Io Sono Una Bestia


Satori
 Share

Recommended Posts

2 ore fa, jackjoliet ha scritto:

Vogliamo parlare del PRESIDENTE CONTE che afferma che i morti in Italia a causa del covid sono stati 139.000

Uhum, eccellente gestione della crisi; a Taiwan, che ha fatto un suo tolettistico dei protocolli OMS (che il PRESIDENTE CONTE, invece, ha tenuto nelle stesso conto che Mosè le tavole del Sinai) i morti sono stati solo sette!

Purtroppo per loro, i taiwanesi non possono contare sull'appoggio OMS, perché se ne tengono ben lontani; e, malgrado siano quasi 24.000.000, hanno avuto la sfortuna di avere solo sette morti di Corona Virus: contro quelli vantati del valoroso PRESIDENTE CONTE, che, tra orgoglio e modestia, ne ha dichiarati 139.000. Vuoi mettere!

A questi  musi.gialli (tremendo, senza puntino il sistema mi ha corretto, scrivendo, lui, il sistema, "cinesi"!!!) va fatta qualche lezione di coviddismo ortodosso, i cui sacri testi li scrive l'OMS .

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Satori ha scritto:

i casi possono essere soltanto due:

a, le autopsie sono state fatte in tempo per consentire una diagnosi, e questo è quello che tu sostieni.

b, le autopsie non sono state fatte in tempo per consentire una diagnosi; e questo è quello che sostengo io.

No Satori, o ti sei espresso male la prima volta oppure ora stai cambiando le carte in tavola.

Tu hai affermato che NON si sono fatte le autopsie subito. Punto. (Non che non si sono fatte in tempo per consentire una diagnosi).

E poi che il Governo ha IMPEDITO di fare le autopsie.

Dalle notizie e date che ho postato, si evince che le autopsie SONO STATE FATTE SUBITO e nessuno lo ha IMPEDITO.

Non ho altro da aggiungere su questa cosa.

 

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, jackjoliet ha scritto:

I morti Kalel, quanti sono i morti??

Come ho scritto:

Vi ricordo che il problema covid non è la mortalità ma l'intasamento dei sistemi sanitari nazionali.

Nessuno Stato al mondo si può permettere la diffusione eccessiva di questo virus perché nessuno ha posti sufficienti per tutte le terapie intensive che servirebbero.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Kalel ha scritto:

No Satori, o ti sei espresso male la prima volta oppure ora stai cambiando le carte in tavola.

Tu hai affermato che NON si sono fatte le autopsie subito. Punto. (Non che non si sono fatte in tempo per consentire una diagnosi).

E poi che il Governo ha IMPEDITO di fare le autopsie.

Dalle notizie e date che ho postato, si evince che le autopsie SONO STATE FATTE SUBITO e nessuno lo ha IMPEDITO.

Non ho altro da aggiungere su questa cosa.

 

Mi sono espresso perfettamente la prima volta, non ho necessità di cambiare le carte in tavola; prima di tutto perché non gioco con le cose serie. e poi perché non ne ho bisogno.

E quindi, leggi bene (perché, così come le matematica è il tuo campo, lessico e logica sono il mio) confermo, ossia confermo che le autopsie non furono fatte da subito, ma osteggiate, come si legge chiaramente dal trafiletto espunto dalla circolare ministeriale "Ministero della Salute; Direzione della Prevenzione Sanitaria (Uffcio 4)"

“Per l’intero periodo della fase emergenziale non si dovrebbe procedere all’esecuzione di autopsie o riscontri diagnostici nei casi conclamati di COVID-19, sia se deceduti in corso di ricovero presso un reparto ospedaliero
sia se deceduti presso il proprio domicilio” .

C'è scritto che non si dovrebbe procedere all'esecuzione di autopsie!!! Tu cosa leggi??? Hai capito cosa c'è scritto? Se lo hai capito, allora devi per forza aver capito che il Ministro della Salute dice che non si dovrebbe procedere all'esecuzione di autopsie. Lo devo ripetere? E questo è quello che scrivo da mesi.

Inoltre, sulla base di questa circolare, inviata a tutte le Direzioni sanitarie locali (tutte PD), queste ultime, o tramite convocazione diretta, o tramite altre circolari interne, fecero il massimo della pressione possibile sulle maestranze perché non ne fossero fatte. Ulteriore prova abbagliante che non furono fatte, sono tutti i morti che gridano vendetta. Ripeto per l'ennesima volta (chiedendo scusa a chi se ne sarà stufato) che se le autopsie fossero state fatte, si sarebbe appurato subito che la terapia imposta dall'OMS era errata, perché errata era la diagnosi. E se sbagli diagnosi (a causa delle mancate autopsie), sbagli cura; e se sbagli cura uccidi le persone. Cosa non non ti è chiaro in questa elementare linea causale? 

Mi so esprimere perfettamente, Kalel, mi ci sono guadagnato e mi ci guadagno da vivere; e, credimi, nessuno paga chi non sa fare il suo lavoro. Non ho mai cambiato versione, e non so da dove ti sia saltata in mente una cosa simile.

Passiamo a quanto scrivi a J-J, che ti risponderà di suo:

3 ore fa, Kalel ha scritto:

Vi ricordo che il problema covid non è la mortalità ma l'intasamento dei sistemi sanitari nazionali.

Nessuno Stato al mondo si può permettere la diffusione eccessiva di questo virus perché nessuno ha posti sufficienti per tutte le terapie intensive che servirebbero.

Questa è l'entità Mentana-Gruber-Fazio-Augias-Scalfari-Speranza-Zingaretti ecc-mainstream che parla, sotto le specie di Kalel. Ripeti, senza neppure usare sinonimi la versione liturgica dei sacerdoti dell’informazione padronale. La falsissima e disumana narrazione del Sistema, disinformatia di base.

1°, il sistema sanitario nazionale, caro Kalel, nostro vanto nei decenni, è stato demolito dai traditori di “…ce lo chiede l’Europa…”, quelli che ora governano coi 5Stelle; tagli, tagli, tagli, massacro dello Stato sociale, stipendi da fame, precariato, chiusura di reparti e comparti vitali; per pagare gli interessi del folle e criminale sistema della moneta a debito, che ci ha consegnato nella mani del Cartello Finanziario (cosa denunciata per anni anche dai 5Stelle, prima che il digiuno si imponesse su “MAI COL PD”! (Ti è piaciuto il cartello di Beppe?) Dai un commentino sul cartello…

2°, ancora una volta scambi puntualmente le cause con gli effetti; oppure semplicemente non sai le cose. I reparti si sono riempiti (ma prevalentemente in un’area ben circoscritta) a causa dell’errore di diagnosi (e se sbagli diagnosi, a causa delle mancate autopsie, sbagli cura e intasi i reparti; e se sbagli cura, anche se i reparti non fossero intasati, uccidi le persone. Difficile da capire?

