Io Sono Una Bestia


Recommended Posts

Intermezzo. Bellezza.

http://www.youtube.com/watch?v=3EaYOXBp3oM

http://www.youtube.com/watch?v=qUjGJ56zrNw

Due versioni del tutto diverse, una sola meraviglia.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 2.2k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Così non vale, J-J. Avevo appena trovato finalmente la mia collocazione, ed ora mi vieni a dire che "bestia" è un concetto che , per essere definito, necessita di dibattito! Così mi ritrovo al punto d

Ecco! Guarda caso, anche la prima multinazionale immobiliare del pianeta, e proprietario (lo Stato Vaticano) di una banca d'affari immischiata fino al collo nei, e zeppa fino al modollo dei, più zozzi

Vogliono far tornare i bambini a scuola con le mascherine e l'obbligo del distanziamento. Aboliti assembramenti e giochi collettivi, ossia, abolito l'umano. Così come fui facile profeta con M5S,

Posted Images

Orrore a Brindisi!!!

http://bari.repubblica.it/cronaca/2015/09/23/news/brindisi_le_ville_sono_a_forma_di_svastica_smascherate_da_google_maps-123481104/

Ma per fortuna "loro" vigilano, si indignano e smascherano.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

E mentre "loro" smascherano i condomini nazisti, nel link che segue l'ottima e buona (diceva Totò) Enrica Perucchietti e gli ottimi giornalisti di "Radio Radio" smascherano gli smaschetatori.

Segue una chiara e brillante lezione sulle modalità di funzionamento della manipolazione mentale di massa, di cui sono maestri gli smascheratori dei condomini nazisti di Brindisi.

 

Sto riguardando alcuni vecchi film anni '50, '60, e '70. La società umana e le donne e gli uomini dei '50, visti oggi, sembrano appartenere al  mondo delle favole. Ho mille volte considerato che se mio nonno, ma pure mio padre, tornassero miracolosamente in vita e facessi loro guardare un'edizione del telegionale, penserebbero che l'umanità intera ha completamente perduto il senno. Ovviamente, i "liberati" di oggi pensano che i loro antenati siano stati poco più che degli idioti. Forte!

Insomma, giusto per fare un esempio, sto rivedendo, fra altre cose, i film della serie Callaghan, col mitico Clint (stasera è il turno di "Cielo di piombo"). Mi chiedo quanto passerà prima che film del genere vengano messi all'indice. Sono zeppi, secondo il metro attuale, di elementi razzisti, omofobici, maschilisti, fascisti (ovviamente), e fomentatori di odio.

Povero  Dirty Harry, la mannaia del Ministero dell'Amore arriverà anche per lui. Naturalmente non si tratterà di censura, macché!!!, ma di legittimo e doveroso triondo dell'amore, di cui gli umani (e i loro nuovi alleati) sono fonte primaria, titolari e referenti. Loro amano, irresitibilmente, con loro i tempi bui degli odiatori sono finalmente finiti.

Addio,  Dirty Harry.

 

 

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Liberi, liberati, liberatori.

E a Firenze, la liberazione testimonia tutta la sua potenza e bellezza.

http://www.youtube.com/watch?v=l5d2n34-dmc

collezione-moda.jpg.7e5e9be0f1d3026daea61e9ebad1670a.jpg

 

 

Link to post
Share on other sites

Magistrale analisi geopolitica di Simone Lombardini. Questo giovane non ha neppure 40 anni!!!

http://www.youtube.com/watch?v=TXTj_TgAo_w

E poi, follow money, e troverai sempre loro.

http://www.lintellettualedissidente.it/economia/follow-the-money-troverai-hillary-clinton/

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Qui appresso, Vitangeli ci parla di Giuseppe Conte, sinistrissima ed oscurissima figura. Non faccio commnenti, in quanto non necessari. Rilevo solo che è stato messo lì da M5S.

http://www.youtube.com/watch?v=c_HAUyxnNh0

Allego anche un altro eccellente video de "Il vaso di Pandora", che torna su Conte e ci dice tante belle cose su  Monti.

http://www.youtube.com/watch?v=iYtsIiUpwrI

 

P.s.

Purtroppo, la comprensione del vero stato delle cose, in certi casi, come questo, è tutt'altro che liberatoria (anche se sempre da preferire al sonno dei dormienti). Apprendere e vedere come lavorano i propri carnefici è una sofferenza aggiuntiva. Il resto della sofferenza lo apporta l'indifferenza generale. 

