iniettata una sequenza genica che produrrà nel nostro corpo la proteina del presunto virus sarscov2  e conseguentemente  il nostro corpo produrrà  la risposta immunitaria. Praticamente   noi diventeremo i produttori di un virus artificiale che trovandosi nel nostro corpo produrrà anche la risposta immunitaria.  Ma siamo sicuri che le nostre cellule si comporteranno come previsto? Siamo sicuri che il nostro corpo non produca  qualcosa di diverso da ciò che si aspettano con quella sequenza genica. Magari questo metodo si rivelerà molto efficace, ripeto non sono un biologo e nemmeno un virologo,  ma penso che il rischio non vale l'impresa visto che stiamo parlando di una malattia che al momento  ha una bassa letalità e di un vaccino che ha un efficacia dichiarata inferiore all'efficacia del sistema immunitario, stando ai numeri. Mi chiedo dove sia finita la logica, mi sembra di stare a sognare e che prima o poi mi devo svegliare. 

Prima ho detto che al momento ha una bassa letalità perché è notizia recente che siamo in presenza di una variante del sarscov2 proveniente proprio dall'inghilterra dove hanno gia iniziato a vaccinare, che caaaso.

Poi mi chiedo perché succede questo e a noi ci dicono di dare solo la tachipirina?

http://www.byoblu.com/2020/12/21/anticorpi-monoclonali-prodotti-a-latina-finiscono-allestero/

Edited by Dstrange
Link to post
Share on other sites
3 ore fa, tonino ha scritto:

Ehilà ogni tanto ritorno, mi son perso Miss Italia (versione vestita e... mascherata quest'anno)

questo l'avevate già visto immagino, non so perché mi ricorda l'autopsia aliena ai tempi di Mino Damato

http://www.youtube.com/embed/9IoOKvXPAc0

 

Bentornato Tonino, e buone feste.

L'anno prossimo, Miss Italia vestirà magari il burka, basta che lo decida il monarca con un DPCM.

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...