3°, nessuno Stato al mondo ha messo in atto le deliranti e criminali misure di questo Governo, prima di tutto (nulla da dire su Taiwan? Sette morti, miracolo!). Ma vedo che ancora non ti è chiaro l’ordine causale. Ascolta: potresti avere cento volte più siti superattrezzati per terapie intensive, che non servirebbero a niente, perché se sbagli diagnosi, a causa delle mancate autopsie, sbagli cura e intasi i reparti; e se sbagli cura, anche se i reparti non fossero intasati, uccidi le persone.

Se avessero fatto le autopsie quando andavano fatte, i reparti non si sarebbero intasati, giacché, ai primi sintomi, la cura si sarebbe effettuata a domicilio, con Hidrossyclorochina, Eparima,e  cortisone. Nei casi non riconosciti subito, e quindi con tromboembolia in atto, la cura è la plasmaferisi auto immune, proposta da Di Donno, ma conosciuta da 90 anni. Perché tutto questo non si è fatto? Semplice, quanto atroce: questi protocolli hanno costi irrisori, e il Covid 19 è un business colossale e multifattoriale (commenti sui dati di Forbes? Finora zero);

a,  se le persone guariscono, il terrore che tiene assieme questo Governo di Disgraziati non può più premere lo stivale sulla popolazione,

b, se le persone guariscono e la narrazione Covid smette di terrorizzare, Bill, grande amico del PRESIDENTE CONTE, e uno dei più grandi monopolisti privati del pianeta, non ha nessuno cui vendere i suoi vaccini. A te Bill, telefona? A Giuseppi telefona, e parlano di quanto e come vendere i vaccini. Che titolo ha Bill, oltre i suoi denari, per discutere coi governi di piani sanitari? Lui, che vende vaccini, dice senza peli in gola che l'"emergenza" Covid non finirà, se prima non avrà venduto tutti i suoi vaccini. Lo stesso Bill che finanzia per il oltre il 50% l'OMS. e fa donazioni ai maggiori giornali. (  http://www.elzeviro.eu/affari-di-palazzo/economia-e-finanza/lista-tutti-media-finanziati-bill-gates.html ) sa (come?) che il Covid 19 tornerà e che solo lui potrà salvarci. Kalel, offri pure tu il braccio alle siringhe di Bill.

Ci sarebbero ancora almeno c,d.e,f .

Salutami Beppe, e tutti i suoi seguaci, ex cittadini della Terra Promessa. Never say never again... diceva la signorina del lampione, tutte le notti, a fine lavoro.

P.s.

Scrivi:

Non ho altro da aggiungere su questa cosa.

Non hai nulla da aggiungere, in effetti.

P.s.2

Ancora saluti a Beppe.

P.s.3

Passati un piacere, Kalel: chiedi all'amico Emgus - persona equilibrata e razionale, volta all'aspetto "pratico" della cose, tanto da realizzare progetti che, se l'Italia non fosse stata svenduta, vedremmo in TV - ecco, chiedigli cosa pensa dei vaccini. Che ci vuole, mica è un complottista come me! Chiedigli pure.

 

 

GRILLO MAI.jpg

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

Interludio sul referendum.

La differenza tra un fideista, laico o chierico che sia, e una persona dalla mente libera, sta soprattutto nel fatto che il fideista difenderà sempre, comunque, e contro ogni evidenza, la propria bandiera, parte politica, chiusuola. Forzerà la logica, si perderà in giochi di parole; ma non ammetterà mai che la sua parrocchia batte falsa moneta. E avrà sempre tanta compagnia; senza compagnia il fideista perde identità. La sua identità è il pensiero massa, quello che domina in una data attualità.

La persona dalla mente libera si riconosce da molti tratti; uno è il fatto di trovarsi quasi sempre controcorrente; un altro è l'autonomia di critica davanti al proprio polo culturale di riferimento. Ma soprattutto, la persona dalla mente non plagiata si distingue all'atto di sapersi dissociare in modo netto e radicale da errori commessi da esponenti di spicco della propria area di riferimento. 

Io non so perché Meloni e Salvini hanno, di fatto il secondo, esplicitamente la prima, appoggiato il "Sì". Cecità politica, stupidità personale, o semplicemente "tengo famiglia", non saprei.

So, per certo, che a loro indirizzo tutto il mio disprezzo. A Pd e M5S, non indirizzo nulla, fanno il loro enzimatico lavoro di decomposizione di ciò che una volta fu l'Italia. In questa e nell'altra vita saranno giudicati per questo.

 

P.s. (Fine interludio)

Vaccino Covid, Oms: servono 38 miliardi, nessuna garanzia che funzioni

http://www.imolaoggi.it/2020/09/21/vaccino-covid-oms-servono-38-miliardi-nessuna-garanzia-che-funzioni/

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, Kalel ha scritto:

Come ho scritto:

Vi ricordo che il problema covid non è la mortalità ma l'intasamento dei sistemi sanitari nazionali.

Kalel credo che la discussione si stia avvitando su se stessa. A questo punto io potrei risponderti come ho già fatto 

Il 20/9/2020 alle 14:01 , jackjoliet ha scritto:

Guarda Kalel, dico davvero, se riesci ad illuminarmi sui motivi per cui tu credi che debba arrivare una "onda" di covid che possa riempire le terapie intensive, te ne sarei grato

ma non se ne esce.
E' evidente che fin tanto che avremo prospettive diverse (e qui torniamo al discorso sui canali di informazione), rimarremo ognuno sulle proprie posizioni, ed è per quello che io metto alla base e prima di qualsiasi questione politica, la riforma del sistema di informazione, altrimenti è come cercare di risolvere il problema della siepe col vicino che parla in russo.
Resta di buono il fatto che anche io come te e come il buon Gas, ho a cuore il bene del prossimo e tutto il mio discorso va nella direzione di ottenere il meglio possibile per più persone possibili. Su questa cosa mi pare di capire che siamo d'accordo e direi che non era affatto scontato.. non hai idea di quante persone fanno il tifo per il meteorite (a proposito, tra poche settimane ne passa uno molto vicino, chissà che non sia la volta sbagliata)
Purtroppo l'inadeguatezza del nostro sistema sanitario nazionale (così come il comparto scuola, pensioni, etc..etc..)è una questione POLITICA ed ha origini del tutto diverse dall'evento Covid. Peraltro è una questione denunciata da tempo dai vari complottisti paranoici e da tutti coloro che pensano che l'Europa unita sia una iattura e da tutti coloro che vorrebbero avere una banca di Stato per spendere i propri soldi là dove è necessario. Così magari la prossima volta che arriva un'influenza che manda 5000 persone in terapia intensiva (che sono niente! non è l'ebola!) riusciremo a salvare qualcuno e magari evitiamo di fare magre figure.
 