Link to post
Share on other sites

Alla fine, in politica, tutto si riduce a una domanda: scopo della politica è stare al servizio della popolazione, con speciale riguardo ai più deboli, oppure è giusto sia il braccio secolare dei forti, dei ricchi, dei potenti? A me la risposta pare davvero ovvia.

Ed in proposito, introduco qui un nome, credo, ai molti del tutto sconosciuto. Si tratta di Jean Monnet, chi fu costui? E se dicessi che ciò che ciascuno di coloro che mi leggono sta facendo in questo preciso monento dipende, almeno in una certa, ma rilevante, misura, dall'opera di costui?

Non aggiungo altro; per evitare accuse di "complottismo" lascio la parola ad un foglio con certificato di anti complottismo. Leggete con attenzione; è così che si fa la Storia, e parte s.e.m.p.r.e da una cronaca che viene sottaciuta, fino a quando i tempi non saranno maturati. Anche adesso!

http://www.ilfoglio.it/articoli/2013/02/10/news/la-storia-politico-tecnocratica-del-prototipo-di-monti-55023/

 

Link to post
Share on other sites

Si definisce "regime" un assetto politico-sociale nel quale, tra le altre cose, ma prima di ogni altra cosa, i canali di comunicazione collettiva sono tutti quanti concentrati nelle mani di un ristrettisimo numero di persone che, attraverso cerchi concentrici, propagandano una visiome unica, parlano un unico linguaggio, ripetono un'unica tesi, mostrano un unico volto per il nemico.

Ovviamente, senza possibilità alcuna di contraddittorio, ed anzi, privando il nemico della possibilità stessa di opporre all'unica tesi ammessa, una sola ombra di antitesi. Ed anzi ancora, la sola idea che possa esservi un'antitesi alla sola tesi possibile, è considerata segno palese di mentalità criminale. Se dissenti, sei un criminale.

In calce, ho allegato un link; tratta dei lupercalia autoreferenziali di Hollywood, un Oscar, come recita il titolo, "all'insegna dell'inclusione e dell'antirazzismo". Ho già parlato abbondantemente di cosa significano, nella lingua reale, questi termini della neolingua, e di come funziona la manipolazione mentale di massa. Fa sempre impressione, tuttavia, mirare l'inquadramento squadristico di questa élite hollywoodiana di supericchi; non ci fosse uno che sia uno che non stia messo perfettamente in riga, che non ripeta il copione, che emetta un solo fiato controvento. Tutti in coro, tutti all'unisono. Regime, appunto.

 

http://www.lavocedinewyork.com/arts/spettacolo/2019/02/25/oscar-2019-unedizione-allinsegna-dellinclusione-e-dellanti-razzismo/

 

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Grandissimo Pamio, oltre ai contenuti del video, chi ha problemi di salute segua il suo sito, non se ne pentirà.

http://www.youtube.com/watch?v=LmhYAI8R88E

E per finire, direttamente dai ministeri della Verità e dell'Amore,  W la libertà.

(Già partita la caccia al fascista http://globalist.it/news/2019/11/28/odio-e-boldrini-dove-ci-sono-fake-news-ci-sono-fascisti-2049706.html).

 

W la libertà.jpg

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

Qui apprendiamo, definitivamente, a cosa serve il MES: a saccheggiare il risparmio degli italiani (su cui da tempo la UE e i suoi padroni hanno messo gli occhi), a beneficio delle banche tedesche e francesi. Sappiamo adesso, nel dettaglio, perché Mattarella si è opposto a Savona e ha imposto Tria; sappiamo a cosa è servito e serve Conte (messo lì su proposta di Bonafede, M5S).

Avanti così!

  http://www.ilgiornale.it/news/politica/dossier-savona-sul-mes-conte-sapeva-delle-trappole-1794036.html

Link to post
Share on other sites

Buongiorno amici, leggo sempre ma a causa di un periodo particolarmente impegnato non riesco a partecipare come vorrei. Satori sto provando a concentrarmi per modificare l'universo che mi circonda, immaginandomi al centro di tutto, spero di ottenere risultati a breve.