Link to comment
Share on other sites

52 minuti fa, Satori ha scritto:

Io non so perché Meloni e Salvini hanno, di fatto il secondo, esplicitamente la prima, appoggiato il "Sì"

Davvero??
Non ho avuto molto tempo per seguire il dibattito pre-referendum, devo dire che questa cosa non me l'aspettavo. Comunque quei due sono sempre stati bravi ad intercettare gli "istinti bassi" ed il voto di pancia. Avranno fiutato che la maggior parte degli elettori era assetata di sangue (penso che se ci fosse stata l'opzione "vuoi mozzare una mano ad ogni parlamentare uscente?" l'avrebbero votata in molti) e la lega e la Meloni non potevano permettersi di andare contro  la massa delirante, hanno già perso troppi consensi ultimamente.
Piuttosto questo mi lascia pensare:  quel 30% di votanti che ha votato NO quando il 100% dei partiti era per il SI... a quale schieramento politico fa riferimento?

 

Link to comment
Share on other sites

19 minuti fa, jackjoliet ha scritto:

Davvero??
Non ho avuto molto tempo per seguire il dibattito pre-referendum, devo dire che questa cosa non me l'aspettavo. Comunque quei due sono sempre stati bravi ad intercettare gli "istinti bassi" ed il voto di pancia. Avranno fiutato che la maggior parte degli elettori era assetata di sangue (penso che se ci fosse stata l'opzione "vuoi mozzare una mano ad ogni parlamentare uscente?" l'avrebbero votata in molti) e la lega e la Meloni non potevano permettersi di andare contro  la massa delirante, hanno già perso troppi consensi ultimamente.
Piuttosto questo mi lascia pensare:  quel 30% di votanti che ha votato NO quando il 100% dei partiti era per il SI... a quale schieramento politico fa riferimento?

 

 

33 minuti fa, jackjoliet ha scritto:

Resta di buono il fatto che anche io come te e come il buon Gas, ho a cuore il bene del prossimo e tutto il mio discorso va nella direzione di ottenere il meglio possibile per più persone possibili.

J-J, tu sei buono, e non parlo con ironia, e lo penso di pochi. Qui la questione, se proprio vogliamo tirare le somme di questo parlare, è questa: come è possibile che persone che non perseguono un interesse personale, che non sono stupide, che certamente non sono pagate per alterare la reatà, dicano di vedere tre sedie, dove altre vedono un piatto di spaghetti con le vongole? 

Detto questo, per me restano molti misteri che, anzi, quanto ho appena scritto rendeno più impenetrabili.

Uno per tutti, Taiwan! E' l'abbagliante smentita della tesi ufficiale (mainstream, Governo, e fanfara tutta):

ha fatto l'esatto contrario del Governo Conte, con risultati neppure lontanissimamente comparabili (in positivo). Ecco, davanti ad una cosa del genere, come si può perseverare?

-----------------------------------------------

Quanto alla vittoria del Sì, è segno definitivo che la propaganda funziona, e che riesce ad alterare le capacità cognitive delle persone (quelle predisposte). Quel 30% di no, contro l'assordante campagna mediatica, e addirittura la complicità dell'opposizione, non lo sottovaluterei. Sempre più spesso incontro gente che neppure sa che vuol dire "complottista"; ma che sente che il Sistema e tutto l'apparato di Potere è contro di lei. Ma sono ancora troppo pochi.

E comunque:

 

 

GRILLO MAI.jpg

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

Il 20/9/2020 alle 14:48 , Satori ha scritto:

1°, Mostrami quando l'ho detto, per favore. Non potrei averlo detto in alcun caso, giacché non solo non ho prova alcuna di questo, ma soprattutto perché a Gates non serve creare alcun virus, quando, per gli scopi che lui stesso dichiara da anni alla luce del sole, vaccinazione planetaria, può utilizzarne uno già pronto

In ogni caso, che Gates ha creato il Covid in laboratorio non l'ho mai detto e neppure pensato. Il che non vuol dire, franchezza per franchezza, che di lui penso il peggio.

Non l'hai scritto, era un esempio.

Il 20/9/2020 alle 14:48 , Satori ha scritto:

2°, Alla stessa stregua, amico Gastardo, ti invito a mostarmi quando ho parlato (se non forse una volta, di sfuggita, e senza prendere alcuna posizione) di scie chimiche

Mi ricordo che ne avevamo scritto riguardo a Mazzucco. Avevo imparato che c'erano 2 teorie delle scie chimiche. Una, appoggiata da Mazzucco, in cui le scie chimiche vengono sparse per il controllo climatico e l'altra su ordine dei Rettiliani e Mazzucco, in effetti, appoggia solo la prima teoria. Le due teorie ogni tanto si sovrappongono quando si legge di malattie tipo il morbo di Morgellons cagionato dalle nefaste scie. Comunque senza entrare nel dettaglio, quando vedo che una fonte accredita teorie simili mi faccio delle domande (ci credono davvero? perché scrivono certe cose?) e, indipendentemente dalle risposte, tendo a preferire altre fonti di informazioni.

Il 20/9/2020 alle 14:48 , Satori ha scritto:

Dei siti che tu citi, poi, ho parlato di Wired, tracciandone una brevissima storia passata e presente. Per capire chi comanda, io seguo due criteri infallibili:

a, segui i soldi;

b, individua di chi non si può parlare male.

Allora devi farlo anche per i siti cosiddetti "indipendenti". Se un giorno, ad esempio, Mazzucco si rendesse finalmente conto che la teoria delle scie chimiche è una scemenza, che sulla luna ci siamo andati, e che l'11 Settembre non è stato organizzato dagli USA, ritornerebbe sui suoi passi perdendo le donazioni e il supporto di chi lo vedrebbe come un venduto traditore? O gli converrebbe continuare a foraggiare di disinformazione gli impallinati dei complotti con quello che vogliono sentirsi dire?
Stesso discorso vale per AmmazzaCasino. E' palese che se non fosse per i casinò online questo sito sarebbe sparito da un pezzo. Eppure 9 messaggi su 10 parlano negativamente degli operatori.

 

Il 21/9/2020 alle 17:22 , Satori ha scritto:

Uhum, eccellente gestione della crisi; a Taiwan, che ha fatto un suo tolettistico dei protocolli OMS (che il PRESIDENTE CONTE, invece, ha tenuto nelle stesso conto che Mosè le tavole del Sinai) i morti sono stati solo sette!

Purtroppo per loro, i taiwanesi non possono contare sull'appoggio OMS, perché se ne tengono ben lontani; e, malgrado siano quasi 24.000.000, hanno avuto la sfortuna di avere solo sette morti di Corona Virus: contro quelli vantati del valoroso PRESIDENTE CONTE, che, tra orgoglio e modestia, ne ha dichiarati 139.000. Vuoi mettere!

A questi  musi.gialli (tremendo, senza puntino il sistema mi ha corretto, scrivendo, lui, il sistema, "cinesi"!!!) va fatta qualche lezione di coviddismo ortodosso, i cui sacri testi li scrive l'OMS .

 

Taiwan ha fatto tesoro dell'esperienza accumulata a causa sella SARS nel 2003 e l'aviaria nel 2009. Ha isolato immediatamente i casi, istituito bene il tracciamento dei contatti, fatto test in abbondanza, distribuito mascherine, e istruito bene ed in anticipo la popolazione. Nulla di molto diverso da quello che suggerisce di fare l'OMS. Inoltre, conoscendo bene la predisposizione all'insabbiamento del governo cinese nessuno si è illuso di un prematuro contenimento dell'emergenza basato sulle false notizie iniziali che arrivavano da Pechino.
Impedendo da subito al virus di propagarsi si ottengono i maggiori risultati. Quando il virus inizia a propagarsi, se trova gli ospiti impreparati, lo fa in modo esponenziale.

La differenza è che li la risposta della popolazione é stata di totale collaborazione, non di polemica, sfiducia e divisione come succede soprattutto in USA.

La correzione automatica del termine che hai usato per descrivere i cinesi l'ho messa quando c'era stata l'invasione di personaggi che discutevano delle slot dei bar su richiesta di un asiatico/a che bazzicava il forum che non gradiva il termine. In effetti nessun asiatico che conosco gradisce essere chiamato così.

 

Link to comment
Share on other sites

Caro Gastardo, vedo che Mazzucco non ti cade proprio. Non è una critica, ma una constatazione

53 minuti fa, gastardo ha scritto:

Allora devi farlo anche per i siti cosiddetti "indipendenti". Se un giorno, ad esempio, Mazzucco si rendesse finalmente conto che la teoria delle scie chimiche è una scemenza, che sulla luna ci siamo andati, e che l'11 Settembre non è stato organizzato dagli USA, ritornerebbe sui suoi passi perdendo le donazioni e il supporto di chi lo vedrebbe come un venduto traditore? O gli converrebbe continuare a foraggiare di disinformazione gli impallinati dei complotti con quello che vogliono sentirsi dire?
Stesso discorso vale per AmmazzaCasino. E' palese che se non fosse per i casinò online questo sito sarebbe sparito da un pezzo. Eppure 9 messaggi su 10 parlano negativamente degli operatori.

Qualsiasi cosa si pensi di Mazzucco, fuor di polemica, non si può non rilevare la differenza fra un sito di informazioni (qualsiasi esso sia) che campa sulle donazioni, che sono volontarie; e la TV per eccellenza che - la si guardi a o meno, ed io non la guardo da anni - ti impone il pagamento di un canone. Ma lo stesso vale per le cosidette TV "libere", che libere non sono affatto, giacché, dipendendo completamemte dagli sponsor (cosa denunciata dalle poche voci autonome di sinistra e di destra, e per la verItà ovvia) che entrano, oramai alla luce del sole, a determinare sia la linea culturale dei palinsesti, sia la linea politica.

Tra le due opzioni, io credo che qualsiasi persona di buon senso, sceglierebbe la contribuzione volontaria; "se mi torna quello che dici, ti mantengo; sbaglia e ti arrangi". L'alternativa è: mi mantieni qualsiasi cosa dica.

 

Mazzucco. La sua idea sul scie chimiche non la conosco. Mi documenterò e poi ne parliamo.

Conosco bene, invece la sua (e di molti altri) versione dell'allunaggio(?) e dell'11 Settembre.

A voce se ne potrebbe parlare per delle ore (molte); per iscritto si potrebbe andare avanti per settinane e mesi. Salvo trattare un solo e singolo punto alla volta. Se si procede così, isolando un punto alla volta, diventa possibile parlarne. Per me va bene.

---------------------------------------------------

Taiwan.

In qualunque modo la si veda, e quale che sia stato il modo in cui (preparazione, magia, fortuna), resta un fatto incontestabile ed insuperabile: non c'è stato nessun contenimento imposto con sistemi di pubblica sicurezza; nessun blocco dell'economia; nessuna violazione della Costituzione; nessun TSO; tutto è rimasto aperto. Sette morti, contro una strage.

Delle due una:

a, o i cinesi insulari (si può dire?) hanno una biologia del tutto diversa dalla nostra;

b, le misure del Governo Conte sono state molto più disastrose dell'eventuale pericolo che intendevano fronteggiare. 

Non vedo alternative. Mi ripeto, per prevenire obiezioni già contemplate in queste righe sopra. Se i cinesi insulari hanno avuto danni irrisori, allora vuol dire che era possibile ridurre i danni. E' logica elementare, se-allora, if-then, ossia implicazione logica. Dunque, era possibile ridurre i danni; tanto possibile che Taiwan l'ha fatto, e con misure antitetiche a quelle adottate dal Governo Conte. Se così, e certamente così, esistendone la prova empirica, il Governo Conte ha migliaia di morti sulla coscienza.

Ripeto, è logica da terza media. 

 

Implicazione logica.jpg

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Satori ha scritto:

Delle due una:

a, o i cinesi insulari (si può dire?) hanno una biologia del tutto diversa dalla nostra;

b, le misure del Governo Conte sono state molto più disastrose dell'eventuale pericolo che intendevano fronteggiare. 

Stai un po' decontestualizzando tutto. L'Italia non è Taiwan, gli italiani non sono abituati a seguire procedure limitanti per la propria libertà e comodità, soprattutto quando le conseguenze di queste azioni non si sono ancora manifestate in modo palese.
Non è, ovviamente, questione di biologia.

11 ore fa, gastardo ha scritto:

Taiwan ha fatto tesoro dell'esperienza accumulata a causa sella SARS nel 2003 e l'aviaria nel 2009.

 

11 ore fa, gastardo ha scritto:

la risposta della popolazione é stata di totale collaborazione, non di polemica, sfiducia e divisione come succede soprattutto in USA.