Saluti

Link to post
Share on other sites

Buona sera, J-J; un modo collaudato e infallibile per modificare l'universo è modificare se stessi. E per farlo, occorre conoscere se stessi; ma non al modo dello psicologismo contemporaneo , che, al massimo, può dare una discreta conoscenza della maschera. Ma a quello antico e perenne; quello del  gnothi seauton. Conosci te stesso, il volto, non la maschera. Se così, assicura l'antica massima, conoscerai l'universo, e tutti gli dei.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

http://quifinanza.it/fisco-tasse/manovra-2020-stato-batte-cassa-imu-aumenti/333792/

Nessuna tassa mostra la violenza della politica, quanto quella sulla casa. E' la tassa che impone il potere arrogante dei codardi e dei sopraffattori, coloro che concepiscono lo Stato, o meglio in questo caso il Governo, come padrone, e il cittadino come suddito. E' un gesto sovropponibile, ma peggiore, dell'estorsione, che così si attua: "...se non  mi paghi, ti multo, se non paghi la multa, questa continuerà ad aumentare, fino a quanto con la forza bruta dell'attività di polizia, e qualche papello della magistratura (che applica la Legge), te la tolgo e ti arrangi per strada, tu e la tua famiglia". Questo, nella realtà dei fatti, corrisponde a una condanna a morte.

Mi raccomando, non stacchiamo la pupilla dallo smartphone!

Link to post
Share on other sites

http://disquisendo.wordpress.com/2019/11/20/326984/

Fino a non tantissimo tempo fa, era raro parlare di autismo, rarissimo che nelle scuole ci fossero bambini autistici, e altrettanto raro era il personale di sostegno. Oggi vale il contrario.

Oggi, non cè nessuno che non abbia conoscenza di qualcuno con disturbi autistici. Questo non è il mio campo, ma sono documentato quanto basta per farmi un'idea non troppo distante dallo stato reale delle cose. Illuiminante, in tal senso, il link allegato.

http://disquisendo.wordpress.com/2019/11/20/326984/

Non credo vedrò mai il tempo in cui questo regime, e i suoi giannizzeri sul campo, verranno giudicati e condannati, come i più grandi criminali della Storia umana. Al momento, mi limito a ringraziare Giulia Grillo.

Link to post
Share on other sites

Mio figlio Eugenio , prima del vaccino trivalente stava iniziando a parlare, dopo il vaccino:

  1. febbre altissima per 6 giorni, nessun medicinale la fece scendere
  2. terminata la febbre , non ha più parlato e sono iniziati i sintomi dell' autismo
  3. sua madre è morta di crepacuore
  4. ora ha 27 ed è in comunità da quando ne aveva 16
  5. le cartelle cliniche sono sparite ( ospedale molinette di Torino )

per poter farlo ricoverare in comunità ( stava diventando ingestibile ) sono dovuto scappare da casa in maniera tale che le assistenti sociali visto che la madre era rimasta solo lo collocarono in una struttura.

per due anni ho potuto vedere mio figlio solo di nascosto come fossi un ladro.

leggete " scoperte mediche non autorizzate " di  Marco Pizzati libro interessante ,  e chiarificatore delle  schifezze delle case farmaceutiche.

faccio una domanda : ma davvero qualcuno pensa che se trovassero una cura definitiva contro il cancro la renderebbero pubblica? e cosa farrebbe dopo questa marea di : associazioni , ricercatori , case farmaceutiche per la chemio ecc.

E un business troppo grosso lo faranno durare in eterno.

una felicità un po'...triste

buon Natale a Tutti.

Link to post
Share on other sites

Sono ben al corrente della tua tristissima e tragica situazione, e non mi azzardo neppure a dire "posso immaginarlo". So che non posso.

Le persona media tutta smatphone e "lo ha detto la televisione", non ha la più pallida idea di quanto il Potere, e quindi la politica, incidano e determinino la sua vita. Il Potere uccide in vari modi, il più ovvio ed evidente è la guerra, quella ufficiale, quella combattuta con le armi ufficiali. Ma questa è solo la facciata; il Potere è assassino in modo poliedrico, versatile e creativo. Uccide tutte le volte che può trarne un vantaggio, ed è totalmente privo del minimo senso morale.

Uccide con la medicina, oggi, ancor più che con le guerre. E la gente, quella tutta smatphone e "lo ha detto la televisione", ringrazia pure.

Allego due link da far accapponare la pelle.

http://www.libreidee.org/2015/10/cancro-incurabile-il-business-infinito-della-chemioterapia/

http://www.altreinfo.org/attualita/5966/il-cancro-e-il-grande-business-di-big-pharma-ogni-anno-380-mila-nuovi-malati-solo-in-italia/

P.s.

Qui tralascio di accennare agli orrori della moderna psichiatria.

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

E' libertà profanare ciò che per moltissime persone è il riferimento più alto della propria vita, più alto e più caro di ogni cosa concepibilmente alta e cara? Se lo è, allora bisognerà convenire che la liberta è tutt'uno con pura malvagità.