Non mi trovo a mio agio in questa veste di difensore dell'operato del governo Conte, non ho alcuna fiducia nei 5 Stelle e condivido quasi tutte le critiche che hai mosso loro.
Ma non penso che l'operato del governo Conte per fronteggiare la pandemia sia stato pessimo. Certo è stato molto lontano dalla perfezione dell'approccio di Taiwan, soprattutto perché le misure sono state prese molto più in ritardo. Soprattutto inizialmente sono stati fatti diversi errori sia nella gestione del contenimento che nelle cure dei malati. Ma poteva, e può andare anche molto peggio.

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, gastardo ha scritto:

Stai un po' decontestualizzando tutto. L'Italia non è Taiwan, gli italiani non sono abituati a seguire procedure limitanti per la propria libertà e comodità, soprattutto quando le conseguenze di queste azioni non si sono ancora manifestate in modo palese.

 

Ovviamente, l'Italia non è Taiwan, né io ho mai detto o lasciato intendere che lo sia. Non compredo (davvero, non è polemica) questo ruolo del contesto, anche perché non mi pare sia vero che gli italiani, nella loro stragrandissima maggioranza, non abbiamo accettato di rispettare la circolare (DPCM) di Conte; neppure tutto il Governo fu coinvolto, e figuriamoci Parlamento, del tutto esautorato dal suo ruolo! Gli Italiani si sono piegati all'atto di un uomo solo (contro la Costituzione, insisto), non per le loro virtù civiche, ma per lo stato di panico causato dalla campagna di terrore che tutti i media (ma proprio tutti) propalavano h24. Non fu virtù, fu terror panico. Questa la recentisima cronaca, ma cosa c'entra col fatto che, malgrado rinchiusi, le morti furono 34.000 contro 7? Anche facendo la proporzione fra le popolazioni, siamo a circa 16 contro 34.000. Ma la stessa cosa accadde in Svezia (salvo molti più morti che a Formosa), ad esempio; mentre il moltissimi Paesi (UK, Svizzera, Olanda, Germania, Polonia, Slovenia, Malta, ecc..., non vi fu nulla di paragonabile alle restrizioni e al regime di terrore dell'Italia. Quale altra prova, più abbagliante di questa, occorre per dimostrare che l'imprigionamento non ha avuto alcun ruolo (0) nel contenere i contagi?

Salvo far assumere al "contesto" il ruolo che una volta fu degli dei, del karma, del fato.   

Ha stato il contesto! Ah, beh, allora, se ha stato il contesto cosa poteva fare il Governo contro il più grande flagello della Storia! Giusto!

Ora dirò una cosa che ti farà perdere del tutto quel po’ di stima che, forse, ti rimane nei miei confronti. Io sono certissimo che il Governo non ha commesso alcun errore; ha svolto il suo compito in modo ineccepibile, ha eseguito diligentissimamente gli ordini del blocco di Potere che governa la parte occidentale del mondo, e una parte del resto. Grossomodo, si tratta del connubio tra il cartello finanziario e bancario (che sta al vertice); le grandissime multinazionali (di proprietà dei primi); le industrie alimentari e quelle ad alta tecnologia (di proprietà dei primi); l’industria dell’intrattenimento (idem), l’industria della comunicazione (senza il cui controllo nulla sarebbe possibile), e l'industria farmaceutica. Il frutto non cade mai lontano dall’albero. Rimanendo solo alla parte finanziaria, i primi sette oligopolisti (dati Forbes già postati), in 70 giorni hanno guadagnato quasi 300 miliardi di $. Le prime 500 aziende multinazionali, nei Paesi del blocco occidentale hanno avuto ingressi, non inferiori a 40.000 miliardi, sempre nei 70 giorni di massima crisi (?) Covid. Il solo Bezos ha guadagnato circa 76 miliardi, Bill circa 16. La stessa cifra è stata persa dalle popolazioni, che avendo perduta la sovranità monetaria, sono state costrette tramite i loro Governi a chiedere prestiti (tranne l’Inghilterra e in parte gli USA) alle Banche Centrali, tra i cui maggiori azionisti, ma guarda la combinazione!, troviamo proprio costoro di cui abbiamo parlato prima. Questi sono fatti nudi e crudi. Tu potrai pensare che tutto ciò è solo un’incredibile combinazione; che i forzieri dei super ricchi hanno rischiato di esplodere, e che le plebi si siamo ulteriormente impoverite, solo per uno scherzo della sorte. Io non lo penso.

Ovviamente, quella puramente finanziaria è solo una delle molteplici modalità dell'utilizzo dell'arma Covid.

Adesso devo staccare.

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

Trovo strano che nessuno abbia avuto a che dire su un punto del mio scrivere. Parlo della cifra 34.000, riferita (piuttiosto grossolanamente da Istat e ISS) ai morti per Covid. Prima di entrare nel merito di questa conta, devo precisare che, ovviamente, non attribuisco la colpa di tutte queste morti al Governo. Lo facessi, sarei uno dei tanti farisei che (s)ragiona per tifoserie. La media annuale di morti per influenza è circa 24.000, Covid o non Covid. C'è un'eccedenza di 10.000 casi, la quasi totalità dei quali è occorsa nel Nord Italia ed in particolare nell'area bergamasca e nell'ovest del bresciano. Nel resto dell'Italia, il computo dei morti per questa influenza si è di poco discostato dalla media. Approssimativamente, la metà di queste 10.000 morti, ossia 5.000, non è stata causata dal Covid, ma dal fatto che le direzioni sanitarie hanno fatto sul personale ospedaliero la massima pressione possibile per gonfiare le cifre, più morti Covid più terrore, più terrore più controllo.

Sono le rimanenti morti, circa 5.000, che io imputo al Governo. Insomma, è sempre una bella soddisfazione (per gli stragisti)!

Ricapitoliamo:

34.000 morti secondo Istat e ISS;

di cui 5.000 attribuiti a Covid (per fare massa);

5.000, in più rispetto agli anni precedenti, reali.

Questi ultimi 5.000, per le ragioni che ho ben argomentato su, sono deceduti a causa dell'azione del Governo; tanto che i responsabili sono stati denunciati, dall'Avvocato Taormina e dal Codacons. (Non se ne farà nulla, ovviamente).

P.s.

Ovviamente, si tratta di approssimazioni, partendo dalla cifra ufficiale fornita da Istat e ISS.

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

Allego una vignetta geniale, del tutto veritiera e proprio per questo tragica, un articolo pubblicato da OffGuardian di Daniel Jeanmonod (in inglese), e uno sovrapponibile in italiano, del sito "egodella rete".

Sia la vignetta che gli articoli non lasciano spazio a replica.

http://off-guardian.org/2020/09/22/do-you-remember-a-winter-without-a-cold/

http://egodellarete.blogspot.com/2020/04/pensate-con-profondita-fare-buona.html

 

I cancelli del Cielo.webp

Link to comment
Share on other sites

Dagli affermativisti, Francesco Amodeo è sicuramente considerato un negazionista. Però di tipo particolare, giacché nella sua carriera di giornalista ha sempre citato, quasi maniacalmente, dati, fonti e documenti. Chi ha letto il suo “La matrix europea” (io l’ho fatto), saggio davvero illuminante, lo ha appurato.

Qui ci parla, soprattutto, di una delle ramificazioni dell’operazione Covid, quella riguardante l’ingegnerizzazione della scuola e le torture inflitte agli alunni. Ovviamente, io comprendo benissimo che, per gli affermativisti, tutto ciò è, al contrario, prova ulteriore della sapienza di questo illuminato Governo. Certo! Davanti alla più grande crisi sanitaria della storia umana, cos’altro si poteva fare?

Amodeo è napoletano, e parla da napoletano. A me non dispiace.

P.s.

La sola cosa su cui non si sofferma (perché lo ha già fatto in altri suoi lavori ed in molti altri video) è la specificazione del soggetto primigenio che avrebbe scatenato ed ora starebbe continuando l’operazione Covid. Ci vuol poco a capire che è un soggetto collettivo, per usare una sua stessa locuzione, il “Cartello finanziario-bancario sovranazionale”. Ma questa, per gli affermativisti, è la classica allucinazione dei complottisti. Infatti, prova ne è, che la televisione non ne parla.       

http://www.youtube.com/watch?v=j2EwnjPk2BY

E infine, come si suol dire, per non dimenticare:

 

GRILLO MAI.jpg

Link to comment
Share on other sites

Apprendo, senza alcuna sorpresa, che Harwey Weinstein non solo ha finanziato tutte le campagne elettorali dei Clinton, ma ha pure pagato il collegio di avvocati che difesero Bill al tempo del lavoro idraulico della Lewinsky (questo non lo sapevo). Per la cronaca Harwey Weinstein (già Commendatore dell'Ordine dell'Impero Britannico) è questo simpatico personaggio: http://www.lastampa.it/esteri/2020/07/01/news/molestie-e-stupri-weinstein-vuole-pagare-19-milioni-di-dollari-per-chiudere-il-secondo-processo-1.39030523. Con Bill e Hillary filava che era una bellezza.

Allego un interessante e anche divertente video di Vox Italia, dove parlano dei paria che non invitano nelle Tv liturgiche. Alberto Toscano, poi, è sempre una garanzia. Insuperabile faccia da schiaffi.

Di mio, oggi propongo una breve riflessione, come sintesi della sintesi dell'attualità:

La paura dice: io respingo il mio prossimo, mi allontano, io obbedisco, io mi sottometto. Questa è la prigione del codardo, dello schiavo.

Io non respingo il mio prossimo, non obbedisco, non mi sottometto. Sono libero.

 

Edited by Satori
Link to comment
Share on other sites

Gli addetti alle cogitazioni ritengono, generalmente, che il cinema e le TV siano lo specchio della società. Io non sono affatto d'accordo. A rispecchiarsi in cinema e TV non è la società e basta, ma la società con Tv e cinema. L'avvento di questi media, è questo il punto, ha dato un contributo determinante alla ridefinizione delle società

L'F.B.I. rese noto che nelle intercettazione dei mafiosi, dopo "Il Padrino", questi avevavo cominciato a parlare imitando i mafiosi cinematografici. Non credo siano necessari commenti.

E quindi, che cinema e TV siano lo specchio della società è solo una piccola parte della verità. Tutta la verità invece e senza dubbio, è che cinema e TV siano lo specchio della cultura di una società, o meglio erano. Infatti, sta accadendo che cinema e TV stanno diventando la cultura della società. Ed infatti, almeno per la maggior parte delle persone, spiace dirlo, sono i media che pensano in loro.

E qui vengo ad una domanda: sapete, più o meno, quanti film sugli zombi sono stati prodotti? No? Non meno di 300. Altra domanda, come mai? Quale bisogno soddisfa, nelle masse, assistere a questo genere di spettacolo?

Le serie TV dedicate agli zombi sono circa una trentina; alcune, come The walking dead, sono composte da 11 stagioni (significa circa 150 episodi). C'è anche una serie su zombi gay.

Perché, è la domanda? Quale bisogno soddisfa la fruizione di questo spettacolo?

 

P.s.

Tranquilli, il vayrus non lo mollo. Solo una pausa.

Edited by Satori
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Francesco Toscano, caporedattore di Vox Italia Tv, non è soltanto un grandissimo giornalista e uomo di profonda cultura; per me è attualmente il più grande comico d’Italia. Guardate, almeno una volta, la straordinaria capacità con cui si destreggia, tra ironia, punture di spillo, e tragedia. E’ erede onesto e degnissimo degli antichi raccoglitori di cronache, cantori e menestrelli. Soprattutto questi ultimi, assieme ai buffoni di corte, avevano licenza di sbeffeggiare il re, mostrandolo nudo.

Questo, una volta, quando chi comandava sapeva di dover rispondere a coloro sui quali esercitava la potestà. Chi comanda oggi, in ciò che rimane degli Stati sovrani, non ha nulla della dignità regale, è solo un pezzente cooptato e scelto 1 sulla base della capacità di prestare cieca obbedienza ai pochi, veri, padroni del mondo; 2 non avere nessuno scrupolo nel tradire il proprio popolo.

Francesco Toscano, sempre lo lascino parlare (un reato di incitamento all’odio non si nega a nessuno), non obbedisce ai padroni del mondo, non tradisce il suo popolo, conosce l’alfabeto della politica fino alla zeta.

Il video è tutto un amaro spasso, ma il culmine lo si raggiunge da t. 33 (il massimo al t. 36!) quando si apprende che Travaglio sarà edito da Berlusconi. Nel mondo capovolto tutto quadra.  

 

 

 

http://www.youtube.com/watch?v=D3JQycDPr_E

 

 

 

Edited by Satori
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 17/9/2020 alle 13:58 , Satori ha scritto:

Lo sapete che il virus Covid 19 non è mai stato isolato?

Notizia falsa. Il virus e’ stato isolato eccome e piu’ volte. 