Come che sia, per quanto mi trovi adesso nella mia seconda, feconda, splendida e sconfinata, giovinezza, non finisco (capoccione che sono!) di stupirmi del come talune categorie, e nel nostro caso precise e specifiche categorie), riescano sempre a superarsi nella disciplina del salto in basso.

Come da foto allegata, c'è chi ha la sensibilità di concepire ed esporre pubblicamente (senza che nessuna autorità intervenga, giacché sotto la mannaia dell'omofobia) un Gesù omosessuale, che, col membro eretto, impartisce una gaia benedizione ad un fanciullo davanti a sè inginocchiato. Questo, evidentemente, è il mondo di chi oggi sembra aver vinto la battaglia culturale, fatto di un odio e di una violenza profanatrice che sembra montare inarrestabile - non più ad ogni giorno - ma ad ogni ora che passa.

Per molto ma molto meno di quanto rappresentato in questo orripilante manifesto, mi riferisco ad alcune immagini profanatrici di Maometto, ad taluni è stata squarciata la gola, e nessuno, tra gli umani, si è poi lamentato più di tanto. Ovviamente, non sto incitando nessuno (lo scrivo e lo rimarco con tre punti esclamativi, sia chiaro!!!) ad occuparsi delle gole dei profanatori nostrani, il loro giorno di paga è già stato fissato, e avranno un tempo lunghissimo per riflettere su ciò che sono; qui considero solo la loro sconfinata codardia. Da noi, infatti, hanno gioco facile con la pseudo chiesa dell'argentino e con la tiepidità pelosa dei domenicali frequentatori di parrocchie. Domanda: perché questi intrepidi liberati e liberatori non fanno una puntata in Nord Africa e non affiggono quel preciso manifesto (non uno di Maometto, ma proprio quello) su qualche muro? Secondo chi legge, farebbero a tempo a fare tre passi?

Minimi codardi! Ma insuperabili nel salto in basso.

 

 

Hecce Homo omo.JPG

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Recentissimamente, un Capo di Stato, con riferimento al prossimo vertice di Davos, e vietando ai membri del suo Governo di parteciparvi, ha pronunciate le seguenti parole. Vediamo chi indovina chi è.

“Il nostro compito è  ottenere risultati per  il popolo, non bere champagne coi miliardari”.

Curioso, questo individuo!

Link to post
Share on other sites

Naturalmente, c'è di sicuro chi considererà quanto segue positivamente; come segno della moderna liberazione delle menti dalle catene di tutti i passati (per definizione "fascisti", stando alla sacerdotessa Cirinnà). Qui, parlo del caso di un liberatorio cortometraggio natalizio di Netflix, che lancerà un film intitolato “La Prima Tentazione di Cristo”, nel quale Gesù viene rappresentato nelle vesti di un giovane ed infantile omosessuale innamorato di un altro personaggio (che raffigurerebbe il demonio); i discepoli vengono rappresentati come alcolisti e la Vergine Maria come una donna dissoluta che ha rapporti sessuali con Dio.

Pare che questo video stia registrando una quantità enorme di visualizzazioni; esattamente, presumo, la stessa cosa accadrebbe nel mondo islamico per una analogo film su Maometto, le sue mogli e i suoi compagni. Tutti contenti e liberati.

Proprio pari pari. Senza dubbio, infatti la prossima produzione del "collettivo satirico Portas Dos Fundos" e di Netflix, sarà dedicata all'Islam e all'Ebraismo (magari Davide, Uriah e Betsabea). Così, i nostri eroi mostreranno che non sono, come qualche mente medioevale pensa, campioni di nuoto nelle sentine.

http://www.ilmessaggero.it/televisione/netflix_gesu_gay_satira_brasile_fratelli_italia_trailer-4936701.html

Edited by Satori
Link to post
Share on other sites

«Gli espor­tatori illegali di capitale sono benefattori della Patria, perché i capitali scappano quando i governi dissennati e spendaccio­ni li dilapidano, e allora portandoli altro­ve li salvano dallo scempio e li preservano per una futura utilizzazione, quando sarà tornato il buon senso». Ma non basta, il medesimo celebrato Einaudi riguardo l’evasione fiscale ammoniva di «non gio­care d’astuzia contro i contribuenti, non pigliarli di sorpresa, come troppo spesso si è fatto sin qui… Le leggi d’imposta deb­bono essere, sostanzialmente e non solo formalmente,diritte e oneste.Solo a que­sta condizione possono riscuotere l’ubbi­dienza volonterosa dei cittadini…».

non l'ha detto Briatore

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...