 

Il 17/9/2020 alle 18:39 , Satori ha scritto:

A me risulta che tutte le affermazioni fatte da Scoglio sono vere, tutte. Che la polimerasi non si presta agli scopi per la quale è stata del tutto impropriamente usata, e su cui si basa l'attendibilità diagnostica dei tamponi lo sostenne a squarciagola lo stesso Kary Mullis (che per la scoperta della polimerasi vinse il Nobel nel 1993).

http://www.open.online/2020/08/24/coronavirus-inventore-tampone-kary-mullis-falsa-citazione-complottisti/

Link to comment
Share on other sites

Leggi direttamente "Ballando nudi nei campi della mente" (Baldini & Castoldi); a proposito delle applicazioni della polimerasi, Mullis sostiene esattamente quello che ho riportato. Francamente, credo più a chi ha inventato la polimerasi e a Scoglio, che a questo bel giovane del video. Perché questo giovane prodigio non si confronta direttamemnte con Scoglio? Che ci vorrebbe?  E' stato fatto moltisssime volte il sequenziamento genico, questo è verissimo, per tramite di ricostruzioni computerizzate, partendo da frammenti di RNA; ma questo non ha nulla a che vedere con l'isolamento del virus. La prassi standard per l'isolamento di qualsiasi virus richiede che sia identificato con certezza il paziente zero, o, a seconda della rigorosità del test, i primi dieci o quindici pazienti al massimo. Più ci allontana dal paziente zero, e più la probabilità di isolare proprio quel virus diminuisce, A primi infetti si preleva il liquido broncoalveolare, e da questo si isola il virus. Questo si studia.

Per le ragioni, tutte rigorosissime, esposte da Scoglio (medico di fama mondiale, ma purtroppo o per fortuna non allineato alla versione ufficiale) qualsiasi ricostruzione computerizzata non può equivalere all'isolamento fisico-chimico del virus; giacché con essa (la ricostruzione) è ovviamente impossibile mettere alcunché in coltura (per iniettarlo poi in una cavia, e verificare se ingerera un effetto patogeno, in che modalità, ed in che tempi). 

Nei campioni prelevati coi tamponi si trova una quantità innumerevole di sequenze di RNA ("cadaveri" dei miliardi di virus con cui siamo entrati in contatto), ma, una volta centrifugato il liquido , come si fa identificare il virus se non si dispone di un marker di riferimento? Qui si arresta la mia conoscenza della biologia; ma è sufficiente per farmi capire che il volenteroso giovane del video non ha capito di cosa sta parlando Scoglio.

2 ore fa, gastardo ha scritto:

Notizia falsa. Il virus e’ stato isolato eccome e piu’ volte. 

Mi tocca insistere, Scoglio è chiarissimo, ed assieme a lui molti altri, ad esempio il prof. Fabio Franchi; che spiega passo per passo che ciò che si presume sia stato isolato,ad esempio allo Spallanzani, non è e non può essere il Covid 19. Qui non ha senso perdere delle ore a rifare il suo (e di tantissimi altri) discorso. Chi è davvero interessato si documenti, e non potrà avere il minimo dubbio (perde tempo chi cerca nei siti mainstream, oppure in quelli super-mainstream dei "debunker").

P.s.

Non allego link o video, perché se non sono di siti mainstream, o meglio debunker, per definizione e senza appello non vanno bene. Vanno bene solo quelli che descrivono il Covid 19 come la più grande crisi sanitaria conosciuta dalla nostra specie.

Ciascuno è libero di crederlo, e di unirsi al grande coro.

 

Edited by Satori
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

(Segue dal post di ieri).

 

Come che sia, mettiamo pure, a puro titolo di ipotesi, che questo virus sia stato isolato (sia chiaro, a solo titolo di ipotesi); e mettiamo, di conseguenza, che Scoglio, Franchi, Tarro, Rigoli, ecc… sappiano poco di biologia, o che mentano deliberatamente. Bene, ammettiamolo; e allora, nella gestione della questione Covid (sempre che essa sia davvero una questione), cosa cambia? Abbiamo questo enunciato, e sappiamo che è vero: “E’ stato isolato il virus Covid 19”; la mia domanda è, questo enunciato ha senso? Ma Satori, svegliati, il complottismo ti ha rincretinito, isolarlo serve alla creazione del vaccino!!! Ah sì! E Satori risponde: “Svegliati tu, interlocutore, nella migliore delle ipotesi, con tempi che variano da mesi ad anni, si potrebbe creare un vaccino per quella particolare mutazione del Covid 19; alla specifica e precisa data in cui sarebbe stato isolato!!! Ma da allora, quel virus è mutato non si sa quante volte, da cui consegue che quel vaccino, costato chissà quante risorse, è completamente inutile.”.

 

 

 

Altra questione: ho già mostrato, a proposito di “Wired”, di quali interessi siano custodi e difensori i siti cosiddetti debunking. Sono i mastini di difesa dell’informazione mainstream e dell’unipensiero; sono l’ultima difesa della cittadella della propaganda di regime. Infatti, non fanno altro che ripetere, rafforzandole, tutte le tesi di fondo del gruppo di potere di cui fanno parte. (Mai visto qualcuno parlare contro se stesso!)

Per cui, opporre a chi sostiene tesi che contrastano l’unipensiero uno sbarbato (come l’ultima creatura con gli orecchini del video) non ha alcun peso dialettico. Né alcun peso dialettico ce l’ha appoggiare i propri argomenti sulle stampelle dei cosiddetti “debunkers”; giacché l’esistenza di costoro è legata, precisamente, alla difesa ad oltranza dell’informazione che h24 cannoneggia, in assenza di contraddittorio, le popolazioni.

Siamo giunti in una situazione, del tutto nuova nella Storia umana, in cui il gruppo di Potere che controlla Cultura ed Informazione ha esercitato la potestà di porre fine al pensiero critico, che è sinonimo di pensiero dialettico. Se Mentana e Gruber non hanno spiegato cosa sia la dialettica lo faccio io, con parole mie, semplici e chiare. Si tratta di quella particolare modalità di ragionamento che consiste nel porre una tesi, alla quale – affinché si giunga ad un allargamento o un approfondimento della conoscenza – è da opporre un’antitesi.

 

Ecco, l’unicità storica del pensiero “liberal” (quello che oggi domina incontrastato) consiste nell’aver eliminato il secondo termine del processo; alla tesi (unica ed indiscutibile, ergo dogmatica) non è più permesso opporre un’antitesi. Gacchè l'antitesi, opponendosi ad una tesi che è data vera per definizione, non può essere altro che truffaldina, assurda, pericolosa, laida, grottesca. "Complottismo" e "nagazionismo" sono i termini di punta di quest'area semantica. Sono armi di distruzione della ratio, sono mostri dell'Intelletto.

 

Questa, al di là della questione Covid, è la fine dell’umano. Chi si fa complice di un simile orrore è assieme un omicida ed un suicida, sia che sappia quello che fa, sia che non.         

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Edited by Satori
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 22/9/2020 alle 16:20 , Satori ha scritto:

E comunque:

 

 

GRILLO MAI.jpg

Modificato: 22 settembre da Satori

solo per dire che anche se la cosa è ripugnante, tra un governo tecnico sceso dall'alto e l'attuale, non so cosa sarebbe stato peggio. Do per scontato che le elezioni lo sapevano pure i bambini che non ci sarebbero state, ( con Mattarella poi) figurati se non lo sapeva il volpone politico che ha provocato la caduta dell'unico governo, con motivazioni fasulle  (No alla tav ), che poteva fare qualcosa anti pensiero unico. Evidentemente ha obbedito a qualche ordine superiore,  lo stesso  per cui hanno appoggiato anche il SI al referendum , del quale non sai spiegarlo.  Mia opinione chiaramente.

La verità è che siamo in trappola con l'illusione, solo l'illusione di poterne uscire confidando in qualcuno. 

Edited by Dstrange
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Dstrange ha scritto:

La verità è che siamo in trappola con l'illusione, solo l'illusione di poterne uscire confidando in qualcuno. 

Siamo in una trappola illusoriamente reale (mi si perdoni l'ossimoro, ma è l'epoca della post verità ed esser ossimorica). La sostanza di questa trappola è duplice: paura e sentimento di colpa. Ci è stato fatto credere che noi, popolo, paghiamo per la colpa di aver "vissuto oltre le nostre possibilità", e che ora dobbiamo emendare questo delitto e pagare il nostro debito. La verità è completamente diversa, ovviamente: ci è stato imposto un modello di vita e di società che è il contrario di una vita e una società normali; imposto contro la nostra volontà, attraverso le metodologie di manipolazione di massa (roba da pscicopatici complottisti * vedasi nota in P.s.) che hanno operato in pochissimi decenni il più radicale mutamento sociale e culturale di tutta la storia umana.

E poi, la paura, che oramai si è sedimentata e cronicizzata, di questo flagello (Covid 19), che solo dei barbari psicopatici come i negazionisti/complottisti possono osare ricondurre alla sua vera natura di arma.

Ho scritto e riscritto che all'utilizzo di questa arma non rinunceranno mai; ha funzionato oltre ogni rosea aspettativa. Il vayrus deve essere un pericolo mortale, mai prima conosciuto dalla specie umana, e la micidialità di esso giustifica le operazioni di ingegneria sociale e culturale in atto e le future. Chi teme il folle uso politico di questo virus, molto più che il virus stesso è additato dal Sistema come un nemico pubblico. Dissentire equivale a negare la sacralità della sola versione possibile; quella di chi possiede pulpito e microfono. Negare la sacralità e la indiscutibilità della versione dei sacerdoti della Informatia, è un reato inemendabile.

Adesso con l'arrivo dei primi freddi, per loro arriverà la manna dal Cielo; diranno, ecco, il vayrus uccide. Vedrete! Gli 83.000 decessi all'anno per tabacco, che lo Stato spaccia in regime di monopolio, sono solo miserabili tentativi di distrarre attenzione dalla sola tragedia in atto, il vayrus. Per tacere dall'altra enorme quantità di decessi dovuti a patologie sociali considerate "normali"; devo elencarle?

Per tacere dell'infima miseria di considerare malati gli "asintomatici positivi". Siamo oltre il fondo del barile della nequizia.

Ecco qual è la nostra trappola: è tutta nella nostra testa! 

P.s.* (Notare particolarmente alla voce "Threats", l'idea del non ritorno; il "nulla sarà più come prima" del Covid, ripetuto fino allo sfinimento. Adesso c'è un'umamità ante-Covid, ed una post-Covid, la nostra, che richiede le nuove virtù civiche, che ci sono già imposte con norme di pubblica sicurezza. La maschera-museruola, ad esempio, come sigillo e marchio della nuova umanità. Ieri in libreria, ho visto quattro libri, scritti da sacrestani da Regime, proprio su ciò di cui sto parlando. 

Ecco.

Biderman coercizione.webp

Edited by Satori
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, Satori ha scritto:

Ho scritto e riscritto che all'utilizzo di questa arma non rinunceranno mai; ha funzionato oltre ogni rosea aspettativa.

sottoscrivo tutto e vorrei non poterlo credere, ma tutto sembra che vada in questa direzione, e casomai dovesse esserci un risveglio , una presa di coscienza di massa con conseguente rifiuto di osservare le regole, faranno in modo che il vyrus sembri ancora piu letale per causa nostra, o che sia mutato in peggio. L'uomo piu potente del mondo positivo alla vigilia delle elezioni, colui che ha sempre cercato di ridimensionarne la pericosità. Il dio vyrus lo sta punendo , mi pare evidente.

A proposito di psicopatici, per chi si fosse perso il discorso di David Icke in uk allego il link sotto. Lo trovo molto interessante, in particolare quando parla di guerra alla psiche umana in atto, allo scopo di far credere nel tempo a miliardi di persone  che sono solo esseri insignificanti, senza potere.  E qui mi tornano le parole che spesso usavi all'inizio di questa discussione,  a quando facevi riferimento al'odiatore numero uno degli esseri umani.

http://www.byoblu.com/2020/09/28/liberare-lumanita-dagli-psicopatici-che-lhanno-resa-schiava-david-icke/

 

Link to comment
Share on other sites

Grazie, Dstrange (se trovo tempo ti risponderò anche nella discussione sulla probabilità).

Moltissima attenzione a David Icke. Ho letto molti dei suoi libri, e trovo questo autore sconcertante. Da una parte, è latore di informazioni davvero difficili da reperire (si dice che abbia forti agganci nei Servizi), dall'altra sembra creato apposta per essere indicato come uno psicopatico complottista. 

La certezza con la quale parla dei rettiliani mutaforma lascia di sasso; sopratutto perché, al contempo, è capace di fornire notizie impossibili da reperire nei canali ordinari; notizie che da principio mi apparvero inverosimili, ma che poi ho verificato essere vere (vedi tutta la storia di Anton LaVey, il satanista dei divi Hollywoodiani e dei politici Dem, vera fino all'ultima parola).

Ma la faccenda dei rettiliani mi lascia davvero interdetto ... sembra studiata apposta per screditare quanto di buono (ed è tanto) c'è nella sua opera.

In ogni caso, è un oratore da antologia; non so se è nato con questo talento, o ci ha studiato; ma era da un po' che non sentivo una simile potenza.

Edited by Satori
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share